8 marzo, la Rai per la festa delle donne


tutti i programmi previsti sulle reti Rai per la giornata di oggi dedicata all'universo femminile


  In un excursus che dura l’intera giornata, rivivremo le lotte per la conquista dei diritti negati ma anche l’alto prezzo che troppe donne continuano a pagare. Su tutti i canali di Radio Rai e su tutte le reti televisive generaliste e specializzate sarà dedicato ampio spazio anche alle donne vittime di femminicidio, piaga sociale della società.

Questi gli appuntamenti e le reti:

Rai Storia manda in onda “Una giornata particolare – Giornata internazionale della Donna”  in onda sabato 8 marzo dalle 14.30.

Una Giornata Particolare presenta una serie di filmati d’archivio, inchieste giornalistiche e ritratti che ripercorrono il processo di emancipazione femminile a partire dal secolo scorso. Saranno due le voci dei protagonisti che introducono tutti i segmenti della giornata per l’intera durata del palinsesto, una femminile ed una maschile: la giornalista e storica delle donne Valeria Palumbo, membro della Società italiana delle storiche e della Società italiana delle letterate, collaboratrice dell’Istituto per gli studi di politica internazionale, caporedattore centrale de L’Europeo e di Global Foreign Policy e autrice di numerose opere di storia al femminile; Ivan Cotroneo, scrittore, sceneggiatore e regista di cinema e televisione, traduttore per l’Italia delle opere di Michael Cunningham e Hanif Kureishi, autore delle fiction tv Tutti pazzi per amore e Una mamma imperfetta, grande successo stagionale di Rai 2 che, nato per il web e transitato nelle sale, sta per sbarcare all’estero come modello di racconto della vita delle mamme, donne contemporanee sommerse dalle innumerevoli mansioni a cui devono far fronte ogni giorno.

Isoradio trasmette “Note al femminile”  dalle 5.30 alle 12.00. Il canale Rai dedicato all’informazione sul traffico – proporrà una programmazione musicale tutta al femminile. Nella fascia mattutina troveranno così spazio brani di grandi artiste di oggi e di ieri, di ogni genere e nazionalità, che hanno rappresentato e ancora rappresentano al meglio l’universo femminile nelle sette note.

Su Rai Parlamento c’è –  Settegiorni “Donne. Oggi” in onda sabato 8 marzo alle 7.05 su Rai1

Il tema è La Festa internazionale della donna declinata in modo non tradizionale e fuori di retorica. Ne discutono le senatrici Emma Fattorini del Partito Democratico e Alessandra Mussolini di Forza Italia con la sociologa Laura Zanfrini e l’imprenditrice Maria Cristina Bertellini di Confindustria. Contribuisce con una intervista la Presidente della Camera Laura Boldrini.
Servizi sul difficile percorso legislativo della parità in Italia, sulle donne nella storia politica, sulla quotidiana corsa a ostacoli di una operaia alle prese con i turni di lavoro e la gestione della famiglia.
Nella rubrica “Ieri in Parlamento” la legge per il sostegno alla maternità.

Su Rai Movie e Rai Premium ci sarà una  programmazione in rosa per la Festa della Donna. Cinema e fiction all’insegna della Festa della Donna sulle reti di Rai Gold, con una programmazione che esplora le molteplici sfaccettature dell’universo femminile attraverso lo sguardo di tre registi, Carlo Mazzacurati, Pedro Almòdovar, David Schwimmer (sabato 8 marzo su Rai Movie) e con la rilettura della figura storica di Anita Garibaldi, nella miniserie in prima serata su Rai Premium venerdì 7 e sabato 8 marzo.

Su Rai 5 va in onda  – “Ferite a morte”  alle 21.15. Lo speciale raccoglie le voci e le storie delle protagoniste di racconti e fatti di cronaca, affiancandole alla realtà di chi lavora ogni giorno per aiutare le donne in difficoltà



0 Replies to “8 marzo, la Rai per la festa delle donne”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*