Premio Tv 2015, la serata della premiazione


L'assegnazione dei riconoscimenti in tempo reale


 

Si inizia con la voce narrante di Frizzi fuori campo, mentre la regia inquadra i tanti vip seduti in platea: Maria De Filippi, Massimo Ranieri, Emma, Ficarra e Picone, Carlo Conti, Frank Matano, Ilary Blasi.

Maria De Filippi, Emma, Elisa e Fabrizio Frizzi

Il conduttore entra in studio, e  non perde tempo in preamboli: il primo premio va ad Amici di Maria De Filippi, assegnato da più di 100 giornalisti della carta stampata. Per la De Filippi, è la prima volta in Rai dato che gli studi Dear non sono “neutri”. Per lei, una carrellata di video di ex allievi dello show: Alessandra Amoroso, Dear Jack, Moreno. 

Ma Maria De Filippi non è sul palco da sola a raccogliere i meriti del suo spettacolo: a ritirare la statuetta-traliccio con lei ci sono infatti Emma, Elisa e Giuliano Peparini.

Carlo Conti e Fabrizio Frizzi

Il secondo premio va invece a Sanremo 2015. Insieme a Carlo Conti e Frizzi, rivediamo dunque i momenti salienti della manifestazione canora, tra cui l’ospitata di Al Bano e Romina Power e l’intervista a Charlize Theron. Proprio come al Festival poi, arriva il siparietto comico con i Boiler, che si fingono giornalisti delle testate più improbabili.

La pubblicità interrompe il momento dedicato a Conti; al rientro in diretta, tocca alle donne della kermesse entrare in scena. Insieme a Rocio Morales e Arisa, Emma è in scena per la seconda volta, convinta che alla prossima sarà per Chi l’ha visto?

Senza sbilanciarsi su una sua seconda edizione, Conti confessa che avrebbe voluto portare nella città dei fiori i Pink Floyd e Stevie Wonder. Frizzi ha in serbo una sorpresa: il re del soul è al pianoforte, pronto a cantare. In realtà si tratta di Valerio Scanu, direttamente da Tale e Quale Show con una delle sue imitazioni più apprezzate.

I protagonisti di The Voice of Italy

Ancora un talent show per il terzo premio tv: The Voice of Italy 3. Lo spettacolo a questo punto non può che essere affidato ai coach Noemi, Roby e Francesco Facchinetti, che ritirano il premio insieme ai conduttori Fedrico Russo e Valentina Correani.

Tra due giorni la finale; Federico Russo annuncia l’arrivo di Tiziano Ferro e Ariana Grande.

Il prossimo ad essere premiato è Roberto Benigni: spetta al creatore Daniele Piombi consegnargli il traliccio. In questa veste di ambasciatore della sua creatura dunque, Piombi esce dallo studio per raggiungere il Premio Oscar, in sala di montaggio per Tutto Dante.

Ilary Blasi e Teo Mammucari

Si prosegue: tocca ora a Le Iene Show, rappresentate da Ilary Blasi e Teo Mammucari. Mentre la Blasi ringrazia gli inviati che, fondamentalmente, sono la forza del programma, Mammucari non rinuncia all’irriverenza del suo personaggio per spiegare il motivo dell’assenza della Gialappa’s Band: un attacco di diarrea.

Milly Carlucci

Quinto programma premiato, Ballando con le stelle. A dare spettacolo prima dell’ingresso di Milly Carlucci e Paolo Belli, sono i maestri insieme alla coppia vincitrice composta da Giusy Versace e Raimondo Todaro. La musica però, parte solo dopo un monologo dalla platea del maestro Giorgio Albertazzi.

Milly Carlucci e Paolo Belli vengono congedati senza nemmeno accennare alla questione del Premio Social, su cui oggi la Rai si è riservata di effettuare accertamenti, in quanto pare ci fossero irregolarità da verificare. L’account sotto osservazione era proprio quello di Ballando sotto le stelle.

