Connect with us

News

Sanremo 2021 tutti i big in gara profilo e carriera

Amadeus ha annunciato chi sono i 26 Big di Sanremo 2021, profilo e carriera dei cantanti in gara al prossimo Festival della musica italiana.

Pubblicato

il

Sanremo 2021 big
Amadeus ha annunciato chi sono i 26 Big di Sanremo 2021, profilo e carriera dei cantanti in gara al prossimo Festival della musica italiana.
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ecco quali saranno i 26 big in gara che si esibiranno durante il Festival di Sanremo, dal 2 al 6 marzo 2021. Per ognuno degli artisti proponiamo il brano interpretato, il profilo e la carriera.

Sanremo 2021 big, Francesco Renga, Coma_cose e Gaia

Sanremo 2021 big

Primo Big: Francesco Renga. Il suo brano è Quando trovo te.

Sono 7 le partecipazioni a Sanremo del cantautore, che nel 2001 con il singolo Raccontami… vince il premio della critica; lo stesso premio che Renga vinse a Sanremo Giovani nel 1991, quando ancora cantava con il gruppo giovanile Timoria. Il brano Angelo, infine, è quello con cui Renga vinse l’edizione 2005 del Festival di Sanremo.

Sanremo 2021 big

Secondo Big: Coma_cose. Cantano Fiamme negli occhi.

I Coma_cose sono una coppia tanto nella vita quanto nella musica e sul lavoro, proveniente dal panorama indie della musica milanese. Fausto Lama, pseudonimo di Fausto Zanardelli e California, pseudonimo di Francesca Mesiano, sono i membri del gruppo, alla loro prima partecipazione al Festival.  La loro musica è solitamente di genere rap/elettronica.

Sanremo 2021 big

Terzo Big: Gaia, con la canzone Cuore amaro.

Gaia Gozzi, o come si fa chiamare lei in arte solo Gaia, è la vincitrice del talent Amici 2020. Già nel 2006 aveva partecipato ad X-Factor, e si era classificata seconda, come membro del team di Fedez. Nata in Italia da padre italiano e madre brasiliana, all’età di 17 anni studia negli Stati Uniti grazie al programma Intercultura.

Sanremo 2021 big, Irama, Fulminacci e Madame

Sanremo 2021 big

Quarto Big: Irama, che canta il brano La genesi del tuo colore.

Irama, pseudonimo di Filippo Maria Fanti, ha esordito nel mondo della musica proprio grazie alla sezione Nuove Proposte di Sanremo, la 66esima edizione. Il suo singolo si intitolava Cosa resterà. Tuttavia, sale agli onori della cronaca solo in occasione della diciassettesima edizione di Amici di Maria de Filippi, che vince cantando La ragazza con il cuore di latta. Nel 2020 Irama ha anche vinto Amici Speciali, il programma trasmesso durante il Lockdown il cui ricavato è andato interamente in beneficenza.

Sanremo 2021 big

Quinto Big: Fulminacci, con la canzone Santa Marinella.

Filippo Uttinacci, in arte Fulminacci, pubblica il suo primo album in studio, intitolato La vita veramente, nel 2019. Il disco è inserito tra i quindici migliori album nostrani del 2019, secondo il quotidiano la Repubblica. Lo stesso anno, Fulminacci vince anche la Targa Tenco come miglior Opera Prima, e il Premio MEI come miglior giovane dell’anno.

Sanremo 2021 big

Sesto Big: Madame. Il suo singolo si intitola Voce.

Anche Madame è uno pseudonimo, scelto dalla cantautrice Francesca Calearo. Madame è molto nota all’estero; tanto che pare Cristiano Ronaldo sia un suo grandissimo ammiratore. Il suo genere musicale è il rap, e il suo è uno stile crudo e intenso.

Sanremo 2021 big, Willie Peyote, Orietta Berti, Ermal Meta

Sanremo 2021 big

Settimo Big: Willie Peyote. Canta Mai dire mai (La Locura).

