GF 13, il migliore e il peggiore della seconda puntata


I concorrenti che si sono distinti nella casa in maniera positiva e negativa


Chicca ad esempio, è al centro delle attenzioni di Armando, ma lei sembra preferire, corrisposta, Andrea; Greta invece, ha tormentato per un settimana i sogni di Mirco.
Durante la serata abbiamo così avuto modo di conoscere meglio i concorrenti di questa tredicesima edizione.

Noi li abbiamo osservati attentamente, in modo da poter stabilire quali si stiano distinguendo all’interno del gruppo: tra Mia che elargisce perle di romanità coatta, Chicca che spruzza il profumo nella stanza e poi passa attraverso la “nuvola”, i fratelli Papillon che sembrerebbero essere una persona sola, e Mirco, ossessionato da una ragazza che non ha ancora incontrato, alcuni ragazzi hanno  già iniziato a farsi notare. Ovviamente, non tutti in positivo.

Veronica del GF 13

La nuova entrata, Veronica, rientra in quest’ultima categoria. Al suo ingresso, nel video di presentazione dice che le cose più importanti nella vita sono «le mie scarpe, i miei vestiti, le mie borse, uscire con le amiche». Voce e pensieri perfettamente abbinati ai capelli biondi d’ordinanza, come stereotipo vuole. Caratteristica fondamentale, le piacciono i fenicotteri.
Veronica aggiunge di avere due componenti, una più frivola e un’altra con i piedi per terra. Attendiamo fiduciosi la seconda, visto che per ora la prima è già stata abbondantemente mostrata.
Potrebbe funzionare come personaggio all’interno della casa, ma il sentore del già visto è dietro l’angolo: la ragazza ricorda pericolosamente Cristina Dal Basso, come notavano subito alcuni commentatori su Twitter.

Valentina del GF 13

La frivolezza di Veronica risalta in particolar modo perché sua coinquilina è una concorrente, bionda anche lei, a cui la vita ha riservato una dura prova: stiamo parlando di Valentina, che ha perso un braccio a causa di un incidente stradale. La ragazza non solo non considera la protesi un fattore su cui puntare, ma si distingue per la capacità di ridere e ironizzare su eventuali figuracce degli altri. Per Valentina infatti, non esistono gaffe: chi le sta vicino non deve preoccuparsi di quello che dice perché non vuole essere trattata da diversa.
Una grande forza che non cede al pietismo. Ma gli autori non rinunciano al video con musica strappalacrime in sottofondo: Valentina continua a sorridere, anche se vedendo la madre, si commuove. E quando in studio la lodano per il coraggio, lei ribatte di non voler essere considerata un’eroina, perché non lo è.
Ecco le prime due recluse a conquistare la palma di peggiore e migliore. Appuntamento alla settimana prossima con i concorrenti del GF 13.



0 Replies to “GF 13, il migliore e il peggiore della seconda puntata”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*