Si può fare, la puntata dell’8 maggio: vince Mariana Rodriguez


Il live del programma condotto da Carlo Conti su Rai Uno


 

Il conduttore presenta subito i conocorrenti, con Simon Grechi e Mario Cipollini già truccati da drag queen. Si passa poi alla giura, composta da Pippo Baudo, Yuri Chechi e Amanda Lear. 

Costanza Caracciolo

La prima sfida è tra Costanza Caracciolo e Juliana Moreira: il globo aereo. Gli allenamenti sono stati duri per entrambe, tra vertigini e senso di nausea, ma la Moreira è apparsa meno lamentosa. Le ragazze se cavano egregiamente, tanto che Chechi chiede di vedere una loro esibizione insieme; questa seconda performance viene definita dalla Lear inutile. Per 2 a 1, vince l’ex velina.

Amaurys Perez

Per la robot dance, Sergio Friscia e Amaurys Perez, presente in studio in versione cartonata. In realtà lo sportivo è a Brescia, dove è impegnato con la sua squadra: il suo numero dunque, avviene in collegamento. Il comico gioca molto sull’ironia, mentre Amaurys è strategicamente a torno nudo per mostrare il movimento di pettorale. Per 2 a 1, vince Friscia: Perez è stato votato da una Lear incapce di concentrarsi altrove, visti i compagni nuotatori sullo sfondo.

performance Rodriguez

Alla danza sui trampoli si affrontano Mariana Rodriguez e Matilde Brandi. La disciplina è veramente difficile, tanto che, durante gli allenamenti, la Brandi osserva che con i trampoli è impossibile persino muoversi da seduti. Tra e due, la Brandi parte comunque avvantaggiata in quanto ballerina, e può esibire una spaccata durante l’esibizione; nonostante ciò vince la Rodriguez. 

Biagio Izzo

Quarta sfida: il barman freestyle, con Pamela Prati e Biagio Izzo. La Prati in realtà, in shorta da 20enne, si limita a qualche mossetta  e poco più; il comico partenopeo invece, introduce la sua performance coinvolgendo i giurati. La Prati ha fatto talmente poco che la Lear vota l’esibizione “penosa” di Izzo, che vince riscuotendo il successo di tutti i tre giurati.

Fiona May e Tommaso Rinaldi

Si affrontano ora due atleti: Tommaso Rinaldi e Fiona May. Per loro la jump rope o, più semplicemente, il salto con la corda. Tra le urla di visibilio del pubblico femminile in sala, il bel tuffatore supera la prova per 2 a 1.

Simon Grechi

Sesta e ultima sfida, le drag queen Simon Grechi e Mario Cipollini. Il momento è piuttosto divertente, con i due uomini sui tacchi e le loro improbabili parrucche: Baudo è rimasto stregato da “Maria Cipolla”, che potrebbe aver trovato la sua seconda professione, mentre Chechi e la Lear votano Simon Grechi.

Terminate le esibizioni, si passa alle assegnazioni per la prossima puntata. La prima disciplina che viene dimostrata è il pattinaggio su pedana, che viene assegnato a Costanza Caracciolo e Mariana Rodriguez. Per la visual comedy, numero di arte visuale, si prenota Juliana Moreira; Conti prosegue con le assegnazioni, rimandando a dopo il nome dell’avversario della show girl.

Terza prova: i tessuti aerei, che toccheranno a Matilde Brandi e Mario Cipollini. Al lazo invece, Pamela Prati e Amaurys Perez. Segio Friscia e Fiona May balleranno il tip tap, Tommaso Rinaldi e Simon Grechi si cimenteranno con l’equilibrismo su sedie. Rimane fuori Biagio Izzo, che affiancherà quindi la Moreira nella visual comedy.

Carlo Conti e Marco Masini

I concorrenti che hanno perso le sfide della serata, possono ora cercare di conquistare dei punti bonus. Per l’occasione entra in studio Marco Masini: insieme a Conti, seduto al pianoforte, il cantante sceglie quale dei suoi brani far intonare ai concorrenti. Alla fine è Disperato.

I due punti bonus vanno ad Amaurys Perez, che è stato rappresentato da Friscia.

A questo punto, la proclamazione del vincitore. I giudici iniziano eliminando tre concorrenti, cioè Friscia, Cipollini e la Caracciolo; in un secondo momento il verdetto finale.

Mariana Rodriguez e Tommaso Rinaldi

Eccoci dunque al responso: terzo posto per Biagio Izzo, secondo Tommaso Rinaldi e prima Mariana Rodriguez.

L’appuntamento è per lunedì 11 maggio.



0 Replies to “Si può fare, la puntata dell’8 maggio: vince Mariana Rodriguez”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*