Sanremo 2020 Tecla Insolia dopo il Festival su Rai 1 con Vite in fuga


La doppia personalità della giovane Tecla Insolia protagonista sul palcoscenico dell'Ariston nelle nuove proposte e nella fiction di Rai 1.


Indice dei contenuti

Tecla Insolia è una delle nuove proposte di Sanremo 2020. I telespettatori hanno ascoltato il brano da lei interpretato nella prima puntata del Festival andata in onda martedì 4 febbraio. Il brano da lei interpretato ha per titolo “8 marzo” ed è una riflessione sulla condizione femminile.

Tecla Insolia è stata la vincitrice dell’edizione di Sanremo Young andata in onda nella primavera del 2019. Ed è stata anche l’ultima perché il programma, condotto da Antonella Clerici, ha subito una interruzione che sembra definitiva.

Tecla Insolia Sanremo 2020

Sanremo 2020 Tecla Insolia attrice nella serie Vite in fuga

La giovane Tecla Insolia ha soltanto 16 anni. È nata a Varese da genitori di origini siciliane, in particolare di Siracusa. Insieme alla sua famiglia si era successivamente trasferita a Piombino. Qui aveva iniziato a coltivare la sua passione per il canto e per la musica. Ma Tecla Insolia aveva frequentato anche scuole di recitazione. Ed è proprio per questo che i telespettatori la ritrovano, subito dopo la conclusione del Festival di Sanremo 2020, nella serie Vite in fuga.

La fiction non è la prima per la giovane artista. Infatti la Insolia aveva già avuto un piccolo ruolo in L’allieva, serie andata in onda sempre su Rai 1 con Alessandra Mastronardi e Lino Guanciale. La rivedremo adesso nel family thriller con la regia di Luca Ribuoli. Tecla Insolia reciterà accanto ad Anna Valle, Claudio Gioè, Francesco Arca, Barbora Bobulova e Giorgio Colangeli. Interpreta il ruolo di un’adolescente alle prese con problemi scolastici e familiari.

Tecla Insolia, cantante a Sanremo, con il brano 8 marzo

Pur essendo soltanto una adolescente di 16 anni, Tecla Insolia partecipa alla categoria nuove proposte di Sanremo 2020 con un brano dedicato alle donne. Si tratta di un testo in cui celebra la forza della figura femminile che non deve mai scoraggiarsi e «deve avere nelle vene gli anticorpi della paura».

La Insolia, nata nel 2004, aveva vinto l’edizione di Sanremo Young e quindi è approdata di diritto nella categoria nuove proposte del settantesimo Festival di Sanremo. Ricordiamo che i brani delle nuove proposte sono già disponibili da due mesi e possono essere ascoltati anche on-line.

Tecla Insolia Sanremo 2020 esibizione

8 marzo, testo della canzone di Tecla Insolia

In fin dei conti la vita è come un viaggio

comincia con un pianto dopo l’atterraggio

facciamo giri immensi ed ogni coincidenza che perdiamo

è un nuovo punto di partenza

in fin dei conti noi siamo di passaggio

come le rondini, come l’8 marzo

e non basta ricordare di una festa con un fiore

se qualcuno lo calpesta

e nelle vene gli anticorpi alla paura

i silenzi che ci fanno da armatura

è resilienza, io so la differenza

tra uno schiaffo e una carezza

Siamo petali di vita che hanno fatto

un giorno la rivoluzione

respiriamo su un pianeta senza aria

perché il buio non ha un nome

hai capito che comunque dal dolore

si può trarre una lezione

ci vuole forza e coraggio

lo sto imparando vivendo

ogni giorno questa vita

La verità

siamo candele nella notte

a illuminare mentre la gente chiude porte

nei maglioni lunghi e a nascondersi nel niente

dagli sguardi di chi resta indifferente

Abbiamo dato e troppo poco ci è concesso

certe lacrime non chiedono permesso

e nello specchio, negando l’evidenza

chiamarlo amore quando è solo dipendenza

Siamo petali di vita

che faranno un giorno la rivoluzione

respiriamo su un pianeta senza aria

perché il buio non ha un nome

hai capito che comunque

dal dolore si può trarre una lezione

ci vuole forza e coraggio

lo sto imparando vivendo

ogni giorno questa vita

Se ci crolla il mondo addosso

come sempre ci rialziamo

nonostante a volte uomo non vuol dire essere umano

per tutto il sangue che è stato versato



0 Replies to “Sanremo 2020 Tecla Insolia dopo il Festival su Rai 1 con Vite in fuga”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*