Sanremo 2019 | polemiche sui cachet e precisazioni della Rai | le cifre del passato


Sanremo 2019 | polemiche sui cachet e precisazioni della Rai. Come al solito la kermesse canora finisce nell'occhio del ciclone per i compensi dei conduttori e delle star.


Come tradizione dunque la polemica sui soldi che circolano intorno al Teatro Ariston non è mancata.

Questa volta però ci ha pensato direttamente la Rai a spegnere le polemiche sui soldi. Infatti un comunicato diramato dall’azienda di viale Mazzini ha fatto sapere che l’ingaggio per Claudio Baglioni è identico a quello dello scorso anno, ovvero 585.000 euro.

La Rai fa inoltre notare che l’impegno contrattuale di Claudio Baglioni per Sanremo 2019 è iniziato a giugno 2018, quindi ben 5 mesi prima rispetto all’edizione precedente.

Rai 1 inoltre ribadisce che i costi complessivi della 69esima edizione del Festival sono perfettamente in linea con quelli precedenti.

Più in generale la TV pubblica fa sapere che gli uffici dell’AD Fabrizio Salini stanno mettendo a punto un piano di razionalizzazione e di contenimento di cachet per i conduttori e per tutti gli ospiti che arriveranno.

Le polemiche intorno ai super cachet sanremesi sono oramai una costante nella storia del Festival. Prima di Baglioni anche Carlo Conti era stato sommerso da una valanga di critiche sui social. Eravamo nel 2017 e il suo compenso per la conduzione dell’ultima edizione da lui gestita era stata di 650.000 euro.

Ecco le cifre che riuscirono a strappare Gianni Morandi e Fabio Fazio. Per il cantante di Monghidoro il cachet complessivo sarebbe stato di 800.000 euro mentre Fazio avrebbe incassato 600.000 euro in ognuna delle due edizioni del 2013 e del 2014.

Forse uno dei compensi più bassi è stato quello di Simona Ventura che nel 2004 portò a casa 320.000 euro ma non aveva la responsabilità della direzione artistica che invece fu affidata a Tony Renis per 500.000 euro.

Andando in avanti nel 2009 fu Paolo Bonolis finire nella bufera. Sempre secondo i dati ufficiosi, l’attuale conduttore di Avanti un altro!, strappò addirittura un contratto da 1.000.000 euro. Le polemiche furono tali che il Codacons presentò subito un esposto alle procure della Repubblica di Sanremo e di Roma e alla Corte dei Conti.

Un altro cachet che suscitò polemiche fu quello attribuito a Michelle Hunziker. La conduttrice nel 2007 fu accanto a Pippo Baudo e, secondo i soliti rumours, avrebbe strappato anche lei 1.000.000 di euro o poco meno.

Le cifre più consistenti in passato sono state bruciate per i grandi ospiti internazionali. Nel 2013 si parlò addirittura di una possibile presenza di David Beckham a Sanremo che avrebbe chiesto 500.000 euro. Ci pensò l’allora direttore Luigi Gubitosi a bloccare la trattativa ed a lasciare il calciatore al di là della Manica.



0 Replies to “Sanremo 2019 | polemiche sui cachet e precisazioni della Rai | le cifre del passato”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*