Il nome d’arte di Guglielmo Bruno, rapper, unisce il nome di Willy il Coyote (noto cartone animato) con il peyote; pianta allucinogena proveniente dall’America settentrionale. Willie è inoltre un riferimento al suo vero nome, Guglielmo. Nel 2018 nell’album 8 dei Subsonica, è inserita una collaborazione con Willie Peyote, che canta nel brano L’incubo, pubblicato poi come singolo l’8 marzo 2019.

Ottavo Big: Orietta Berti, con la canzone Quando ti sei innamorato.

Nel corso della sua carriera ha vinto quattro dischi d’oro, un disco di platino e due d’argento. Sono 11, infine, le sue partecipazioni al festival di Sanremo, dal 1966 al 1992. Orietta Galimberti, meglio nota come Orietta Berti, è stata conosciuta da altri con il soprannome datole da Silvio Gigli la “capinera dell’Emilia”. In seguito, il suo particolare stile di canto, derivato dalla lirica che ha studiato da giovanissima, le vale il soprannome “l’usignolo di Cavriago”. 

Sanremo 2021 big

Nono Big: Ermal Meta. Il suo brano è Un milione di cose da dirti.

Ermal Meta è un cantautore, compositore e polistrumentista albanese naturalizzato italiano. Nel 2018 vince il Festival di Sanremo in coppia con Fabrizio Moro, con il brano Non mi avete fatto niente. Il brano arrivò quinto all’Eurovision Song Contest dello stesso anno, tenutosi a Lisbona. Le sue partecipazioni a Sanremo sono in tutto quattro.

Sanremo 2021 big, Fasma, Arisa, Gio Evan

Sanremo 2021 big

Decimo Big: Fasma. Il suo brano è Parlami.

TIberio Fazioli, alias Fasma, è alla sua primissima partecipazione a Sanremo “Big”. Tuttavia, già nel 2019 si era guadagnato la partecipazione a Sanremo Giovani. Il giovane rapper 24enne ha preso parte alla sesta edizione del Summer Festival; al quale si è classificato secondo, con il brano Marylin M. nella sezione “Giovani”.

Undicesimo Big: Arisa, con la canzone Potevi fare di più.

La canzone Sincerità di Arisa, vinse il concorso canoro SanremoLab; che le fece guadagnare la partecipazione all’edizione 2009 di Sanremo, nella sezione Proposte. Arisa partecipa 7 volte al Festival; nel 2020, però, la canzone proposta da Arisa è esclusa dal Festival, a causa della somiglianza tematica con il brano Come mia madre di Giordana Angi. Oggi,Arisa sta anche partecipando come maestra di canto alla ventesima edizione di Amici di Maria De Filippi.

Sanremo 2021 big

Dodicesimo Big: Gio Evan, che si esibisce con Arnica.

A vent’anni Gio Evan, prima scrittore e poeta, e quindi cantautore, scrive il suo libro d’esordio Il florilegio passato; una raccolta in versi sul suo viaggio in India. Noto sui social, su Instagram e su Facebook, è al suo esordio a Sanremo.

Sanremo 2021 big, Måneskin, Malika Ayane, Aiello

Tredicesimo Big: Måneskin. Cantano Zitti e buoni.

I membri dei Måneskin, Damiano David, Victoria De Angelis, Thomas Raggi ed Ethan Torchio, si conoscono fin dai tempi delle medie. Hanno raggiunto successo e notorietà in seguito alla partecipazione a X-Factor, nel 2017. Tuttavia è la prima volta che sono ammessi al Festival di Sanremo. Il loro rock moderno ha riscosso nel tempo un successo sempre maggiore; finchè il 28 novembre 2019 si esibiscono persino al The Dome di Londra.

Sanremo 2021 big

Quattordicesimo Big: Malika Ayane, con il singolo Ti piaci così.

