x

Connect with us

x

News

Giornata della memoria 2021 programmazione dedicata Rai e Mediaset

Una ampia selezione dei programmi previsti dalle reti generaliste per ricordare il sacrificio della Shoah.

Pubblicato

il

Giornata della Memoria 2021
Una ampia selezione dei programmi previsti dalle reti generaliste per ricordare il sacrificio della Shoah.
Condividi su

Ecco la programmazione della Giornata della memoria 2021 sulle reti Rai e Mediaset. Si inizia con UnoMattina in onda dalle 6.45. Rai1 dedicherà parte del proprio palinsesto al ricordo di quel 27 gennaio 1945 quando furono spalancati i cancelli di Auschwitz e il mondo conobbe gli orrori dell’Olocausto. Tra i 15 e i 17 milioni di vittime, tra cui 6 milioni di ebrei, nel periodo compreso tra il 1933 e il 1954.

Ecco una nostra selezione degli appuntamenti.

Giornata della memoria 2021 programmazione Rai

Storie Italiane alle 9.55, Oggi è un altro giorno, alle 14 e Sottovoce, in programmazione notturna, propongono iniziative di commemorazione. Alle 10.55, in diretta dal Quirinale, va in onda la Celebrazione del Giorno della Memoria, alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, a cura del TG1 e di Rai Quirinale.
Rai 2 partecipa con le trasmissioni I Fatti Vostri, in onda alle 11.10, Ore 14 e, in onda alle 15.15, Detto Fatto.
La programmazione dedicata di Rai 3, invece, propone Passato e Presente – Shoah. Deportati, salvati e resistenti, con la professoressa Liliana Picciotto, in onda alle 13.15. L’attenzione rivolta all’esercizio della memoria sulla Shoah e sulle politiche antisemite del fascismo appare
oggi come un elemento indiscusso, radicato nella comunità scientifica e nella società. Ma non è sempre stato così. La
professoressa Liliana Picciotto ripercorre insieme a Paolo Mieli la storia delle leggi razziali. Un ruolo determinante in questa impresa di ricostruzione storica lo ha svolto il Centro di documentazione ebraica contemporanea di Milano.

Rainews24, infine, realizzerà servizi e interviste nell’arco della giornata per commemorare le vittime dell’Olocausto.

Rai Cultura la programmazione

Rai Cultura dedicherà alla ricorrenza l’intera giornata di Rai Storia, nella quale spicca in prima serata, alle 21.10, Testimoni di Auschwitz, un documentario realizzato nel 2020 per il 75° Anniversario della Liberazione di Auschwitz. Il documentario, in prima tv, dà voce a quindici sopravvissuti che rievocano la propria prigionia, alcuni dei quali intervistati per la prima volta. Tra di loro anche una donna, nata nel campo di concentramento il giorno prima che venisse liberato dall’esercito russo.
Tutto il palinsesto di Rai Storia del 27 gennaio sarà, però, dedicato al Giorno della Memoria, a partire da “Il giorno e la Storia” (in onda a mezzanotte, con repliche successive), che rievoca il momento in cui i soldati dell’Armata Rossa varcarono i cancelli di Auschwitz.

Spazi dedicati al Giorno della Memoria anche nella programmazione del 27 gennaio delle altre reti specializzate.
In particolare, su Rai Gulp, alle 17.15 e alle 20.10, andrà in onda La Stella di Andra e Tati, il film di animazione sulla storia vera di due bambine italiane, Alessandra e Tatiana Bucci, ebree italiane di Fiume, che avevano 6 e 4 anni quando il 29 marzo 1944 vennero deportate ad Auschwitz.

Giornata della Memoria 2021, programmazione Mediaset

In occasione del Giorno della Memoria, le reti Mediaset dedicano varie iniziative all’evento che ricorda la tragedia della Shoah. Centrale la proposta di Focus.

 Focus 

Il 27, dalle ore 21.15, spazio a due documenti-verità in prima visione assoluta: L’orrore di Natzweiler-Struthof – Storia di un campo nazista e Le donne di Ravensbruck.

Il primo, Memories of a Nazi Camp è realizzato e distribuito da ZED, società indipendente sulla scena internazionale da più di 20 anni. E dà conto degli esperimenti medici condotti dai nazisti sui prigionieri.

Il secondo, Women of Ravensbruck racconta i campi di concentramento riservati a donne e bambini, con filmati, fotografie, disegni e manufatti sopravvissuti alla Seconda guerra mondiale.

Chiude, infine, A German Life: La segretaria di Goebbels, intervista-shock a Brunhilde Pomsel, storica collaboratrice di Joseph Goebbels, che serenamente fece in modo di ignorare ciò che accadeva sotto ai suoi occhi.

Canale 5

Il 27, in seconda serata, manda in onda Il pianista, opera di Roman Polański premiata con la Palma d’oro a Cannes e tre Oscar a Hollywood: regia, attore protagonista, sceneggiatura non originale. Infine, il 31, alle 8.45, chiude l’omaggio, il documentario inedito I ragazzi di Windermere: a parole loro: coproduzione BBC-ZDF che racconta il pionieristico progetto di riabilitazione dedicato ai bambini sopravvissuti all’Olocausto, in una clinica sulle rive del Lago Windermere, in Cumbria, dopo il 1945.

Cine34 e Cinema 2

Cine34

Il 25, in prima serata, racconta la Shoah attraverso gli occhi di Roberto Benigni e del suo pluripremiato film La vita è bella: tra i tanti ricevuti, tre Oscar (film in lingua straniera, attore protagonista, colonna sonora), nove David di Donatello, cinque Nastro d’Argento, Grand Prix Speciale della Giuria, BAFTA e Screen Actors Guild Award.

Cinema 2

Infine, il 27 gennaio, in terza serata, la rete pay manda in onda This Must Be the Place.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

ARCHIVIO

Luglio 2022
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it