Coronavirus programmi senza pubblico – da Live a Che tempo che fa


L'emergenza coronavirus sta modificando radicalmente, non solo i palinsesti televisivi, ma anche le modalità in cui si svolgono i programmi.


L’emergenza coronavirus ha condizionato fortemente i programmi televisivi, molti dei quali vanno in onda senza pubblico. In particolare si tratta, finora, di programmi che sono previsti negli studi televisivi Rai e Mediaset di Milano.

Coronavirus programmi senza pubblico – ecco quali sono

Ieri sera Fabio Fazio ha condotto la puntata domenicale di Che tempo che fa senza pubblico in studio. Lo stesso è accaduto per Live – non è la D’Urso. Invece, tra le altre trasmissioni della domenica, quelle già registrate in precedenza avevano gli spettatori in studio.

In particolare erano registrate Da noi… a ruota libera condotto nel day time pomeridiano di Rai 1 da Francesca Fialdini e Domenica Live. Per questi due talk è apparsa la scritta, trasmissione registrata. Era evidente infatti che i programmi non fossero in diretta già dall’approccio di Francesca Fialdini e Barbara D’Urso. Mentre la puntata del prime time di Canale 5 di Live – non è la D’Urso non aveva telespettatori in studio.

Tutto questo a causa naturalmente dell’emergenza coronavirus in Lombardia. La Regione infatti, insieme al Piemonte, al Veneto e all’Emilia Romagna è tra le più colpite. Stesso provvedimento, ovvero senza pubblico in studio, anche per La Domenica Sportiva.

E passando di nuovo a Mediaset, anche la puntata di Le Iene Show prevista per martedì 25 febbraio sempre in diretta su Italia 1, non avrà pubblico in sala. Tutto questo fa parte del regolamento che si stanno dando le varie televisioni pubbliche e private per far fronte all’emergenza coronavirus come forma di prevenzione.

Coronavirus programmi senza pubblico Che tempo che fa

Coronavirus programmi senza pubblico – le dichiarazioni di Mentana

Enrico Mentana ha espresso il proprio pensiero sulla regolamentazione che, in via precauzionale, è già attiva su molte reti e soprattutto in molti programmi. La Rai ha già diffuso le proprie direttive per la tutela dei suoi dipendenti. Analogamente ha fatto Mediaset non consentendo l’entrata al pubblico nelle principali trasmissioni di punta.

Mentana ha dichiarato di comprendere solo fino ad un certo punto queste precauzioni, perché il mestiere del giornalista include la presenza di molti rischi.

Non è l’Arena invece, con la puntata di domenica 23 febbraio, ha ospitato regolarmente il pubblico in sala. Lo stesso è accaduto per l’appuntamento di Domenica In condotto da Mara Venier. In entrambi i casi le trasmissioni vanno in onda da Roma.

Le misure varate da Mediaset

Di seguito il comunicato Mediaset sulle misure precauzionali del Covid-19:

«Anche in ottemperanza alle disposizioni della Regione Lombardia, Mediaset ha stabilito le nuove misure aziendali destinate a tutelare la salute e la sicurezza dei collaboratori e dei dipendenti dell’area lombarda del Gruppo. Da domani, lunedì 24 febbraio 2020, tutte le attività saranno regolarmente funzionanti, assicurando ai lavoratori le tutele necessarie allo svolgimento delle proprie funzioni, anche con misure di smart working».

Analogo comunicato è stato inviato a tutti gli organi competenti dalla direzione di viale Mazzini.



0 Replies to “Coronavirus programmi senza pubblico – da Live a Che tempo che fa”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*