The Big Bang Theory: gli attori pretendono un milione a puntata


le pretese degli attori della serie che vogliono innalzare il proprio cachet


                                                                            

Ma procediamo con ordine. Alcuni giorni fa, oltre oceano è rimbalzata la notizia che i 5 attori principali  della serie, Jim Parsons, Johnny Galecki, Kaley Cuoco, Simon Helberg e Kunal Nayyar, abbiano chiesto alla produzione, di rinegoziare i propri contratti. Tutto questo quasi alla vigilia del primo ciak dell’ottava serie, fissato per il prossimo 30 luglio.

La situazione, per adesso, è ferma, in attesa di decisioni. Molti negli States, hanno etichettato le esorbitanti richieste degli attori ( un milione di dollari a puntata per ognuno di loro) come un vero e proprio “ricatto”. Il ricordo va indietro nel tempo, a quanto è avvenuto, anni fa, per la popolarissima  sit- com “Friends”.

  Secondo quanto trapela, anche i due nuovi volti emergenti della sit-com, Melissa Rauch e Mayim Bialik, avrebbero rinegoziato all’insù i propri contratti e, al momento, sarebbero i due soli nomi confermati per l’ottava stagione. I due, attualmente, percepiscono un cachet, rispettivamente, di 125 mila e 75 mila dollari.

Fino alla settima stagione (attualmente in onda in anteprima su Joi ogni martedì), l’ingaggio dei soli Cuoco, Parsons e Galecki ammontava a 350 mila dollari a testa  per ogni episodio. Ma non basta: i tre usufruivano anche di una percentuale dello 0.25% su tutti i ricavi provenienti dal titolo, come gadget e dvd. Si pensi che solo con le magliette con la scritta stampata “Bazinga!” si tratta di una fortuna).

Se si calcola che il successo della sit-com in tutto il mondo produce un ricavo per Warner Bros Tv di 3 bilioni di dollari, non c’è da stupirsi che il trio di attori sia arrivato a richiedere ben 1 milione di dollari a testa per ogni puntata, la stessa cifra record raggiunta dai membri del cast di “Friends” nel 2002. Naturalmente è stato chiesto anche un innalzamento della quota percentuale dei ricavi del brand. Oltretutto, l’eventuale aumento non dovrà essere limitato solo all’ottava stagione, ma deve essere esteso alle ulteriori 3 già confermate. E su questi dictat non c’è molto da discutere. Quindi l’aspettativa è un rimando delle riprese.

The Big Bang Theory è una sitcom statunitense ideata da Chuck Lorre e Bill Prady e prodotta dalla Warner Bros. Television in collaborazione con la Chuck Lorre Productions. L’episodio pilota è andato in onda il 24 settembre 2007 sul canale CBS.

In Italia la serie viene trasmessa in prima visione pay dalla piattaforma Mediaset Premium dal 19 gennaio 2008, mentre in chiaro è trasmessa dai canali Mediaset dal 20 settembre 2010.

 



0 Replies to “The Big Bang Theory: gli attori pretendono un milione a puntata”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*