Chi ha incastrato Peter Pan? Diretta puntata 21 settembre

Live il ritorno su Canale5 di "Chi ha incastrato Peter Pan?" condotto da Paolo Bonolis e Luca Laurenti.


Bella la sigla che grazie all’uso della tecnologia ci porta in un mondo magico. Paolo Bonolis si presenta con in braccio un bambino piccolo che si mette a piangere durante il monologo del conduttore. Ecco Luca Laurenti che esce da uno degli alberi della scenografia. Primo siparietto tra i due, come da tradizione davanti le telecamere.

Entrano in studio i veri protagonisti: i bambini. Il più piccolo ha 5 , il più grande 9. Dopo i due gruppi, entra in solitaria Christian, perchè deve mostrare il ballo della pancia. Con garbo, visti gli interlocutori, ma Paolo Bonolis imposta la trasmissione con le solite goliardie e prese in giro.

Prima candid camera di serata: protagonista Sofia Benaglia. Alla bambina le viene fatto credere di poter spostare gli oggetti con la forza del pensiero. Arriva il momento di far entrare uno dei tre ospiti di serata. Da tradizione è introdotto dalla foto di quando era un bambino. Impossibile avere dubbi. Si tratta di Gianni Morandi, pronto a debuttare domenica con la sua fiction L’isola di Pietro (presentata oggi in conferenza stampa).

Al terzo bambino viene tirato in tormentone delle mani del cantante; preludio per un finto gioco di ombre cinesi con Morandi che rappresenta il Colosseo e poi la formazione dell’Italia campione del Mondo 1982. La spontaneità dei bambini strappa sempre un sorriso.

Chitarra alla mano il bolognese propone qualche nota del suo repertorio; i bambini protestano non conoscendo nessun brano, fino a quando parte con Volare, il tormentone estivo cantato insieme a Fabio Rovazzi. Il cantante finisce tra il pubblico prima di avviare il momento marchettata per il lancio de “L’isola di Pietro“.

Ecco una delle novità di questa edizione: il momento magia affidato a Luca Laurenti che vestirà il ruolo di mentalista con l’aiuto di Gaetano Triggiano, uno dei più grandi illusionisti a livello mondiale. In realtà c’è poco di nuovo con il maestro che si impappina sul lato linguistico e Bonolis che lo sfotte.

Paolo Bonolis è la cavia di un gioco di magia. Una signora scelta dal pubblico deve leggere nel pensiero del maestro Luca Laurenti per scegliere la corda giusta. Nel caso in cui sbaglia una spada ucciderà il conduttore. Si tratta di un’illusione ma è bellissimo vedere i bambini terrorizzati.

Riproposta la candid camera del 1999, quando ad un bambino fu fatto credere che doveva cantare per tenere in vita una pianta. Arriva il momento della seconda intervista. Qui la missione è molto più difficile. Gianluigi Donnarumma, portiere del Milan, è veramente difficile da riconoscere. E con Paolo Bonolis interista, lo sfottò parte immediato.

Un po’ in imbarazzato il portierone rossonero, pungolato sulle domande che lo hanno fatto entrare nell’occhio del ciclone questa estate; tra mancato passaggio al Real Madrid e il rifiuto di fare l’esame di maturità. I quesiti più belli sono: “Dopo che avete giocato vi puzzano i piedi?” e soprattutto “perchè ti chiamano Gigio come il topo?

Altra novità Matt & Bise, star del web. Come fanno su Youtube i due lanciano le loro challanges. Paolo Bonolis e Gianluigi Donnarumma devono mangiare del cibo particolare che la sorte gli ha affidato. Il conduttore continua a portare avanti la storiella della sua ignoranza in tema di inglesismi e termini tecnologici. Si chiude con un problemino di matematica che vede il campano in estrema, ma divertente difficoltà.

Per spiegare ai bambini chi fossero i gladiatori, ecco entrare in scena Luca Laurenti che veste i panni dell’eroe romano.  Subito dopo arriva una vera e propria squadra che simula i combattimenti dell’epoca. Il neonato è il pretesto per far entrare in studio Ambra Angiolini, per la terza e ultima intervista di serata.

Fondamentale in questi momenti interviste il ruolo da spalla di Paolo Bonolis che raccorda con la sua irriverenza le risposte dei vip e le spontanee domande dei bambini; altrimenti la noia dilagherebbe. Terminati i quesiti prova di recitazione per Luca Laurenti, con il solito siparietto di sbagliare completamente i suggerimenti di Bonolis.

I bambini e i sentimenti al centro della terza candid camera di questa sera. Mattia (questa sera in studio) il complice fa credere a Lucia l’altra ragazzina che verranno presi solo bimbi fidanzati.

Si va verso il gran finale con tutti e tre gli ospiti coinvolti in un gioco che vede contrapposti bambine e bambini. Il game consiste nell’indovinare a chi appartengono segreti e curiosità annunciate da Paolo Bonolis. Ambra Angiolini era una secchiona e voleva fare la suora, Gigio Donnarumma devastò il cancello di casa con l’auto del papà a 13 anni.

Un messaggio per i piccoli sull’aumento della temperatura terrestre e le drammatiche conseguenze; ogni settimana ci sarà uno di questi “momento progresso”. Altra candid camera e momento amarcord: in studio arriva Valeria Scarpa, una delle bimbe dell’edizione 2009. Storie di razzismo, bullismo e curiosità nei foglietti scritti dai bambini.

Termina qui la prima puntata di “Chi ha incastrato Peter Pan?”. Paolo Bonolis e Luca Laurenti tornano giovedì prossimo 28 settembre alle 21.30 su Canale5.



0 Replies to “Chi ha incastrato Peter Pan? Diretta puntata 21 settembre”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*