Lo show dei record, la terza puntata


La diretta del programma condotto in prima serata da Gerry Scotti


 

Il programma inizia alle 21.30 passate, dopo che il tg di Antonio Ricci si è allungato a dismisura prima di rivelare il podio di MarsterChef. Si comincia con una sfida tra i due titani Thor e Zydrunas, che oggi staccano pesi di 150 chili. Vince Zydrunas, che riesce a sollevarne una serie di sei nel tempo stabilito; l’altro invece si ferma a quattro.

Dalla Cina, Edoardo scotti è volato in Perù, capitale mondiale del circo. La prova consiste nel lasciarsi lanciare in aria a 26 metri col corpo infuocato, ma la vedremo più tardi. Nel frattempo si torna in studio, dove Homar Leuci pedala su una cyclette in apnea: per superare il suo precedente record, deve superare una distanza di 767 metri. Il record viene ampiamente superato, attestandosi a ben 855 metri.

Si prosegue fuori dallo studio: in fila per tentare la sfida del palo grasso, decine di concorrenti. Chi riesca a camminare per 12 metri senza cadere, affronterà il campione americano. Per ora, ce la fa Antonino.

Comets Cherlaeders

Dopo il primo break pubblicitario, si rientra con il free running. Poi ancora in collegamento con Edoardo Scotti, che sta assistendo alla preparazione del campione.

Gerry Scotti invece, ci presenta colui che riuscirà ad abbracciare 24 boccali da un litro di birra. Per il record successivo invece, due concorrenti spaccano dei blocchi con la testa.

Ancora il palo grasso, poi il team di saltatori professionisti di Anzio: i ragazzi costruiscono una vera e propria torre umana saltando gli uni sugli altri.

Grazie alla sua testa dura, Joe Ferraro riesce conficcare con la fronte ben 27 chiodi nel legno. I prossimi protagonisti arrivano dall’Oriente: quattro ragazzini cinesi che pattinano girando su se stessi.

Il gruppo italiano delle Comets Cheerleaders entra in una Smart: sono 20 le ragazze che riescono a sistemarsi nel veicolo.

Brian Miser

Il protagonista dell’intervista di stasera è Guy Amalfitano: senza una gamba, ha compiuto una maratona do iltre 6mila chilomentri in 175 giorni. Guy ha perso al gamba a 18 anni, e ha deciso di voler aiutare gli altri: i soldi ottenuti prestandosi come sponsor alla maratona sono stati devoluti alla ricerca sulc ancro, per un totale di 80mila euro.

Finalmente, dal Perù, vediamo la prova dell’uomo di fuoco: Brian Miser, questo il suo nome, riesce nell’impresa. Ci avviciniamo alla conclusione della puntata, con tre aspiranti recordman che prendono cubetti di ghiaccio con la bocca e li mettono in una ciotola. Infine, il solito elenco di collezioni improbabili e il riassunto dei migliori momenti della puntata.



0 Replies to “Lo show dei record, la terza puntata”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*