Melaverde, oggi la puntata numero 500


i due conduttori festeggiano il traguardo raggiunto in valle d'Aosta


Giunta quest’anno alla 17esima edizione, i risultati raccolti sono gratificanti, secondo i vertici di Canale 5: una media di oltre 2 milioni di spettatori, con una share che ha sfiorato il 18% e picchi di oltre 3.900.000 milioni di spettatori con una share del 23%.

Nato da un’idea dell’’agronomo Giacomo Tiraboschi, Melaverde ha debuttato il 20 settembre 1998 sugli schermi di Retequattro diventando, in breve tempo, uno dei programmi più seguiti della domenica targata Mediaset. Segreto del suo successo sono le straordinarie meraviglie della penisola italiana con i suoi piccoli, inimitabili, tesori fatti di tradizione ed ingegno, di amore e devozione per mestieri antichi e nuovi. Il tutto sapientemente ripreso dalle telecamere del programma e dai commenti dei presentatori.

“Siamo partiti 17 anni fa- dichiara Giacomo Tiraboschi – fa quando nessuno credeva in questo progetto. Abbiamo creduto e continuiamo a credere nella TRADIZIONE, TALENTO, TERRITORIO e nella GENTE che ci ha trasmesso e ci ha fatto conoscere quello che è l’Agricoltura con la A maiuscola ITALIANA. Quello che riusciamo a fare, lo cerchiamo di trasmettere con passione, tutte le domeniche, ai nostri amici a casa. Siamo orgogliosi di avere fatto conoscere ancora di più il Mady in Italy. Tutto questo è Melaverde”.

“Melaverde” ha scelto di celebrare la puntata numero 500 in Valle d’Aosta e in Alto Adige.

I conduttori, Edoardo Raspelli e Ellen Hidding  taglieranno il traguardo tra la Valle d’Aosta, alla scoperta della fontina, e in un antico maso dell’Alto Adige con una famiglia che porta avanti le tradizioni gastronomiche del passato.

A Storo ( Trento ) il Carnevale ricostruisce momenti della vita del paese -I figuranti replicano Edoardo Raspelli che per Melaverde intervista Vigilio Giovanelli ,sindaco del paese
e creatore con la cooperativa Agri’90 della fama della gloria locale, il granoturco .La rappresentazione è perfetta: occhiali rossi , microfono in mano , gilet contadino ,cappellaccio e maglione , l’uno. L’altro ha i capelli brizzolati e la fascia tricolore da sindaco. Così a Storo ( Trento ) una ventina di figuranti hanno ricreato per il Carnevale la puntata che in paese ha fatto Melaverde con il conduttore Edoardo Raspelli che ha intervistato Vigilio Giovanelli , sindaco del paese ma soprattutto creatore, con la cooperativa Agri’90, della fama della gloria locale, il granoturco .La ricostruzione di Melaverde era completata con fascine di pannocchie e la battitura del grano sull’aia.
Il tutto sotto l’obiettivo fotografico di Gerardo Sai della Sai Fotografia.

{module Google richiamo interno} Un pizzico di grande artigianato e di manualità per festeggiare la puntata numero 500 di Melaverde: un disegno originale , un rettangolo di 39 pezzi di vetri artistici molati ed assemblati a mano secondo la tecnica di Jean Louis Confort Tiffany.
Lo ha preparato nel laboratorio di Bresso (Milano) Clara Cortemiglia Raspelli che assieme all’amica Anna Santandrea compone i “Pensieri di Vetro”.

Ecco la scheda di Melaverde.

I numeri

17 stagioni,
500 puntate,
500 ore di trasmissione,
30 mila minuti
2500 interviste
6 mila set visitati,
1000 location
15 paesi esteri
2 conduttori (Toni Garrani, Edoardo Raspelli)
9 conduttrici (Gabriella Carlucci, Susanna Messaggio, Francesca Senette, Paola Rota, Francesca Gubellini,Anna Maria Frosio,Marina Della Fonte, Elisa Bagordo, Daniela Bello, Ellen Hidding)

Oggi Melaverde conta su due registi( Giancarlo Valenti e Michele Zito) e su due autori( Rudy Galoppini e Luca Liberati). Il produttore esecutivo è Vittorio Zappa.



0 Replies to “Melaverde, oggi la puntata numero 500”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*