Nel 2009 Malika Ayane partecipa per la prima volta a Sanremo Giovani. In seguito, tornerà sul palco dell’Ariston altre 3 volte. Nel 2010, vince il Premio della Critica “Mia Martini” e il Premio della Sala Stampa Radio e Tv con la canzone Ricomincio da qui. Il suo quinto posto in quell’occasione ha scatenato la rivolta dell’orchestra; tutti i musicisti hanno stracciato platealmente gli spartiti in contestazione del televoto, ritenuto ingiusto. 

Quindicesimo Big: Aiello che canta Ora.

L’artista calabrese Antonio Aiello è molto noto nella scena romana dell’indie pop. Non ha mai partecipato a Sanremo. Arriva al successo con il singolo Arsenico, del 2019, di genere rap. E’ molto riservato, e non diffonde quasi nessuna informazione sulla sua vita privata.

Max Gazzè, Ghemon, La rappresentante di lista

Sanremo 2021 big

Sedicesimo Big: Max Gazzè. La sua canzone si intitola Il Farmacista.

Max Gazzè ha partecipato 5 volte al festival di Sanremo. La prima volte nel febbraio 1999, quando partecipa al Festival di Sanremo nella categoria “Giovani” con il brano Una musica può fare. Sono tante le collaborazioni di Gazzè con altri artisti, che si uniscono alla sua produzione musicale sempre molto moderna e variegata. Gazzè si esibisce a Sanremo 2021 con i Trifluoperazina Monstrery Band.

Diciassettesimo Big: Ghemon, il cui brano si intitola Momento perfetto.

L’artista è conosciuto anche come Ghemon Scienz e Gilmar. Attualmente è membro di due collettivi; chiamati Blue-Nox e Unlimited Struggle. Si tratta di “crew” formate da artisti indipendenti, che si scambiano opinioni e idee collaborando fra loro. Ghemon ha già partecipato in passato al Festival di Sanremo, la 69esima edizione, con il brano Rose viola; che gli è valso il dodicesimo posto. 

Diciottesimo Big: La rappresentante di lista. Canta Amare.

La Rappresentante di Lista è un gruppo noto anche come LRDL. Veronica Lucchesi e Dario Mangiaracina, a cui si sono aggiunti in seguito altri musicisti, sono i fondatori del collettivo. Non hanno mai partecipato a Sanremo; ma il 6 febbraio 2020 LRDL partecipa alla terza serata del Festival di Sanremo a fianco di Dardust e del cantante in gara Rancore. 

Noemi, Random, i Colapesce e Di Martino

Diciannovesimo Big: Noemi, che canta Glicine.

Veronica Scopelliti, alias Noemi, è diventata famosa nel 2009 in seguito alla partecipazione alla seconda edizione italiana di X Factor. Pur non avendo vinto, ha stretto l’accordo di maggior successo con la casa discografica Sony Music. Dal 2010 ha partecipato a cinque Festival di Sanremo. Noemi ha collezionato negli anni numerosi riconoscimenti; cinque Wind Music Awards, cinque Premi Roma Videoclip, due Premi Lunezia, un Premio TV – Premio regia televisiva e un Nastro d’argento Speciale. Inoltre, è nel Guinnes World Record dal 21 giugno 2017, per il maggior numero di concerti eseguiti in 12 ore.

Ventesimo Big: Random, con il brano Torno a te.

Random è un giovanissimo rapper del 2001. A fine 2019 ha intrapreso una serie di concerti in seguito ai quali viene scelto da MTV New Generation come artista del mese. Non ha mai partecipato a Sanremo.

Ventunesimo Big: i Colapesce e Antonio Di Martino, che si esibiscono con Musica leggerissima.

Colapesce e Dimartino sono rispettivamente gli pseudonimi di Lorenzo Urciullo e Antonio Di Martino. Ad oggi hanno alle spalle una lunga carriera da solisti, e hanno persino inciso un brano cantato da Carmen Consoli: intitolato Luna Araba. 

Annalisa, Bugo, Lo stato Sociale

Ventiduesimo Big: Annalisa, con la canzone Dieci.

