I film dell’estate 2018 | Un caffè amaro per il commissario Dupin su Rai 2


I film dell'estate 2018 | Un caffè amaro per il commissario Dupin su Rai 2. Un nuovo episodio della serie di tv movie con protagonista Pasquale Aleardi. Oggi pomeriggio il commissario deve fare i conti con gli affari disonesti di una potente industria salina.


Rai 2 trasmette nel daytime pomeridiano alle 14:00 il film TV dal titolo Un caffè amaro per il commissario Dupin. Il TV movie fa parte della serie Il commissario Dupin, un ciclo di sei film per il piccolo schermo di produzione tedesca ma ambientati nella Bretagna francese.

La regia è di Thomas Roth, gli attori che partecipano all’episodio di oggi sono Pasquale Aleardi, Jan Georg Schütte, Ludwig Blochberger, Annika Blendl, Annika Kuhl, Marc Hosemann, David Bennent e Chiara Schoras. La durata è di un’ora e 28 minuti, la produzione risale al 2015 e le atmosfere sono di genere giallo.

I primi due TV movie della serie Il commissario Dupin sono stati trasmessi rispettivamente il 31 agosto ed il 3 settembre.

Le riprese si sono svolte in Bretagna, una zona della provincia francese. Il titolo originale della pellicola è Kommissar Dupin – Bretonisches Gold.

Un caffè amaro per il commissario Dupin | trama

In questo episodio il commissario Georges Dupin (Pasquale Aleardi) scopre una rete di intrecci economici e interessi privati.

La puntata si apre con Dupin che, mentre sta per tornare a casa alla conclusione del lavoro, riceve una telefonata da una giornalista sua amica Lilou Breval (Amira El Sayed). La donna gli parla in una maniera molto nervosa e si sente che è estremamente preoccupata. Chiede a Dupin di incontrarlo il più presto possibile.

Il commissario le dà appuntamento, ma purtroppo non riesce ad incontrarla perché la donna scompare misteriosamente senza lasciare traccia. E lo stesso Dupin sfugge ad un tentativo di assassinarlo.

La giornalista stava indagando su alcuni dissesti ambientali che sarebbero conseguenza di alcune opere realizzate senza permessi edilizi.

L’incontro avrebbe dovuto avvenire in una salina. Una volta scomparsa Lilou Breval, le indagini sono affidate ad un altro commissario perché l’area dove la cronista ha fatto perdere le tracce non è competenza di Dupin.

Il commissario della zona, però, non ama Dupin e cerca di allontanarlo perché vuole occuparsi personalmente delle indagini. Ma non vi riesce perché per Georges Dupin la scomparsa della giornalista è diventato un fatto personale e se ne sente quasi responsabile.

E così comincia ad indagare da solo sostenuto dai suoi due ispettori Kadeg (Jan Georg Schütte) e Riwal (Ludwig Blochberger).

Dopo aver svolto indagini personali, il commissario scopre che la giornalista stava lavorando ad una sporca vicenda che riguardava una potente industria salina a livello internazionale.

Dupin comincia a chiedersi se la giornalista aveva incontrato il capo dell’industria e se c’erano state precedenti minacce. Alla fine Lilou viene ritrovata cadavere e Dupin si ostina ad andare fino in fondo per trovare la verità.

Tutto questo infastidisce ancora di più l’ispettore della zona che non riesce però a liberarsi del commissario.



0 Replies to “I film dell’estate 2018 | Un caffè amaro per il commissario Dupin su Rai 2”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*