Le vie dell’amicizia su Rai3 con Riccardo Muti


la Messa di Requiem su Rai3 in diretta e in prima serata


                                                                                                  

Il concerto prevede la voce solista del soprano Tatiana Serjan, il mezzo soprano Daniela Barcellona, il tenore Saimir Pirgu e il basso Riccardo Zanellato. Riccardo Muti ha voluto, in questa occasione così importane e dal forte significato di pace, che i musicisti di tutte le nazioni coinvolte nella Grande Guerra si esibissero insieme nell’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini.

Il Ravenna Festival, nel cui contesto si inserisce il concerto, ha scelto Redipuglia come scenario della XVIII edizione della manifestazione “Le vie dell’amicizia”. Il luogo, infatti, non è solo un simbolo, ma rappresenta un vero e proprio percorso attraverso il quale si possono raggiungere tutte le nazioni che sono state protagoniste della storia.

Riccardo Muti sarà il filo conduttore di questo viaggio che coniuga la storia alla musica e vuole lanciare un messaggio di pace e di speranza. Questo è il significato della diretta di questa sera, commentano da Rai3. Il concerto, insomma, vuol essere un’aperta condanna di tutte le guerre che ancora oggi insanguinano troppi paesi nel mondo: soprattutto le guerre “silenziose” in atto in alcuni paesi dell’Africa che non finiscono sotto i riflettori e quindi vengono dimenticate. Ma il bilancio delle vittime è altettanto consistente.

Dunque, nel 2014, anno in cui si ricorda il centenario della Grande Guerra, si moltiplicano le iniziative per rendere omaggio ai caduti non solo del conflitto mondiale, ma di tutti i confliti che seminano distruzione e morte. Tutte le reti, sia pubbliche che generaliste, hanno in cantiere programmi, inchieste, documentari con testimonianze spesso inedite, ricostruzioni altrettanto inedite di eventi accaduti dei quali ci aveva una versione differente. Coinvolti nel ricordo della Grande Guerra le nazioni che vi hanno preso parte che si sono unite per la produzione di programmi finalizzati a tenere viva la memoria e, soprattutto, tramandarla alle giovani generazioni.

Le trasmissioni della Rai  per il centenario della Garnde Guerra, continueranno per tutta la duranta del 2014 e oltre. History canale della piattaforma Sky sta mandando in onda la serie World wars- il mondo in guerra sul periodo 1915-1918, Rai Storia è impegnata in prima linea.

In questo contesto la Messa di Requiem diretta da Riccardo Muti alla Presenza del capo dello Stato vuole essere un invito alla pace e alla solidarietà.

Concerto “Le  vie  dell’amicizia”
diretto da RICCARDO MUTI

Rai3 trasmette in diretta dal Sacrario Militare di Redipuglia la “Messa da Requiem” di Giuseppe Verdi diretta dal Maestro Riccardo Muti,  alla  presenza  del  Presidente  della  Repubblica Giorgio Napolitano.

  1. Festival   ha  scelto  Redipuglia   come  scenario  per la  XVIII edizione   della  manifestazione  Le Vie dell’Amicizia, una  sorta  di  percorso ideale  che  attraversa  i  luoghi  che  hanno  fatto  la  storia.

“Un requiem per le vittime di tutte le guerre” è il messaggio  di  pace  del Ravenna Festival  che,  come  da  tradizione,  è  affidato  alla  direzione   di  Riccardo Muti.  Il  Maestro   ha    chiamato  simbolicamente  a  raccolta musicisti delle nazioni coinvolte  nella  Grande  Guerra  ad  esibirsi  insieme  all’ Orchestra  Giovanile  Luigi  Cherubini.

  1. grandioso  omaggio  ai  caduti  che  racchiude  il  senso  autentico  di  questo  importante  anniversario  che  l’Italia  tutta  vuole  commemorare  a  partire  da  quest’anno in  linea  con  gli  altri  Paesi  allora  belligeranti.
  2. serata per celebrare il Centenario della Grande Guerra  che  andrà in diretta su Rai3 per la regia di Fabrizio Guttuso.

