La Grande Guerra dei piccoli su History


Il programma racconta il conflitto mondiale ai bambini sotto l'ottica dei bambini


Thierry, 14 anni; Frieda, 12 anni; Alison, 11 anni; Tobias, 10 anni. Jessica, 12 anni; Misha, 10 anni; Emily, 11 anni. Bambini che non hanno vissuto la loro infanzia, travolta dalla Grande Guerra.  Sono loro i protagonisti di La Grande Guerra dei piccoli,che narra il conflitto dal punto di vista dei bambini. L’appuntamento è da martedì 19 a venerdì 22 maggio alle 22.00 su History (407 di Sky) E’ questa la maniera con cui il canale celebra il centesimo anniversario dell’entrata in guerra dell’Italia.

Verranno presentati otto episodi ispirati ad altrettante storie vere, ricostruite attraverso i diari e le lettere dei bambini, conservati negli archivi di tutta Europa e che restituiscono i loro sentimenti e il loro punto di vista in quei duri anni di paura, di sangue, di incertezze, quando rimasero soli con le madri, mentre i padri e i fratelli erano al fronte. Poesie, canzoni e disegni di quei giorni sono la testimonianza concreta di una sconvolgente verità: la loro vita non sarebbe stata mai più la stessa. La serie utilizza la fiction, ma anche immagini d’archivio, foto e, per essere comprensibile per i piccoli spettatori, anche ricostruzioni con miniature. Ecco le puntate nei dettagli:

Martedì 19 alle 22:00, L’attacco

Thierry ha solo 14 anni, ma finge di essere un 18enne, così da poter combattere. Pieno di entusiasmo patriottico all’inizio della guerra, dovrà abbandonare i suoi sogni romantici durante la battaglia delle Ardenne; arrivato in prima linea, si rende conto di on essere così coraggioso come aveva pensato.

Martedì 19 alle 22:30,   La fuga

La 13enne Justine è stata catturata mentre ruba patate. Per pagare la multa impostale dalle truppe tedesche deve attraversare il ‘Filo della Morte’. Justine si confronta con l’arbitrarietà e l’ingiustizia in tempo di guerra.

Mercoledì 20 alle 22:00, La sofferenza

Frieda, tedesca, ha 12 anni quando comincia ad aiutare in un ospedale i soldati feriti. Ma si rende che il suo aiuto contribuisce solo a rimettere in piedi i ragazzi che torneranno al fronte.

Mercoledì 20 alle 22:30, La bugia

La scozzese Alison, di 11 anni, era stata costretta a fare volontariato assistendo una povera nonna cieca. Alison impara che la guerra mentale è importante quanto la guerra sul campo di battaglia.

Giovedì 21 alle 22:00, La montagna

Tobias, figlio di un pastore austriaco, è costretto a portare i soldati italiani attraverso le Alpi affinché combattano contro i suoi connazionali. Una tacita amicizia s’instaura tra di loro.

Giovedì 21 alle 22:30, L’odissea

Jessica, bambina americana di 12 anni, deve fuggire a bordo di una nave mercantile olandese. Sulla nave, la bambina scopre un clandestino cieco tedesco e segretamente gli fornisce cibo.

Venerdì 22 alle 22:00, La rivoluzione

Un ragazzo russo di 10 anni, Misha, ha perso i genitori in guerra e per sopravvivere si arruola. Presto scopre quanto sia importante l’ordine sociale e dovrà scegliere tra la rivoluzione e lo zar.

Venerdì 22 alle 22:30, La punizione

Emily, bimba francese di 11 anni, ha perso il padre in guerra. Un prigioniero di guerra tedesco cerca aiuto, ma la bambina proietta i suoi sentimenti di tristezza e di vendetta sul ‘nemico’.

Qui un altro aspetto interessante attraverso il quale si racconta la grande guerra.



0 Replies to “La Grande Guerra dei piccoli su History”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*