La casa di carta – Terza parte il 19 luglio su Netflix | Trailer, Cast, trama e curiosità


La casa di carta - Terza parte | Trailer | Cast. Arriva il 19 luglio su Netflix la terza parte della serie tv spagnola che ha fatto impazzire il web.


La casa di carta  | Riepilogo trama

La casa di carta – la squadra

“Il Professore”, pseudonimo di Sergio Marquiña, è un uomo geniale che porta con sé le cicatrici di un’ infanzia difficile. Intelligente, sociopatico e con svariate passioni, dagli origami agli scacchi. Da anni sta studiando nei minimi dettagli la rapina perfetta, l’obbiettivo è irrompere nella zecca nazionale spagnola di Madrid, Fábrica Nacional de Moneda y Timbre, e stampare due miliardi e quattrocento milioni di euro perfettamente legali per poi sparire con il bottino. Per riuscire nell’impresa il Professore forma una squadra. Nessuno di loro ha nulla da perdere e tutti sono pronti a rischiare.

Prima di procedere all’azione, il Professore raduna le otto persone in una casa con terreno vicino a Toledo: lì i membri della banda dovranno rimanere circa cinque mesi per imparare ogni dettaglio del piano. A ciascun componente della gang viene assegnato il nome di una città: Berlino, è il delegato del professore e comanderà gli altri, ovvero Tokyo, Mosca, Nairobi, Rio, Denver, Helsinki e Oslo. Le loro identità devono rimanere segrete ed è proibito instaurare relazioni sentimentali.

La casa di carta – la maschera di Dalì

L’inizio del piano procede senza ostacoli: la squadra entra nella zecca, indossano una tuta rossa e la maschera di Salvador Dalì. Il Professore li segue dall’esterno. Il sequestro di 67 persone, tra cui Arturo Romàn, Monica Gaztambide, amanti ed entrambi impiegati della zecca e Maria Pedraza, la figlia dell’ambasciatore, scatena l’intervento repentino della Polizia di Stato coordinata dall’ispettore Raquel Murillo.

Il Professore si serve di un canale analogico sia per guidare la squadra che per negoziare con l’ispettore Murillo. Momento decisivo nell’evolversi della trama è l’incontro tra Raquel Murillo e Il Professore, sotto il nome di Salvador Martín. Tra i due nasce una storia d’amore che porterà Raquel a seguire il suo Salvador anche dopo aver scoperto la sua vera identità.

La casa di carta – Denver e Stoccolma

Litigi, uccisioni, ma soprattutto le storie d’amore diventano un ostacolo alla perfetta esecuzione del piano. Tokyo e Rio si innamorano disobbedendo all’ordine del Professore come anche Denver, che si innamora di Monica, un ostaggio.

Questi eventi provocano tensione tra i componenti della banda e gli ostaggi con la fuga di parte degli stessi e una sorta di divisione del gruppo di sequestratori. Nonostante tutto alla fine i rapinatori rimasti riescono a scappare e sfuggire alla polizia. Insieme a loro anche Raquel e Monica, sotto il nome di Stoccolma, lasceranno il Paese.

La casa di carta – Terza parte | Trailer

Dopo aver sottratto un miliardo di euro alla Zecca di Stato spagnola, il Professore riceve un informazione: uno dei membri della banda è stato arrestato. Stavolta i soldi non c’entrano. Stavolta c’è di mezzo la famiglia. Per liberarlo la squadra si riunirà e metterà in atto un nuovo colpo, il più grande mai realizzato.

Il componente catturato è Rio (Miguel Herràn), il ragazzo dalla faccia pulita, hacker non pregiudicato. Nelle prime due parti lo abbiamo visto evolversi e indurirsi. In più tutti abbiamo fatto il tifo per la sua storia d’amore con Tokyo (Ursula Corbero), è infatti proprio lei nel trailer a dire: “Dobbiamo salvare Rio”.

La casa di carta – Terza parte – Rio e Tokyo

La passione continua anche tra il Professore (Alvaro Morte) e Raquel Murillo (Itziar Ituno), insieme a Stoccolma, l’altra figura femminile conquistata dal fascino criminale. Dal trailer vediamo che i due sono ancora insieme e lei è ormai una componente della banda di criminali.

La casa di carta – Terza parte – Il Professore e Raquel Murillo

Ma sicuramente ad averci colpito sono gli ultimi secondi del trailer, quelli in cui appare Berlino. Il misterioso ed affascinante criminale era infatti morto al seguito di una sparatoria nell’ultima puntata della seconda stagione. Ma sicuramente già da gennaio i fan più accaniti si saranno accorti di questo intrigante ritorno. Infatti l’attore Pedro Alonso era apparso nelle foto esclusive fatte a Firenze, città in cui sono state registrate alcune scene della nuova stagione. Per coerenza siamo portati ad ipotizzare un flashback del professore, d’altronde non potrebbe essere altrimenti data la morte violenta di Berlino nel finale della seconda parte.

La casa di carta – Terza parte – Berlino

La casa di carta – Terza parte | Cast

Vengono riconfermati Álvaro Morte (“Il Professore”), Pedro Alonso (“Berlino”), Ursula Corbero(“Tokyo”), Jaime Lorente (“Denver”), Miguel Herrán (“Rio”), Darko Peric (“Helsinki”), Alba Flores(“Nairobi”), Esther Acebo (“Stoccolma”), Itziar Ituno (“Raquel Murillo”), Enrique Arce (“Arturo”), Kiti Mánver(Mariví) e Juan Fernández (Colonnello Prieto) e Mario de la Rosa (Suarez). Sappiamo poi che nella terza stagione si aggiungono anche nuovi membri al cast tra cui Hovik Keuchkerian (“Bogotà”), Najwa Nimri (“Alicia”), Fernando Cayo (‘Tamayo”) e Rodrigo de la Serna (“L’ingegnere”).

La casa di carta – Terza parte | Doppiatori

Tokyo (Eleonora Reti), Raquel Murillo (Roberta Pellini),  Il Professore (Andrea Lavagnino),  Berlino/Andres de Fonollosa (Alessandro Quarta), Nairobi (Perla Liberatori), Rio (Mirko Cannella), Denver (Flavio Aquilone), Mónica Gaztambide/Stoccolma (Francesca Manicone). 



0 Replies to “La casa di carta – Terza parte il 19 luglio su Netflix | Trailer, Cast, trama e curiosità”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*