Junior MasterChef 2, questa sera la prova pasticceria


i piccoli concorrenti alle prese con una difficile prova di pasticceria


Ma cominciamo dall’inizio. Si comincia con la prova della Mystery Box che riserva ai giovanissimi aspiranti chef una piacevole sorpresa: nella preparazione delle ricette, ognuno sarà affiancato dal proprio migliore amico: in due avranno una chance in più di riuscire a portare a termine un piatto che piaccia ai tre giudici di gara, gli chef e i maestri Lidia Bastianich, Bruno Barbieri e Alessandro Borghese. Scaduto il tempo a disposizione, saranno loro a decidere il migliore della prova al quale è riservato un grande vantaggio nell’Invention test.

A questo punto arriva la sfida più insidiosa: un difficile Invention Test basato sulla pasticceria. In studio, a spiegare come procedere ci sarà un ospite d’eccezione: Luigi Biasetto, noto Chef pasticciere che è già stato tra i giudici di gara del talent show Il più grande pasticcere condotto su Rai2 da Caterina Balivo.

Mentre l’attuale edizione è nel vivo, Sky comunica che sono già aperte le iscrizioni per Junior MasterChef Italia 2016. Possono partecipare alle selezioni tutti i piccoli talenti ai fornelli tra gli 8 e i 13 anni, inviando una mail a junior@masterchefitalia.it oppure telefonando al numero 02 36565621.

Junior MasterChef 2, i concorrenti

Per la produzione di Junior MasterChef Sky si è avvalsa della collaborazione di Last Minute Market, la società spin-off dell’Università di Bologna impegnata sul fronte della riduzione degli sprechi e della prevenzione dei rifiuti da oltre 10 anni. Durante la realizzazione della seconda edizione, sono stati ritirati e ridistribuiti ad associazioni caritative ben 600 kg di frutta e verdura, 250 kg di farina e legumi e 150 kg di carne.

“In quest’epoca non è più consentito lo spreco”, questo il filo rosso che unisce tutte le puntate del talent show.  Secondo la FAO ogni anno si buttano circa 1,6 miliardi di tonnellate di cibo. Un dato impressionante. In Italia finiscono “nella spazzatura” circa 9 milioni di tonnellate di cibo l’anno, 150 chili a testa. E lo spreco domestico è 5 volte superiore a quello creato a livello industriale, agricolo, nella ristorazione e distribuzione.

 Inoltre il programma vuole insegnare a seguire la stagionalità e rispettare i tempi della natura: diamo ad esempio al mare la possibilità di far riprodurre le specie. Inoltre, sempre nell’ambito della riduzione degli sprechi, non fare piatti troppo abbondanti e se rimangono gli avanzi in frigo liberare la fantasia e la creatività per reinventare menù originali.
Le puntate di Junior MasterChef saranno seguite in diretta su Twitter e Facebook attraverso gli account ufficiali e con l’hashtag #JrMasterChefIt. Durante la settimana fan e appassionati di cucina troveranno quotidianamente su sito e profili aggiornamenti e approfondimenti sulla loro trasmissione preferita.

Qui la puntata di sette giorni fa.



0 Replies to “Junior MasterChef 2, questa sera la prova pasticceria”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*