Amici 14, la puntata del 16 maggio: eliminato Luca Tudisca


Il live del talent show del sabato sera di Canale 5


Capitanati da Emma ed Elisa, i concorrenti entrano nell’arena tra le urla del pubblico in studio. Presentata la giuria, è ora di iniziare subito con lo spettacolo. Entra dunque il primo ospite: Edoardo Leo, attore e regista. Le sue “vittime” sono proprio le due direttrici artistiche, che vengono sottoposte a un provino in cui devono imitare le smorfie di alcuni bambini. L’ultima espressione da imitare è quella di Maria De Filippi, ed Emma ironizza con un “questa è la storia di un disagio”.

Emma ed Elisa

Il pubblico è riscaldato a dovere: parte la sfida. Emma ed Elisa si affrontano esibendosi con i propri brani insieme ai cantanti delle loro squadre: Emma con Mattia Briga e Valentina, Elisa con Stash e Luca. Primo punto per la squadra blu.

La seconda prova è la prova giudice: la Berté ha scelto Fuori dal tunnel per Briga, perché ha difficoltà a scandire le parole. Per Luca Tudisca invece, Purple rain di Prince, affinché canalizzi la sua strafottenza sul palco.

Loredana Berté

Briga non perde occasione per tacere: con la solita protervia, dice di essere onorato di stare nei pensieri della Berté. Poi aggiunge di non aver preparato il brano, perché troppo distante dalla sue corde; lei risponde che quella di Amici è una scuola. Intanto, continuano le urla delle ragazzine in studio, fastidiose per l’udito come le vuvuzelas ai mondiali in Sudafrica.

Emma

Renga chiede conto ad Emma del suo appoggio: la cantante salentina spiega di non essersi contrapposta perché Caparezza è unico nel suo genere. La discussione va avanti, con l’insolente Briga giustificato da tutti: la Berté però non demorde, e nonostante il pubblico le urli “fuori!” e lui si faccia forte del consenso in studio, lei gli dà della “faccia da schiaffi”.

Un momento davvero poco educativo, visto il target di telespettatori cui è rivolto il programma: l’esempio che ci si può sottrarre ai propri doveri senza conseguenze.

Luca invece esegue il suo pezzo, aggiudicandosi il punto della Berté e degli altri giudici. Siamo 2 a 0 per i blu.

Stefano Accorsi

Per la terza prova, entre il quarto giudice: Stefano Accorsi, il cui verdetto vale ben tre punti. Emma schiera la ballerina Klaudia in un numero da musical; Elisa risponde con i The Kolors, che cantano una loro versione di Without You di Mariah Carey.

Emma affida Io vivrò (senza te) di Battisti a Valentina, mentre Elisa chiama Giorgio, che balla sulle note dell’intensa The blower’s daughter. Accorsi intanto osserva di aver visto grande tecnica ma poco sentimento; già che c’è, dà loro una garbata lezione di umiltà, sostenendo che i giudizi della Berté siano una risorsa e vadano accettati anche se poco graditi.

Stash

Infine, Elisa affianca alla “loop machine” Luca in Happy di Pharrell Williams; tocca poi a Briga con un suo singolo. Va osservato che i Blu sono gli unici a proporre i pezzi in una chiave originale, gli altri non vanno oltre il cantato sulla base.

Veniamo al punteggio: 4 a 3 per i bianchi. I professori salvano Virginia e Giorgio; Luca deve uscire dallo studio.

Intermezzo comico di Virginai Raffaele, divenuta Giorgia Amaura.

Elisa riparte da Stash e i The Kolors: per loro Smells like teen spirit dei Nirvana. Versi del grunge che hanno segnato generazioni: era difficile confrontarsi con Kurt Cobain, ma il gruppo è riuscito ad essere credibile anche stavolta. 

Antonello Venditti e Mattia Briga

Emma opta per il duetto con ospite: Briga e Antonello Venditti. Il pubblico intona Sei bellissima al maschile per il rapper, e la Berté si alza in piedi per rivendicare a chi la fischia di esserne l’autrice. Il punto comunque va a i blu.

Si continua: Klaudia in pista per i bianchi, Virginia per i blu. Altro punto per i blu.

Si prosegue con Emma e Briga contro i The Kolors insieme a J-Ax, poi Valentina e Giorgio: 2 a 1 per i bianchi.

Klaudia

Ancora ballo contro canto: il singolo dei The Kolors contro la danza di Klaudia. Le due squadre sono ora 2 pari. Sommando il voto della terza prova però, i blu passano in vantaggio. 

I ragazzi fanno il voto di Valentina, che rientra subito in gara grazie ai professori. Kluadia invece va al ballottaggio con Luca.

Luca Tudisca

Il ragazzo, che è stato finora dietro le quinte, viene raggiunto da Elisa per l’ultimo incoraggiamento prima dell’esibizione.  Prima di cantare, si scusa perché a inizio puntata si era lamentato del comportamento egoista di Briga: Tudisca decide così di farsi ricordare per il coraggio.

Anche Emma raggiunge Klaudia dietro le quinte, ma ovviamente non ha consigli sul ballo da poterle dare.

Bisogna aspettare la pubblicità per il responso delle carte: l’eliminato è Luca. Tra le lacrime generali però, la Berté gli assicura che sarà lui ad affiancarla nel suo prossimo singolo. Elisa ne è felicissima.

Rientra J-Ax, stavolta insieme a Il Cile per cantare il suo ultimo singolo Maria Salvador. Sullo schermo scorrono i titoli di coda; l’appuntamento è per sabato prossimo.



0 Replies to “Amici 14, la puntata del 16 maggio: eliminato Luca Tudisca”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*