Junior MasterChef 2, nessuna eliminazione


Tutte le fasi della puntata con le prove e l'eliminazione


La cucina di Junior MasterChef 2 è divenuta un aereoporto: Linda Bastianic assistente di volo, Barbieri piola, Borghese co- pilota. I piccoli sono ad un nastro trasportatore dal quale escono tante valigie. I piccoli ne devono scegliere una a loro piacimento e cucinare un piatto della tradizione culinaria del paese da cui proviene la valigia.

Ognuno ne prende una. La prima valigia scelta viene dal Giappione, la seconda dal Messico, la terza dal Marocco, la quarta dalla Cina, la quinta dalla Francia, l’ultima dall’India.

Junior MasterChef 2

In particolare per Sofia c’è la valligia della Cina con ananas, the. Nicolò prende il bagaglio della Francia: ostriche, burro salato e capesante. Andrea ha scelto la valigia che viene dall’India. Marocco per Nicola, tra cous cous e frutti di mare.  Per Arianna c’è  il Messico.Tomaso si trova scaraventato in Giappone.
 E’ come se stessero facendo una prova con una mistery box internazionale. Iniziato il tempo a disposizione, i tre giudici girano tra le postazioni. Poi è il momento di degustare i piatti preparati.

I primi piatti che i giudici assaggiano sono quelli di Arianna, di Sofia e di Andrea. I giudici hanno gradito molto le loro ricette. Ma a vincere è Sofia: ha centrato perfettamente la tradizione e i sapori della cucina cinese.

Adesso Sofia ha un vantaggio sulla prova seguente: L’Invention test.

Nella dispensa la piccola viene a sapere che la prova è basata sui colori. Ad ogni colore corrispondono ingredienti particolari. Si tratta del  bianco, l’arancione e il nero. E per ogni colore uno degli chef ha preparato un piatto usando ingredienti di quel colore. Sofia deve scegliere il colore e poi tutti gli altri saranno costretti a cucinare con il colore da lei selezionato. Prima di conoscere la scelta di Sofia c’è la pubblicità.

Sofia ha scelto l’arancione. La giovane cuoca ha un altro vantaggio: potrà scegliere con chi cucinare e formare le altre coppie. Perchè l’invention test, questa volta prevede che si cucini in due. Sofia cucina con Arianna. Le altre coppie formate da Sofia sono Tomaso con Andrea, Nicola e Nicolò.

Le coppie dispongono di un minuto di tempo per decidere che piatto cucinare. Poi tutti in dispensa a fare la spesa: devono prendere solo ingredienti arancione. Adesso il tempo a disposizione è di 70 minuti.

I giudici passano tra le postazioni e osservano come prosegue la preparazione dei piatti. Tempo scaduto. E’ il momento degli assaggi, La prima coppia a presentarsi è quella di Arianna e Sofia.Brave ma non convincenti.

Andrea e Tomaso propongono il loro piatto. Convincono ma non troppo. Infine ecco Nicola e Nicolò: i giudici sono soddisfatti.

E’ il momento del verdtto: la coppia che ha sbagliato il piatto rischia l’eliminazione.

Arianna e Sofia, Nicola e Nicolò sono le due coppie chiamate. La coppia migliore è Nicolò e Nicola. Loro avranno un vantaggio nella prova esterna. Chef Borghese annuncia che oggi non ci sono eliminazioni perchè la prova è in coppia. Ma Sofia e Arianna sono “congelate”. Significa che non partecipano alla prova esterna e andranno direttamente al Pressure test della prossima settimana.

Le eliminazioni sono rimandate alla prossima puntata. E saranno due.



0 Replies to “Junior MasterChef 2, nessuna eliminazione”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*