Domenica Live | tra parenti serpenti e Cecchi Paone contro tutti


Domenica Live | tra parenti serpenti e Cecchi Paone contro tutti. Una puntata all'insegna del gossip e delle solite polemiche all'interno del Grande Fratello Vip 3. Occhi puntati su fidanzato di Jane Alexander.


Nuova puntata di Domenica Live, oggi 18 novembre su Canale 5 dalle 14:00. La conduttrice Barbara D’Urso ha ospitato tra gli altri la sorella dell’attaccante dell’Inter e della nazionale argentina Mauro Icardi.

La D’Urso ha dato vita, all’inizio, ad un talk show il cui tema era “parenti serpenti“. Inoltre in studio c’erano Vittorio Cecchi Gori e Rita Rusic.

Successivamente ha dedicato la parte centrale del contenitore festivo alle solite polemiche sul Grande Fratello Vip 3 con Alessandro Cecchi Paone contro tutti. Ha partecipato anche Francesca Cipriani che ha ribadito di essere innamorata di Walter Nudo.

Spazio anche all’ex fidanzata di Alex Belli che ha continuato ad inveire e a difendere il proprio punto di vista: è convinta di essere stata maltrattata nonostante l’attore abbia dichiarato il contrario.

E poi ecco in studio Rocco Siffredi reduce da una operazione alla spalla. Su questo intervento c’è stata una discussione piena di doppi sensi secondo lo stile del manager e pornodivo.

E poi spazio al fidanzato di Jane Alexander che ha espresso tutto il suo rammarico per come si è comportata la sua oramai ex partner all’interno della casa di Cinecittà.

Alla fine la padrona di casa ha ospitato Dodi Battaglia con la moglie ed ha fatto rivedere lo scherzo organizzato alle sue spalle dall’equipe di Scherzi a parte con la complicità del figlio Emanuele.

Un pomeriggio con il quale la padrona di casa ha cercato in tutti i modi di mantenere i telespettatori su Canale 5.

La sorella di Icardi ha confessato di non parlare più con suo fratello Mauro e con la moglie Wanda Nara da parecchio tempo. Ivana Icardi infatti ha detto: «forse a Wanda disturba che io contatti mio fratello. Ho sempre avuto un rapporto ottimo con tutte le sue fidanzate. Adesso Wanda mi ha addirittura bloccato su Instagram e mi ha detto che chiedevo dei soldi a mio fratello in cambio dei quali non avrei partecipato al Grande Fratello in Argentina. Ma queste sono bugie. Cosa poteva cambiare se fossi davvero entrata nel reality? A mio fratello non mi interessava ma Wanda voleva impedirmi di partecipare».

La sorella dell’attaccante lancia un appello distensivo. Ricordiamo però che Wanda Nara è l’agente e procuratore del marito Mauro Icardi e quasi sicuramente è questo il motivo per il quale non gradiva il suo ingresso nel reality argentino.

La parte successiva è stata dedicata alla riconciliazione tra Vittorio Cecchi Gori e Rita Rusic. I due ex coniugi hanno ritrovato una serenità ed un buon rapporto per i propri figli.

Affollatissimo e particolarmente rissoso è stato il segmento dedicato al Grande Fratello Vip 3. Alessandro Cecchi Paone ha dominato con le sue intemperanze. In particolare gli è stato mostrato il filmato di 18 anni fa quando ad una serata dei Telegatti polemizzò perché in una sezione erano stati inseriti il Grande Fratello, La macchina del tempo e Superquark. A distanza di un così lungo lasso di tempo, Cecchi Paone si è giustificato affermando che con la sua presenza la cultura è entrata nella casa del Grande Fratello.

Imbarazzante è stata la presenza della Cipriani che continua a piagnucolare a causa del suo innamoramento per Walter Nudo.

Barbara D’Urso infine ha ospitato l’ex fidanzato di Jane Alexander, Gian Marco Amicarelli. Il giovane ha detto alla conduttrice di non essere assolutamente a conoscenza di questa crisi e di individuare nella sua ex fidanzata la persona che l’ha fatto soffrire maggiormente in tutta la sua vita.



0 Replies to “Domenica Live | tra parenti serpenti e Cecchi Paone contro tutti”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*