Annalisa Scarrone è nota ai fan e al pubblico semplicemente come Annalisa. Ha già partecipato a quattro festival di Sanremo, ma è stata resa famosa dal secondo posto raggiunto nel 2011 con il talent Amici di Maria De Filippi.

Sanremo 2021 big

Ventitreesimo Big: Bugo. la sua canzone è intitolata E invece sì.

Bugo, Cristian Bugatti, è uno degli indiscussi protagonisti dello scorso Festival di Sanremo, nel corso del quale aveva partecipato insieme a Morgan. Un litigio fra i due artisti ha portato al noto epilogo: Bugo ha lasciato il palco e si è ritirato, quando Morgan ha modificato il testo della loro canzone, senza avvisarlo, per schernirlo pubblicamente.

Ventiquattresimo Big: Lo stato Sociale. che hanno preparato il brano Combact Pop.

Alberto Cazzola, Lodovico Guenzi e Alberto Guidetti sono i componenti del gruppo Lo Stato Sociale. Nel 2018 la band partecipa al Festival di Sanremo classificandosi al 2º posto con la canzone Una vita in vacanza.La loro musica rientra nel genere Indie, indipendente. Dal 18 settembre 2020, Lodo Guenzi, il frontman, è presente come ospite fisso del programma Radio 2 Social Club con la rubrica “I fatti di Lodo”.

Extraliscio feat Davide Toffolo, Francesca Michelin e Fedez

Venticinquesimo Big: Extraliscio feat Davide Toffolo cantano Luce Nera.

Gli Extraliscio sono un gruppo che propone un genere energetico e molto particolare. Alcuni lo hanno definito “punk da balera”. Davide Toffolo, invece, è un artista poliedrico noto per le sue esibizioni che integrano fumetti, disegno, musica e voce. È laureato in disegno anatomico all’Università di Bologna. Sempre a Bologna ha frequentato la scuola di fumetto Zio Feininger di Andrea Pazienza e Lorenzo Mattotti. Uno dei temi ricorrenti di cui scrive e canta è l’adolescenza.

Ventiseiesimo Big: Francesca Michelin insieme a Fedez, con il brano intitolato Chiamami per nome.

Francesca Michelin nel corso della sua carriera ha vinto la quinta edizione di X-Factor nel 2012; si è inoltre classificata seconda al Festival di Sanremo 2016, anno in cui ha anche rappresentato l’Italia all’Eurovision Song Contest 2016. La Michelin canta al Festival di Sanremo 2021 in duetto con Fedez, alias Federico Leonardo Lucia. Oltre che per i suoi successi musicali, il rapper è noto per la sua assidua presenza sui social network; che in realtà sono il regno, potremmo dire, di sua moglie Chiara Ferragni.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Appassionato di Cinema e Serie TV, di libri e di fumetti, di video e di videogiochi. Di avventure, si può dire riassumendo. Non ama molto dormire, ma a volte lo costringono. Del resto, gli servirebbero delle "vite extra" per seguire tutti i suoi hobby e interessi. Intanto, fa quel che può con quella che ha: scrive, disegna, registra video, ogni tanto mangia. A tal proposito, potrebbe sopravvivere mangiando solo pizza. Se serve, anche pizza estera, quando viaggia. Sì, anche quella con sopra l'ananas.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News

Detectives puntata 19 giugno, gli omicidi di Maurizio Minghella

Tutte le notizie sulla puntata che accende i riflettori sulla storia di Maurizio Minghella e sui suoi efferati delitti

Pubblicato

il

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Secondo appuntamento con Detectives, questa sera sabato 19 giugno su Rai 2. La trasmissione true crime di approfondimento giornalistico è realizzata in collaborazione con la Polizia di Stato.

Detectives puntata 19 giugno su Maurizio Minghella

Il titolo completo del programma è Detectives, casi risolti e irrisolti. La trasmissione mette al centro del racconto gli investigatori che hanno seguito in prima persona i casi più controversi e complessi di cronaca nera. Tutti vengono ripercorsi ed analizzati, attraverso i reali documenti d’indagine.