– See more at: http://www.rai3.rai.it/dl/PortaliRai/Programmi/PublishingBlock-7bfd0eb9-2be2-4648-a7e1-612fa1375059.html?ContentItem-0041935e-c376-4d54-b0bd-96286c0c9f59#sthash.jXVF4qVE.dpuf

Concerto “Le  vie  dell’amicizia”
diretto da RICCARDO MUTI

 

Rai3 trasmette in diretta dal Sacrario Militare di Redipuglia la “Messa da Requiem” di Giuseppe Verdi diretta dal Maestro Riccardo Muti,  alla  presenza  del  Presidente  della  Repubblica Giorgio Napolitano.

Ravenna  Festival   ha  scelto  Redipuglia   come  scenario  per la  XVIII edizione   della  manifestazione  Le Vie dell’Amicizia, una  sorta  di  percorso ideale  che  attraversa  i  luoghi  che  hanno  fatto  la  storia.

“Un requiem per le vittime di tutte le guerre” è il messaggio  di  pace  del Ravenna Festival  che,  come  da  tradizione,  è  affidato  alla  direzione   di  Riccardo Muti.  Il  Maestro   ha    chiamato  simbolicamente  a  raccolta musicisti delle nazioni coinvolte  nella  Grande  Guerra  ad  esibirsi  insieme  all’ Orchestra  Giovanile  Luigi  Cherubini.

Un  grandioso  omaggio  ai  caduti  che  racchiude  il  senso  autentico  di  questo  importante  anniversario  che  l’Italia  tutta  vuole  commemorare  a  partire  da  quest’anno in  linea  con  gli  altri  Paesi  allora  belligeranti.

Una  serata per celebrare il Centenario della Grande Guerra  che  andrà in diretta su Rai3 per la regia di Fabrizio Guttuso.

– See more at: http://www.rai3.rai.it/dl/PortaliRai/Programmi/PublishingBlock-7bfd0eb9-2be2-4648-a7e1-612fa1375059.html?ContentItem-0041935e-c376-4d54-b0bd-96286c0c9f59#sthash.jXVF4qVE.dpuf

Concerto “Le  vie  dell’amicizia”
diretto da RICCARDO MUTI

Rai3 trasmette in diretta dal Sacrario Militare di Redipuglia la “Messa da Requiem” di Giuseppe Verdi diretta dal Maestro Riccardo Muti,  alla  presenza  del  Presidente  della  Repubblica Giorgio Napolitano.

  1. Festival   ha  scelto  Redipuglia   come  scenario  per la  XVIII edizione   della  manifestazione  Le Vie dell’Amicizia, una  sorta  di  percorso ideale  che  attraversa  i  luoghi  che  hanno  fatto  la  storia.

“Un requiem per le vittime di tutte le guerre” è il messaggio  di  pace  del Ravenna Festival  che,  come  da  tradizione,  è  affidato  alla  direzione   di  Riccardo Muti.  Il  Maestro   ha    chiamato  simbolicamente  a  raccolta musicisti delle nazioni coinvolte  nella  Grande  Guerra  ad  esibirsi  insieme  all’ Orchestra  Giovanile  Luigi  Cherubini.

  1. grandioso  omaggio  ai  caduti  che  racchiude  il  senso  autentico  di  questo  importante  anniversario  che  l’Italia  tutta  vuole  commemorare  a  partire  da  quest’anno in  linea  con  gli  altri  Paesi  allora  belligeranti.
  2. serata per celebrare il Centenario della Grande Guerra  che  andrà in diretta su Rai3 per la regia di Fabrizio Guttuso.

– See more at: http://www.rai3.rai.it/dl/PortaliRai/Programmi/PublishingBlock-7bfd0eb9-2be2-4648-a7e1-612fa1375059.html?ContentItem-0041935e-c376-4d54-b0bd-96286c0c9f59#sthash.jXVF4qVE.dpuf



0 Replies to “Le vie dell’amicizia su Rai3 con Riccardo Muti”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*