Connect with us

News

Lite Schisano – Bortone: non mi fai sentire a mio agio. Imbarazzo in diretta

Uno spiacevole scontro tra la conduttrice di Oggi è un altro giorno e l'attrice ospite del suo programma.

Pubblicato

il

Lite Schisano Bortone
Uno spiacevole scontro tra la conduttrice di Oggi è un altro giorno e l'attrice ospite del suo programma.
Condividi su

Caos nel pomeriggio di Rai 1 con una inaspettata lite in diretta tra Vittoria Schisano e Serena Bortone. Tutto è accaduto nel contenitore pomeridiano Oggi è un altro giorno.

Tra gli ospiti della conduttrice Serena Bortone c’era Vittoria Schisano, che avrebbe dovuto essere protagonista di una lunga e personale intervista.

Vittoria Schisano arrabbiata con Serena Bortone

Il motivo della lite tra la Schisano e la Bortone

Tutto è accaduto improvvisamente senza che la Bortone avesse la minima idea di quanto un servizio mandato in onda potesse offendere la sua ospite.

Come avviene per ognuno dei personaggi che arrivano nel salotto pomeridiano Oggi è un altro giorno. Anche per la Schisano era stato preparato un video di presentazione che in qualche modo ripercorreva anche la sua carriera. La redazione del programma ha mandato in onda una clip del film “Tutto tutto, niente niente” che la Schisano aveva girato nel 2012 con Antonio Albanese. Il motivo che ha stizzito l’attrice è stato il seguente: in quel periodo Vittoria Schisano era agli inizi del periodo di transizione che l’avrebbe portata a diventare Vittoria da Giuseppe. Nel film interpretava un travestito che in dialetto napoletano viene etichettato come “femminiello”.

Nella clip che è stata mandata in onda dalla redazione del programma di Rai 1 si ascoltava l’attrice che gridava al suo partner: «Io mi chiamo Vittoria Anastasio, sono un femminiello. Sono un uomo».

Sono trascorsi otto anni e giustamente Vittoria Schisano ha preso le distanze da quel film. Lei stessa ha più volte ribadito che era stata quasi costretta a girarlo perché aveva bisogno di soldi per pagare il mutuo della casa.

Serena Bortone Oggi è un altro giorno

Lo scontro in diretta 

Dinanzi a queste immagini Vittoria Schisano ha espresso tutto il proprio disappunto. Le sue parole sono state molto dure ma precise. «Non mi piace questa clip e non mi piace questo film che ho girato soltanto per motivi economici. Che bisogno avevate di mandarla in onda? E soprattutto che bisogno c’era di soffermarsi proprio su quella frase “sono un femminiello”? È davvero un gesto che mi disturba. Io ho interpretato tanti film, perché prendere proprio quello?».

Serena Bortone cerca di difendersi e spiega che è stata l’autrice Barbara a seguire questa fase della trasmissione. Secondo l’autrice mostrare un film realizzato con Albanese poteva racchiudere un interesse particolare per l’interprete.

Più immediata ancora la risposta della Schisano che ha puntualizzato: «avevo chiesto all’autrice di non farmi apparire sempre come la Vittoria che prima era Giuseppe».

La difesa della Bortone

E quando la Bortone ha preso la difesa della sua autrice la Schisano si è ancora di più indispettita. Queste le sue parole: «prima di difendere giustamente le persone che lavorano con voi, dovreste però mettere a proprio agio gli ospiti che arrivano in trasmissione. Ed io davvero non mi sento a mio agio in questa condizione. Quelle immagini non voglio più vederle. Io da anni porta avanti una battaglia che riguarda non soltanto me, ma anche tutte le altre persone che iniziano un periodo di transizione fisica. Io sono andata avanti e non voglio fare adesso passi indietro».

Ancora una volta la conduttrice di Oggi è un altro giorno ha cercato di difendersi. Ha infatti sottolineato che la clip per gli ospiti è fatta in base alle loro esperienze professionali passate. E ha detto: «se tu pensi che ci sia un pregiudizio da parte mia o nostra, è solo un tuo pregiudizio. Mi dispiace se non l’avevi capito. Ma non è il caso di attaccare il programma».

L’intervista in ogni caso è andata avanti con l’invito della Bortone a tornare in qualsiasi momento in trasmissione.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Seguici su:
Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it