Made in sud: la puntata del 17 marzo


Tutte le esibizioni dei comici del programma di Rai2


Si entra subito nel vivo con l’imitazione di Gigi D’Alessio che al pianoforte accenna un suo brano. Il comico canta poi un inedito che parla del rapporto padre e figlio. Poco dopo arriva il vero Gigi D’Alessio che sfida l’imitatore per far capire chi è quello vero. Inizia un “duello” musicale tra i due.

D'Alessio Made in sud

 Segue un comico che parla dello Stato ormai al collasso che le trova tutte pur di sottrarre soldi alla gente. C’è spazio anche per qualche battuta su Expo: “Il tema principale è il cibo. Non è ancora iniziato e già si sono mangiati tutti i soldi. Fosse successo a Napoli ce ne avrebbero dette di tutti i colori”.

C’è anche l’imitazione di Rocio Munoz Morales, fatta in modo pessimo dalla Gregoraci. Pubblicità.

Gregoraci Made in sud

 Stacchetto di Fatima Trotta che precede l’ingresso di Ed & Sal con il loro “incazzatore personale”, che si scaglia contro le pubblicità ingannevoli, ma anche contro l’assoluzione di Berlusconi.

Made in sud Ed e Sal 

Pigroman accoglie telefonate senza risolvere i problemi di chi lo contatta. In più si porta dietro il figlioletto che soffre di colite. Si cambia registro con la parodia spassosa de Il Volo: i tre continuano a ringraziare persone e cose a caso (incluse le malattie avute) e denigrano i loro colleghi. In più non accettano le critiche che Fatima muove loro: “Non accettiamo le critiche perchè la critica non accetta noi”.

Il Volo Made in sud

Un inutile siparietto tra Gregoraci/Rocio e un improbabile cantante spagnolo introduce la parodia di Cracco e Barbieri di MasterChef: ad un certo punto fanno entrare un concorrente, ed è il vero Bruno Barbieri. Lo Chef propone loro un piatto e i due finti giudici esprimono un parere.

Made in sud Barbieri

 La Gregoraci va dal Professor Fischetti. I due annunciano il tema di cui parlare su Twitter: qual è il vostro rito scaramantico? Pubblicità.

 Sul palco arrivano tre vampiri decisamente trascurabili, dopo di loro la parodia del film Cinquanta sfumature di grigio. 

50 sfumature di grigio Made in grigio

 Gigi e Ross fanno una gara di scandali e illegalità di attualità tranord e sud. Il risultato è che a perdere è la giustizia italiana. Subito dopo l'”uomo dei fuochi”.

E’ poi il momento degli Arteteca, che discutono della visione del film Cinquanta sfumatura di grigio. Tamarrissimi e grezzissimi, sono per ora i migliori della serata. Lei propone di vedere un altro film, Cenerentola, e racconta al suo “vita” la trama della storia.

Arteteca Made in sud

 Ritorna sul palco Gigi D’Alessio, questa volta con Enzo Avitabile, per un momento musicale sulle note di Notti di luna storta. Peccato però che sia in playback. Pubblicità.

Si riprende con i Gomorroidi, tre goffi delinquenti. durante la loro esibizione interviene anche Gigi D’Alessio. 

Ivan e Cristiano Made in sud

Ivan e Cristiano vengono definiti gli opposti che si attraggono, infatti nelle più diverse situazioni reagiscono in maniera opposta e sono molto diversi tra di loro.

Ivan e Cristiano Made in sud

 Ancora un siparietto ispirato a Cinquanta sfumature di grigio.

Le Sex and the sud raccontano una storia utilizzando la tecnica del dubsmash. Molto spassose.

Sex and the sud Made in sud

Dopo di loro c’è la parodia di Don Ciro del Boss delle cerimonie e quella del reality di Canale5 L’isola dei famosi. Pubblicità.

Due ladri discutono di quello che farebbero con un bottino di 100milioni di euro. Il ragazzo con il pupazzo parla invece della sua prima fidanzata, una ragazzina molto magra.

Mino Abbacuccio Made in sud

Santino Caravella parla invece della sua esperienza come animatore alle feste per bambini. Il suo tormentone è “sto messo male male male”.

Uno strambo coreografo insegna a Gigi e Ross alcuni passi di danza. Il poeta Eddy Scampia, alla domanda dei conduttori: “Chi ti ha influenzato”, risponde: “Mio fratello, aveva la bronchite”. In seguito recita alcuni suoi “versi”.

Eddy Scampia Made in sud

Marco Capretti invece si lamenta della presenza eccessiva di farmacie nelle nostre città: “A furia di vederle mi sento male” dice. Fatima Trotta invece parla del difetto dell’uomo del sud: l’essere mammone. Il Nonno moderno insiste con il suo motto “i giovani sono tutti drogati”.

Ci sono anche i Cd Rom, che preparano una canzone da portare al Festival di San Rom, Il Mimmo Toy Boy.

Numero comico-musicale con Dado. Pubblicità.

Ultime battute con Cupido, che rivela di far innamorare anche i vip, anche se con Nina Moric è stato inutile perché la sua freccia è rimbalzata, dato che “è tutta di plastica”.

Finisce qui la puntata di Made in sud, con tanto di performance di un gruppo accompagnato dall’ospite di questa sera Gigi D’Alessio.



0 Replies to “Made in sud: la puntata del 17 marzo”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*