x

Connect with us

x

News

Le parole che ci connettono: al via, sui canali Rai, una campagna di alfabetizzazione digitale

Durante l'iniziativa sono coinvolti diversi programmi come L'Eredità e Detto Fatto.

Pubblicato

il

Le parole che ci connettono
Durante l'iniziativa sono coinvolti diversi programmi come L'Eredità e Detto Fatto.
Condividi su

Sui canali Rai parte la campagna Le parole che ci connettono. L’iniziativa è svolta con il Ministero dell’Innovazione Tecnologica e Transizione Digitale. La televisione di Stato, con questa iniziativa, si pone l’obiettivo di aumentare l’alfabetizzazione digitale degli spettatori.

Le parole che ci connettono Rai

Le parole che ci connettono, 60 anni dopo Alberto Manzi la Rai riprende la mission di alfabetizzare

Negli anni ’60, sui canali Rai, andava in onda il programma Non è mai troppo tardi. Alla conduzione, all’epoca, c’era l’educatore Alberto Manzi. L’obiettivo del format era di insegnare agli italiani a leggere e a scrivere. In particolar modo, il target al quale ci si rivolgeva era quello delle persone analfabete oramai fuori dall’età scolare.

Sessant’anni dopo, la Rai ripropone un’iniziativa simile. Questa volta, però, l’obiettivo è di avvicinare i cittadini alle pratiche digitali. La campagna Le parole che ci connettono si rivolge, in particolar modo, agli italiani meno abituati a usare gli strumenti tecnologici.

Le parole che ci connettono, nel progetto coinvolte diverse produzioni Rai

Il progetto Le parole che ci connettono, in particolare, cerca di spiegare al pubblico le funzionalità di diversi strumenti digitali. Per esempio, sono oggetto di approfondimento termini come lo Spid, il Cloud o il CIE. La Rai, nell’iniziativa, ha scelto di coinvolgere diverse sue produzioni di successo, in onda su Rai1, Rai2 e Rai3.

Durante alcune trasmissioni, in particolare, sono approfondite molte delle parole digitali più importanti. Per farlo, nel corso delle produzioni, sono introdotte le parole oggetto di approfondimento. Tale introduzione avviene con diverse modalità, per esempio tramite domande o gag. La scelta è basata, di volta in volta, sulla base della natura del programma coinvolto. Nel progetto, come detto, sono interessati numerosi programmi di successo. Su tutti, L’Eredità di Flavio Insinna, la soap opera Un posto al Sole e Detto Fatto di Bianca Guaccero.

Le parole che ci connettono Eredità

Ci sarà anche l’iniziativa come fare

Il progetto Le parole che ci connettono prevede, poi, anche altre iniziative. Tutti i contenuti prodotti nella campagna, infatti, saranno estrapolati dai singoli programmi per essere trasformati in delle brevi clip. Queste, in seguito. verranno pubblicate sul web e sulle pagine social.

Anche il sito di Rai Play è coinvolto nel progetto. Sulla piattaforma streaming, infatti, sarà pubblicata una playlist con tutti i contenuti della campagna. Infine, durante Le parole che ci connettono, c’è spazio anche per l’iniziativa intitolata come fare. In questi segmenti si trattano diversi concetti digitali, tra cui fake news, pagamento digitale e Carta d’identità elettronica.

 

 


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

ARCHIVIO

Maggio 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it