Connect with us

Musica in Tv - ultime uscite

L’Anno che Verrà 2022 diretta conferenza stampa: le dichiarazioni in live blogging

Le dichiarazioni e gli interventi in live blogging del consueto incontro con la stampa.

Pubblicato

il

L'anno che verrà conferenza stampa cover
Le dichiarazioni e gli interventi in live blogging del consueto incontro con la stampa.
Condividi su

L’Anno che Verrà diretta conferenza stampa alle ore 12. Quest’anno, ad ospitare lo spettacolo musicale del Capodanno di Rai1 è la città di Terni, e l’Umbria. Alla conduzione della serata il presentatore Amadeus.

L'anno che verrà conferenza stampa Amadeus

L’Anno che Verrà conferenza stampa, le dichiarazioni

La serata all’insegna di musica, comicità e spettacolo della tradizionale festa del Capodanno di Rai1, sarà trasmessa anche da Rai Radio1; in simulcast su RaiPlay. In collaborazione con la Regione Umbria e il Comune di Terni.

Presenti alla conferenza stampa Donatella Tesei – Presidente della Regione Umbria, Paola Agabiti – Assessore Turismo e Cultura Regione Umbria, Stefano Coletta – Direttore Rai, Amadeus.

Intervengono anche Leonardo Latini – Sindaco Comune di Terni, Pietro Grignani – Direttore Accordi Bandi e Partnership RaiCom, Tullio Camiglieri – Responsabile Relazioni Esterne Tyssenkrupp, Luigi Carlini – Presidente Fondazione Carit.

Modera Lorenzo Briani – Ufficio Stampa Rai. 

L'anno che verrà conferenza stampa Rai

Donatella Tesei – Presidente della Regione Umbria: “Occasione importante per la regione Umbria, ulteriore strumento per far conoscere la nostra realtà. Momento complicato e per questo organizzazione in sicurezza dell’evento. Segnale di ripartenza per tutti”. 

Stefano Coletta direttore Rai 1: “In questo percorso ad ostacoli viene ancor più di accompagnare i telespettatori,  lo spettacolo ha una quota di leggerezza ed evasione. Sarà un avvenimento fatto da tanti elementi. Unire memoria al presente e anche al futuro. Dalle acciaierie di Terni si metterà insieme lo spirito del passato con quelle del futuro”.

Sarà un evento all’insegna dell’amicizia e tutti quegli elementi che servono per fare intrattenimento. E’ un bilancio per tutta la platea televisiva. Tanti volti della famiglia di Rai 1 ci faranno insieme ad Amadeus questo regalo. Presenti anche volti del futura Rai“.

Le altre dichiarazioni

Paola Agabiti – Assessore Turismo e Cultura Regione Umbria: “Se oggi siamo qui lo si deve alla straordinaria volontà d’intenti di tutti i soggetti coinvolti. La creatività non si ferma, bisogna ripartire dal lavoro“. 

Abbiamo l’opportunità di fare conoscere la nostra regione dove si respira storia e tradizione. Collaborazione con la Rai è solo all’inizio, tanti i progetti futuri“.

Leonardo Latini – Sindaco Comune di Terni: “Prima volta emozionante. Terni ha grande aspettative nei confronti della kermesse che sarà seguita da milioni di italiani. Auspichiamo che il 2022 sarà diverso rispetto al precedente“. 

Le nostre acciaieria avranno un passaggio di proprietà, una chiave di volta in cui riponiamo delle speranze. L’attuale management hanno dimostrato che il sito industriale fosse appetibile da un punto di vista industriale“.

Terni non è solo acciaio, ma ha una storia antichissima. Vive un felice paradosso modernissima e antichissima allo stesso tempo. Il passato deve nutrire il proprio futuro: questa dovrebbe essere il proposito per l’anno che verrà“.

Pietro Grignani – Direttore Accordi Bandi e Partnership RaiCom: “I protagonisti di questo L’Anno che verrà sono persone straordinarie. Passione, motivazione, costanza e tenacia unita alla capacità di cogliere motivazioni diverse per poi arrivare alla sintesi hanno reso possibile questa collaborazione”

La gestione del rischio di Covid negli ultimi due anni ha richiesto grande attenzione, mediazione, coraggio e creatività“.

Tullio Camiglieri – Responsabile Relazioni Esterne Tyssenkrupp: “Momento che possa rappresentare la ripartenza. Stabilimento storico che ritorna in mani italiane. Un sogno che si sta realizzando e contenti che Rai 1 abbia colto questa opportunità. Terni è la città dell’amore e dell’acciaio“. 

Luigi Carlini – Presidente Fondazione Carit: “Terni luogo simbolico. Il fatto di vedere realizzati due eventi sono dei momenti importanti per i ternani. Un punto di partenza anche per altre iniziative sostenute da Carit, di rilancio per la città di Terni“. 

L’Anno che Verrà conferenza stampa: Amadeus

L'anno che verrà conferenza stampa Amadeus

Primo a salire sul palco ma l’ultimo a ringraziare tutti. Serata di gioia e di divertimento senza vergogna. L’Anno che Verrà è molto importante per il palinsesto. L’Umbria già conosciuta, ma lo sarà ancor più grazie ai collegamenti e altro“.

Ci tenevamo ad essere all’interno delle acciaierie. Tantissimi gli artisti che saliranno sul palco, di ogni genere della musica italiana. Ero stato a Terni 15 anni fa per realizzare Music Farm e mi hanno detto che questa è la città delle tre A: amore, acque, Amadeus“.

Le Domande dei giornalisti

Stefano Coletta: “Il Capodanno per tradizione sceglie insieme a RaiCom quale sia la città più conforme per il tempo presente. La scelta delle location nasce anche da relazioni commerciali“.

Amadeus: “Spunti sportivi non sono previsti, più musica. Lo affrontiamo con la rabbia di non poterlo fare in assoluta normalità. Sono abbastanza ottimista, perché rispetto ad un anno fa la stragrande maggioranza delle persone è vaccinata“. “Saranno presenti 700 spettatori in presenza“.

Coletta su aspettative di share: “Vogliamo offrire uno spettacolo trasversale proprio perché vuole essere il compleanno di tutti. Rispetto lo scorso anno si è in una situazione migliore grazie alla vaccinazione, anche se i giovani non potranno andare in piazza. Ed è a loro che Rai 1 è giusto che parli”.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it