Affari tuoi 2020 torna con Carlo Conti in prima serata su Rai 1


Carlo Conti rispolvera il gioco dei pacchi che arriva però su Rai 1 in una versione settimanale e completamente rinnovata.


Torna Affari tuoi con l’edizione 2020 e con la nuova conduzione di Carlo Conti. Il padrone di casa riporta in video il programma che mancava dal piccolo schermo di Rai 1 dal marzo 2017.

Allora alla conduzione c’era Flavio Insinna che attualmente gestisce L’Eredità su Rai 1.

Affari tuoi 2020 Carlo Conti quando inizia

Affari tuoi 2020 – tutte le news sulla nuova edizione

Carlo Conti rivisita completamente il format di Affari tuoi pur nel rispetto della tradizione. Significa che il programma rimane con il medesimo schema del passato, ma subisce molti cambiamenti, a cominciare dalla collocazione. Infatti Affari tuoi non sarà più un appuntamento quotidiano, ma settimanale. Il direttore di rete di Rai 1 Stefano Coletta punta sul gioco dei pacchi per dare continuità all’intrattenimento del fine settimana di Rai 1.

Quando va in onda Affari tuoi 2020

A partire dal 26 dicembre Carlo Conti approda in prima serata su Rai 1 con Affari tuoi 2020 che avrà la durata di due ore. L’inizio è previsto alle 20:35 e la trasmissione si conclude alle 22:30. Solo due ore per un nuovo format che lascia libero campo anche ad una successiva seconda serata.

Ma le novità non sono finite qui perché il vero titolo del programma è il seguente Affari tuoi – viva gli sposi. Infatti i concorrenti che ogni sera cercheranno di aprire il pacco giusto contenente la somma più alta, sono coppie di sposi che stanno per contrarre matrimonio.

Il montepremi servirà loro per tutte le necessità di una giovane coppia che sta per mettere su famiglia.

Inoltre Carlo Conti ha annunciato anche che il montepremi non sarà più così alto come in passato. In tutte le edizioni, dal 2003 fino al 2017, la cifra più alta da poter vincere era di 500.000 euro. In casi particolari il montepremi poteva addirittura raddoppiare se, in uno dei pacchi aperti, si trovava la conferma di un raddoppio. Quasi sicuramente questa somma verrà dimezzata. Ma è sempre un montepremi molto alto che Carlo Conti cercherà di consegnare alle coppie partecipanti. Da sottolineare però che in questo gioco il fattore predominante è la fortuna.

Affari tuoi 2020 Carlo Conti puntate

Quante puntate sono

Affari tuoi – viva gli sposi si compone di sei nuove puntate che si concluderanno il 30 gennaio 2021. Esiste anche la possibilità di aggiungere di nuovi appuntamenti.

Naturalmente anche Affari Tuoi dovrà rispettare tutte le regole imposte dal protocollo anti Covid per la tv. Carlo Conti riparte dunque con un nuovo appuntamento confermando di essere uno dei punti di riferimento per l’intrattenimento di Rai 1.

Il conduttore è reduce da Tale e Quale Show. Inoltre ha dovuto osservare due settimane di riposo perché contagiato dal Covid-19. La prima settimana ha condotto da casa, la seconda puntata invece è stata affidata alla conduzione corale dei tre giudici di gara perché in quei giorni Conti era stato ricoverato in ospedale.

Il nuovo format

I premi in palio sono contenuti in 20 pacchi, quante sono le regioni italiane. Questi pacchi però vengono aperti dai cosiddetti testimoni. Si tratta di dieci personaggi famosi che interagiscono con i due fidanzati, creando dei veri e propri siparietti di spettacolo.

Vengono dati anche veri e propri consigli matrimoniali ai due futuri sposi. E, come sorpresa, è previsto anche l’arrivo del cantante o dell’attore preferito dai due innamorati.

Altra sorpresa è il pacco “feeling”. Consiste in questo: è una dimostrazione di quanto i fidanzati siano davvero affiatati e si conoscano l’un l’altro. Saranno sottoposti ad alcune prove che, se superate, fanno aggiungere al montepremi finale altri 10.000 euro.



One Reply to “Affari tuoi 2020 torna con Carlo Conti in prima serata su Rai 1”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*