C’è posta per te, l’ultima puntata con Marco Mengoni


La diretta della puntata del programma condotto da Maria De Filippi


 

Si parte proprio con Mengoni: “questa è la storia di un regalo”. Il “regalo” in questione è molto emozionato, e ringrazia la De Filippi per i complimenti e per il pianto che ogni settimana gli regala la trasmissione.

Marco Mengoni

La prima protagonista è Greta: ragazza madre 18enne, vive sola con la mamma e il suo bambino di un anno e mezzo, Filippo. La ragazza cresce il figlioletto tra seri problemi economici; con poco più di 300 euro di paga, la mamma ha persino dovuto dare via tutti gli ori, di cui alcuni erano veri ricordi. La nonna canta sempre al suo nipotino Guerriero.

Marco Mengoni e Greta

Mentre Mengoni aspetta dietro la busta, in studio i bambini portano culle e danno il via alle nuvole che scendono dal soffitto. La De Filippi attacca con la lettera d’ordinanza: la signora ha perso i genitori a nove anni, ha vissuto in orfanotrofio, ha cresciuto anche lei la figlia da sola. Una vita  di continui stenti, che ora Greta si sente colpevole di aver ulteriormente  complicato.

Lo studio

 Il cantante ha un regalo per la donna: una batteria per il nipotino e, soprattutto, una casetta-giocattolo il cui contenuto le permetterà di vivere meglio. Dal 2007 infatti, è morosa con l’affitto. 

Non solo: dopo aver cantato il suo ultimo pezzo, Mengoni invita Greta e la mamma, ovviamente insieme al “nanetto” Filippo.

Pubblicità.

Chiara e Giuseppe

Si rientra con Chiara e Giuseppe: la ragazza vuole convincere i suoi genitori ad accettare il compagno. Incinta a 19 anni, non vuole più scegliere tra la famiglia d’origine e il fidanzato: la colpa di Giuseppe è di essere molto più grande, separato e già padre.

 La madre di Chiara pone la classica, rituale, domanda alla conduttrice: “Scusa Maria, posso sapere cosa ti hanno detto?” E inizia a raccontare che l’uomo non ha mai avuto il coraggio di affrontarli, che la figlia era in dolce attesa dopo soli due mesi dall’inizio della frequentazione, che la porta di casa è sempre aperta per Chiara. Il dubbio è che Giuseppe ambisca agli averi dei genitori di Chiara: l’accusa è di essere falso. Poi si allude a “voci di paese”.

I due non vogliono avere alcun rapporto con Giuseppe, sostenendo che il genero si sia sempre nascosto dietro la figlia. Alla fine la busta viene chiusa, nonostante gli strenui tentativi della De Filippi.

Giada

Si prosegue con il racconto di “una storia interrotta”, e cioè di un tradimento. Giada ha tradito il fidanzato Gianni: il pubblico inizia a rumoreggiare, ma la De Filippi lo riprende subito, sottolineando come una donna venga più condannata di un uomo.

Giada ha accettato il corteggiamento di un altro ragazzo, pentendosi subito: invitata a cena, a un certo punto ha realizzato di amare il suo ragazzo e se ne è andata. L’altro però, ha scritto pubblicamente su Facebook di aver fatto l’amore con lei, accompagnando lo status con tanto di geolocalizzazione. Non solo, quando Gianni gli ha chiesto di incontrarlo, lui gli ha mostrato tutti i messaggi ricevuti da Giada. 

Gianni è molto deluso, ammette di alternare fasi in cui gli manca Giada a fasi in cui pensa di odiarla. Il ragazzo vuole tempo per stare solo, ma Giada ha paura perché teme di essere dimenticata: come fa a dimostrargli di tenere a lui se non si vedono più?

La busta viene tolta: Gianni opta per fare un “passettino”.

Adriana

Arriva il momento Carramba: Michele, Vincenzo ed Eleonora cercano la madre che li ha abbandonati da piccoli. Sono passati 47 anni da quando la signora Adriana è volata per il Venezuela. 

I tre fratelli sono in studio con i loro figli, che parlano per primi quando si apre la busta. I ragazzi si presentano subito come suoi nipoti, e Adriana inizia subito a singhiozzare. Ma è quando la telecamera si abbassa, mostrandole i figli, che Adriana scoppia in un pianto disperato: non c’è nemmeno bisogno di farli parlare, la De Filippi toglie subito la busta.

Annarita

Ancora una relazione tra genitori e figli nella vicenda successiva. Giuseppe, padre di Annarita, vuole scusarsi con lei per averla trascurata: perché quando si è separato dalla madre, ha profuso tutte le sue energie in un’altra famiglia, quella della nuova compagna, ormai ex anche lei.

Giuseppe ora vive da solo, e dice di essersi reso conto di aver trascurato Annarita e il fratello. Solo dopo ha realizzato che i figli dell’altra non l’avrebbero amato come i suoi: ci pensa specie quando la sera è solo tra le quattro mura di casa. Annarita è scottata da quanto vissuto: chiude la usta.

La conduttrice consiglia all’uomo di non forzare una mano: dopo quattro anni di assenza, lo rassicura, la reazione della figlia non è stata tanto negativa. Gli raccomanda infine di rispettare la sua scelta, ma di chiamarla assolutamente il giorno dopo.

Siamo giunti al termine di questa edizione di C’è Posta per Te. Prima dei saluti finali, la conduttrice fa entrare in studio lo staff del programma per guardare insieme i momenti migliori della stagione.

Il programma si chiude con i ringraziamenti di rito: chiunque voglia scrivere alla trasmissione, sappia che è “aperta” tutto l’anno.



0 Replies to “C’è posta per te, l’ultima puntata con Marco Mengoni”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*