Detto Fatto sospeso: il tutorial sulla spesa sexy fa infuriare tutti


La decisione di sospendere la programmazione del factual dopo la messa in onda di un tutorial offensivo delle donne.


Detto fatto sospeso. La decisione è stata dell’amministratore delegato Rai Fabrizio Salini. Ma sono state molte anche le preteste sui social per l’indegno modo in cui è stato affrontato un tutorial nel programma Detto fatto con Bianca Guaccero.

Ha protestato anche il mondo politico per il tutorial che spiegava come è possibile fare la spesa in maniera sexy, mostrando il proprio corpo in atteggiamenti sensuale.

Le immagini incriminate sono andate in onda nel corso della puntata di martedì di ‘Detto Fatto‘ su Rai 2.

E la trasmissione è finita all’attenzione delle forze parlamentari con il coinvolgimento dei vertici di viale Mazzini

Detto Fatto sospeso Fabrizio Salini

Detto Fatto sospeso – le parole dell’ad Salini

L’amministratore delegato della Rai ha così espresso il proprio parere sulla trasmissione e sul tutorial.

Un episodio gravissimo, che nulla ha a che vedere con lo spirito del Servizio Pubblico e con la linea editoriale di questa Rai. Ovviamente ho avviato un’istruttoria per accertare responsabilità e stiamo facendo valutazioni sul futuro di questo programma“.

Intanto Salini ha deciso di sospendere il programma. Oggi al posto di Detto fatto va in onda uno speciale sulla morte di Diego Armando Maradona. Nei prossimi giorni si conoscerà come varia la programmazione della seconda rete nel day time pomeridiano. Ovvio che il direttore Ludovico Di Meo dovrà dare spiegazioni.

Il racconto del tutorial incriminato

Il tutorial presentato da Bianca Guaccero nella puntata di Detto fatto, aveva come protagonista la pole dancer, Emily Angelillo.

Con una striminzita minigonna di pelle e tacchi alti, la Angelillo si trova tra gli scaffali di un supermercato e spiega come condurre in maniera sexy il carrello della spesa. Mostra un modo di muoversi del corpo sensuale e variamente articolato in movenze e mossettine dal sapore erotico ed ammiccante.

Poi spiega, sempre con le movenze del corpo, come arrivare a prodotti che si trovano in alto sugli scaffali. Cerca di arrampicarsi sui tacchi, portando in alto il corpo e sollevandosi da terra tenendo le gambe chiuse per non “rendere la situazione più volgare”, spiega.

Le reazioni al tutorial

Le reazioni sono state talmente pesanti da gettare letteralmente la Rai nella bufera. Ve ne riportiamo alcune.

Laura Boldrini: 

Su Rai 2 va in onda il peggiore sessismo. Il servizio pubblico trasmette il tutorial per le donne su come fare la spesa in modo sexy. Il canone pagato dai cittadini e dalle cittadine può mai servire a questo tipo di programmazione?

Il sottosegretario all’Editoria Andrea Martella dice:

Forse occorrerebbe un tutorial non su come fare la spesa ma su come fare servizio pubblico non calpestando il valore e la storia della Rai. Si offre un’immagine della donna stereotipata e indegna del servizio pubblico.

La portavoce della conferenza delle donne democratiche Cecilia D’Elia

Salini e i dirigenti Rai devono rispondere di quanto accaduto all’opinione pubblica e alle donne. La Rai così non può andare avanti.



0 Replies to “Detto Fatto sospeso: il tutorial sulla spesa sexy fa infuriare tutti”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*