Palestre di vita settimana 25 maggio fino al 30 maggio


Salvo Sottile continua a raccontare le esperienze sportive di molte persone durante l'emergenza Covid - 19.


Terza settimana di programmazione, dal 25 maggio, per Palestre di vita il nuovo programma di Rai3 condotto da Salvo Sottile. L’appuntamento è dal lunedì al venerdì su Rai3 alle 20.20.

Palestre di vita genesi del programma

L’emergenza coronavirus ha trasformato le vite di tutti, anche di chi ha cercato nella pratica sportiva un sostegno.

Nell’attesa di tornare a vivere, i protagonisti delle storie hanno portato con sé le proprie “Palestre di vita”. Salvo Sottile è “entrato” nelle loro case con la comunicazione a distanza richiesta nelle interazioni di questi giorni.

Il filo conduttore della trasmissione resta sempre lo sport, capace di cambiare, migliorandola, la vita delle persone intervistate. Ma gli incontri di Salvo Sottile con i suoi ospiti avvengono in videochiamata. Sono due storie a puntata: esperienze di vita e racconti a cuore aperto su percorsi personali in cui tutti possono riconoscersi.
I protagonisti della terza settimana sono:

Palestre di vita settimana 25 maggio

Lunedì 25 maggio
Marina Castellano 59 anni, Roma. Professoressa di latino e greco con la passione per il crossfit. Lo stress per due matrimoni falliti la causa un dimagrimento al limite dell’anoressia; la voglia di vivere e rimettersi in forma la fa entrate per la prima volta in una palestra a 40 anni. Andrea Pacini 36 anni, Scandicci (FI). Ex militare del Reparto Folgore dell’Esercito, a 24 anni a causa di un incidente in moto perde l’uso delle gambe, ma non mette da parte l’amore per il volo e diventa un paracadutista in carrozzina.

Martedì 26 maggio
Daniele Vecchioni 35 anni, Vicenza. Ha bruciato le tappe laureandosi in anticipo in Economia Aziendale e conquistando una posizione lavorativa di prestigio, ma non è felice. Decide così di cambiare completamente la sua vita. Mette da parte carriera e successo per dedicarsi alla sua vera passione: la corsa. Cinzia Corvino 51 anni, Napoli. Impiegata, casalinga, moglie, mamma amorevole di tre figli maschi. È lei che porta i pantaloni a casa e non rinuncia al suo allenamento quotidiano di spinning e crossfit. Lo sport è un valore da insegnare ai suoi figli.

Mercoledì 27 maggio
Maria Luisa Lanzafame 61 anni, Roma. Nello sport ha trovato la forza per accudire il marito che si è gravemente ammalato poco dopo il loro matrimonio. Lavoro, marito e una figlia da crescere, ma il fitness per lei era ed è ancora irrinunciabile. Elisa Fabriziani 18 anni, Roma. Campionessa italiana e mondiale di tip tap. Questo sport ha aiutato Elisa a maturare e ad affrontare due eventi per lei molto dolorosi: la separazione dei genitori e la scoperta di soffrire di epilessia.

Le ultime due puntate della settimana

Giovedì 28 maggio
Tiziana Giordano, 54 anni Roma. Da anni si allena a casa, all’inizio con un personal trainer ora da autodidatta. L’operazione per un trapianto di rene è stato un vero e proprio spartiacque nella sua vita: “c’è stata una vita prima e una dopo il trapianto”. Emanuele Astrologo 35 anni, Roma. L’amore per l’avventura lo porta in giro per il mondo, il suo incontro con il cane Chico gli cambia la vita. Decide così di diventare “dog trainer” aiutando cani e padroni a raggiungere una perfetta forma psicofisica.

Venerdì 29 maggio
Maria Chiara Cavalli 36 anni, Parma. Una vita dedicata alla ginnastica ritmica, prima da atleta oggi da insegnante. Questo sport rappresenta il legame indissolubile con la mamma prematuramente scomparsa, suo riferimento e sua prima sostenitrice nello sport. Davide Gallone e Marilena Delehaye 39 e 65 anni, Genova. Una famiglia con lo sport nel sangue. Marilena è la mamma di Davide, è diplomata all’ ISEF ed è stata una nuotatrice agonista. Il suo esempio ha ispirato il figlio nell’intraprendere la carriera nella pallanuoto. Ora lui è un personal trainer che allena da casa migliaia di follower, rendendo ancora molto orgogliosa la sua mamma.
Palestre di vita è un programma di Annalisa Montaldo e Jacopo Sonnino, con la collaborazione di Luca Bottura. Regia di Alberto Di Pasquale



0 Replies to “Palestre di vita settimana 25 maggio fino al 30 maggio”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*