Nella seconda puntata, in onda sabato 19 giugno alle 22.40 su Rai2, Giuseppe Rinaldi si avvale della presenza in studio del Dirigente della PS Marco Basile. E, insieme a lui, racconta l’indagine geniale e sofisticata che ha posto fine alla lunga carriera criminale di uno dei più spietati assassini seriali che l’Italia abbia mai avuto nella sua storia: Maurizio Minghella.

Detectives 19 giugno

La storia di Minghella

Ecco la storia del criminale con alle spalle almeno otto omicidi

Tina è una prostituta moldava di 20 anni che vive a Torino. Nella notte tra il 16 e il 17 febbraio del 2001 viene assassinata e il suo corpo ritrovato lungo un canale di irrigazione nelle vicinanze di uno svincolo della tangenziale. Tina non è la prima prostituta che viene uccisa a Torino.

Per questi brutali delitti gli inquirenti iniziano a seguire la pista dell’omicida seriale che porta all’arresto di Maurizio Minghella. L’uomo era già stato condannato a Genova per quattro omicidi di ragazze e godeva del regime di semilibertà a Torino.

Proprio dall’omicidio di Tina parte una indagine a ritroso che porta alla luce altri efferati delitti di Minghella. In totale, al serial killer sono stati attribuiti otto delitti, anche se il numero delle vittime potrebbe essere molto più alto.

Una storia densa di colpi di scena in cui spicca la dedizione delle forze dell’ordine. Ma ci sono anche inquietanti risvolti psicologici. La puntata infatti non seguirà solo l’indagine di Polizia ma cercherà, con l’aiuto di un neuropsichiatra, il professor Roberto Delle Chiaie, di entrare nella mente di questo feroce assassino.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

News

Catfish su MTV la nuova stagione e una striscia quotidiana dedicata alla comunità LGBTQI+

Torna su MTV il programma dedicato alle coppie nate su internet condotto da Nev Schulman e Kamie Crawford.

Pubblicato

il

Catfish MTV
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il produttore esecutivo e conduttore Nev Schulman e la co-conduttrice Kamie Crawford da domenica 20 giugno alle ore 22.50 tornano finalmente su MTV (canale Sky 130 e in streaming su NOW) con la nuova stagione in prima tv assoluta di Catfish, la serie che racconta le verità e le bugie delle relazioni nate online.

Catfish MTV coppie

Catfish MTV

Se da un lato i social network e i siti di incontri permettono di conoscere tante nuove persone, dall’altro sono un’arma a doppio taglio, perché ci si può imbattere in qualcuno che non è chi e come dice di essere! Catfish è il format a metà strada tra documentario e reality che si occupa proprio di confermare o smascherare chi si trova dall’altra parte dello schermo.

La serie si ispira all’omonimo film di Henry Joost e Ariel Schulman del 2010. Nev Schulman, protagonista anche del film, diventa produttore e conduttore della serie e inizia a seguire i casi di coloro che temono di essere vittime di un tentativo di “catfish”, termine con cui si indica una persona che finge di essere qualcun altro nascondendosi dietro una falsa identità creata sui social.

Durante il lungo anno di quarantena, con tanto tempo libero a disposizione e con la mancanza di interazioni sociali in tutto il mondo le persone hanno cercato contatti online, sia per amore, amicizia o altro. Ma non sempre le cose hanno avuto un lieto fine…In ogni episodio le persone in difficoltà contattano Nev e la co-conduttrice Kamie che indagano sul presunto “catfish” e organizzano un incontro rivelatore tra le due parti. Siete pronti a scoprire i protagonisti della nuova stagione?