Antonio Ricci, Ezio Greggio, Michelle Hunziker ed Enzo Iacchetti

Dopo il secondo break pubblicitario, è la volta di Striscia la notizia, che colleziona così il 27esimo premio tv. Sul palco Antonio Ricci, che approfitta per ironizzare sul blocco del filmato del tg satirico da parte dell’Agcom; per manifestare dissenso rispetto a questa decisione, Ricci chiede un minuto di silenzio. La squadra è al completo: Ezio Greggio, Michelle Hunziker, Enzo Iacchetti, Ficarra e Picone, le veline e gli inviati.

Greggio coglie l’occaisone per stringere la mnao a Cracco, Barbieri e Bastianich per chiedere chi vincerà MasterChef il prossimo anno.

Massimo Ranieri

Il teatro irrompe nel Premio Tv grazie a Massimo Ranieri, che intepreta il personaggio di Nicola Quagliarulo, “modello di onestà”. Sogno e son desto 2 è infatti il settimo show a conquistare il traliccio-trofeo. Tra le immagini riproposte dello spettacolo, il duetto con lo scomparso Pino Daniele, grande amico dell’artista.

Costantino Della Gherardesca

Per l’adrenalinico Pechino Express 3 entra in scena Costantino Della Gherardesca. L’ex concorrente divenuto conduttore si concede un’anticipazione: nella quarta edizione si cambierà continente.

Frizzi saluta Rita Dalla Chiesa, sua prossima compagna di avventura ne La posta del cuore.

La consegna di Daniele Piombi e Roberto Benigni

Ecco dunque la consegna del premio a Roberto Benigni da parte di Daniele Piombi per I Dieci Comandamenti quale evento straordinario dell’anno.

Serena Rossi

Per Tale e Quale Show, preceduto dall’esibizione di Roberta Giarrusso-Emma e Alessandro Greco-Kekko dei Modà, torna Carlo Conti.  C’è anche la vincitrice Serena Rossi, che ripropone la sua imitazione di Whitney Houston.

I giudici di MasterChef

Infine, un premio per Sky: MasterChef. Ritirano Joe Bastianich, Bruno Barbieri e Carlo Cracco. Frizzi vuole capire se fuori dalla cucina si rilassano, e loro gli dimostrano subito quanto possano essere rilassati: come un qualsisi concorrente del loro cooking show, lo mettono a sbucciare patate urlandogli “Veloceee!” nelle orecchie.

Bastianich va a dare una patata anche a Ricci, ma lui non si scompone; dato che Striscia li ha “pelati per bene”, dice che gli sembra giusto.

La premiazione di Braccialetti Rossi

Manca ancora un premio da assegnare: Frizzi apre il televoto. Intanto, il riconoscimento alla migliore fiction: Braccialetti Rossi. I ragazzi protagonisti sono insieme all’autore Giacomo Campiotti: raccontano di non aver mai avuto bisogno del mentolo per piangere sul set, tanto hanno sentito i personaggi.

Frank Matano

Passiamo ora al personaggio rivelazione dell’anno: Frank Matano, nato in rete e approdato in tv prima a Le Iene, e poi a Italia’s got talent. Il ragazzo esordisce dicendo che non sa a chi dedicare il premio: alla famiglia no, perché gli ha dato una pessima educazione; agli amici nemmeno, perché lo chiamano solo quando sono senza portiere a calcetto. Alla fine, Matano sceglie Marco Columbro.

Per il miglior servizio giornalistico, il traliccio va a un reportage del Tg1 sull’immigrazione. Personaggio femminile dell’anno è Maria De Filippi, mentre il personaggio maschile dell’anno è Carlo Conti.

Stop al televoto. Frizzi rivela che i programmi più votati nei social sono stati The Voice, Ballando con le stelle e Amici, ma liquida tutto come esperimento. 

Doveroso l’omaggio a Gigi Vesigna, la cui eredità viene raccolta da Umberto Brindani: Daniele Piombi infatti, lo elegge presidente dell’Accademia. Spetta proprio al direttore di Oggi chiamare sul palco l’ultimo premiato: come programma dell’anno, il pubblico da casa ha scelto Tale e Quale Show.

Carlo Conti ottiene così il quarto trofeo della serata. L’ultimo a vantare un simile risultato, ricorda Piombi, è stato Gigi Proietti. Il Premio Tv 2015 si conclude con questa osservazione di buon auspicio. Appuntamento al prossimo anno.



0 Replies to “Premio Tv 2015, la serata della premiazione”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*