Roma Web Fest, tutti gli appuntamenti


tutti gli eventi ai quali parteciperà il Festival dedicato alle web series


Nel frattempo, proseguono gli incontri all’Isola Tiberina, nello spazio riservato a Fabrique du Cinema, con i protagonisti delle web series: dopo Riccardo Sardonè, Vincenzo Alfieri ed Edoardo Ferrario, il ciclo si concluderà stasera con Claudio Colica e Luca Di Giovanni.
Il primo è autore di Vegan Chronicles, mentre il secondo lo è di Freelance Si, Coglione No. I tre video di #CoglioneNo, pubblicati su You Tube lo scorso gennaio, sono diventati virali in poche ore: la campagna infatti, denunciava lo sfruttamento dei giovani creativi, pagati in “visibilità” e mai valorizzati. A condividerla, anche gli aspiranti giornalisti, per cui la “visibilità” sembra essere sempre l’unica moneta disponibile.

{module Google richiamo interno} Naturalmente, gli appuntamenti con il Roma Web Fest non terminano oggi. In attesa del Festival delle web series, che si svolgerà dal 26 al 28 settembre al Maxxi, diversi sono gli eventi in programma: dopo il Capalbio Film Festival, seguiranno il Venezia Film Festival (2 settembre), il Milano Film Festival (11 settembre) e la Blog Fest a Rimini (12 settembre).
Nella seconda metà del mese inoltre, in concomitanza con la conferenza stampa di presentazione del 23 settembre, vi sarà spazio per analizzare i dati raccolti sui prodotti web nativi in Italia e all’estero: il 22 al Prix Italia di Torino e il 25 a Roma, presso l’Università La Sapienza.
Infine, conclusosi il Roma Web Fest, a ottobre, la direttrice Janet De Nardis sarà a Marsiglia come giurato dell’omonima manifestazione francese.

Quello delle web series è un fenomeno che acquisisce sempre più rilevanza nel panorama italiano dell’audiovisivo; basta pensare che, grazie ai fondi ottenuti con il crowfunding, è stato prodotto un film su Dylan Dog che sarà distribuito on line a partire da ottobre. L’indagatore dell’incubo sarà protagonista di un lungometraggio intitolato Vittima degli eventi; a lanciare l’iniziativa Claudio Di Biagio e Luca Vecchi, quest’ultimo membro del trio romano dei The Pills.
L’inquilino di Craven Road è un personaggio complesso a cui dedicare un omaggio: i diritti d’autore infatti, sono detenuti in parte dalla Bonelli, la sua casa editrice, in parte dagli americani.
Roberto Recchioni inoltre, curatore della testata, era inizialmente scettico riguardo l’operazione, pur dichiarando che nessuno avrebbe ostacolato i ragazzi. Ora, al termine delle riprese, è arrivato persino l’ok dal padre di Dylan Dog: «Tiziano Sclavi -hanno raccontato Claudio Di Biagio e Luca Vecchi alla Master Class svoltasi al Giffoni- ci ha scritto per complimentarsi del progetto. All’inizio credevamo fosse uno scherzo. Poi la Bonelli ce l’ha confermato. E allora quella mail la conserviamo, l’abbiamo incorniciata».
Potremo vedere Vittima degli eventi su YouTube, distribuito dal canale dei The Jackal; tra gli attori che vi hanno preso parte, Milena Vucotic, attrice che negli ultimi anni abbiamo visto al fianco di Lino Banfi in Un medico in famiglia.



0 Replies to “Roma Web Fest, tutti gli appuntamenti”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*