Speciale Pride

Inoltre, in occasione del mese del pride su MTV (canale Sky 130 e in streaming su NOW) dal lunedì al venerdì vanno in onda due strisce quotidiane di Catfish – Speciale Pride, al mattino e al pomeriggio, con episodi legati alla comunità LGBTQI+.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

News

Viaggio nella grande bellezza 17 giugno anticipazioni, Romeo e Giulietta, la coppia Duse-D’Annunzio

Le anticipazioni sulla puntata del 17 giugno 2021 di Viaggio nella grande bellezza, con Cesare Bocci. Focus sui grandi amori teatrali.

Pubblicato

il

Viaggio nella grande bellezza 17 giugno anticipazioni
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Viaggio nella grande bellezza, edizione 2021, prosegue con una nuova puntata giovedì 17 giugno, di cui vi proponiamo le anticipazioni. L’attore Cesare Bocci torna come narratore e conduttore anche quest’anno con una serie di 5 puntate dedicate al tema dei “Grandi Amori”.

Viaggio nella Grande Bellezza è realizzato dalla società RealLife Television, di Maurizio Rasio insieme a Mediaset, con produzione esecutiva di Monica Paroletti. Anna Pagliano e Umberto Broccoli sono invece gli autori e ospiti fissi di ogni settimana.

Viaggio nella grande bellezza 17 giugno anticipazioni, gli argomenti 

La puntata di giovedì 17 giugno 2021, su Canale 5 a partire dalle 21.20 circa, racconta alcuni tra i più grandi amori tutti i tempi ed è registrata a cavallo tra due location site a Verona e Roma. 

A partire dalla storia d’amore tra Romeo e Giulietta, protagonisti delle tragiche vicende narrate nel testo teatrale di William Shakespeare. Romeo e Giulietta fu composto tra il 1594 e il 1596; il testo contiene alcuni dei versi più noti e ripetuti dagli innamorati nel mondo. Le famiglie rivali dei Montecchi e dei Capuleti, che ostacolano il rapporto tra i due giovani Romeo e Giulietta, sono protagoniste di una delle vicende più romantiche e drammatiche della letteratura mondiale.

A seguire, quindi, Viaggio nella grande bellezza esplora la vicenda del ménage à trois con al centro la Divina Maria Callas, l’imprenditore greco Aristotele Onassis e l’ex-first lady Jacqueline Kennedy (née Bouvier). Ciascuno dei personaggi coinvolti è divenuto a suo modo protagonista della storia recente. In particolare, le scelte che hanno compiuto in nome dell’amore hanno ispirato e incuriosito un’intera generazione. Come quando la Callas, ad esempio, sacrificò la carriera per amore di Onassis. Mentre Jackie si avvicinò all’imprenditore greco dopo l’assassinio di Kennedy, finendo per sposarlo nel 1968.

Infine, la narrazione dell’amore tra Eleonora Duse e Gabriele D’Annunzio. La storia tra due giganti dell’arte del ‘900; rispettivamente Il Vate e grande poeta d’Annunzio, e una tra le più grandi attrici del teatro italiano, la Duse. Le vicende tormentate di un amore di cui si parlò per anni in tutti i salotti e i teatri nazionali, tanto da incidere sulla cultura del nostro Paese.

Gli ospiti previsti

Come nel corso delle puntate della precedente edizione, e durante la puntata andata in onda giovedì scorso, 10 giugno 2021, Cesare Bocci accoglie in studio ospiti ed esperti pronti a condividere le loro conoscenze inerenti i temi trattati nella puntata.

E’ quindi prevista la partecipazione di Francesca Rossi, il direttore dei Musei Civici di Verona. Poi del presidente del Club di Giulietta, Giovanni Tamassia e di Franca Minnucci, responsabile della curatela del Carteggio Duse-D’Annunzio.

Infine, è presente anche Alfonso Signorini, già ospite giovedì scorso, 10 giugno 2021, giornalista, grande appassionato di musica. Signorini è anche autore di un libro, intitolato Troppo fiera, troppo fragile, dedicato a Maria Callas, la Divina. La narrazione del romanzo è ricostruita anche a partire da un epistolario inedito prodotto proprio dalla Callas.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it