Italia’s got talent: finalmente arrivano i talenti



La seconda puntata di Italia’s got talent ha raggiunto e superato il 30% di share. Con 5.734.000 spettatori e il 30,12% di share ha segnato il record stagionale di Canale 5. C’è da sottolineare che la proposta Mediaset era assolutamente priva di concorrenza in un sabato sera senza proposte alternative e quindi il programma con conduttori Simone Annichiarico e Belen Rodriguez ha spadroneggiato intercettando il desiderio di leggerezza della platea televisiva in cerca di intrattenimento.

 Intanto il secondo appuntamento ha messo in campo personaggi maggiormente dotati di quel talento di cui si va alla ricerca. Contrariamente all’esordio che ha fatto sfilare solo gag e siparietti comici di scarsa rilevanza,  gli autori hanno portato in scena alcuni personaggi in grado di catturare la curiosità del pubblico.

E tra questi, c’erano proprio i 24 partecipanti che sono approdati alle fasi finali, grazie all’insindacabile voto positivo della storica giuria formata da Maria De Filippi, Gerry Scotti e Rudy Zerbi. A passare il turno è stato il simpatico quindicenne Andrea Masotti che faceva ballare le sopracciglia, gli Heroes Diving Team, tre spettacolari tuffatori che sono arrivati a lanciarsi da 25 metri in una piscina profonda soltanto 2,8 metri. E’ piaciuto anche il carabiniere ferratissimo nel Wu-Shu Antonino Storniolo. Si è assicurato il passaggio del turno Sally, la collie che gioca a calcio con Angelo Barbieri e i suoi due nipotini, Michael e Davide.

Promossi dal voto della commissione l’acrobata Aurèlie Brua, la band Fourone, i Beat Brothers, Elisa Dominici che è piaciuta con i suoi giochi d’acqua. Tra le proposte comiche, si sono assicurato il passaggio di turno Davide La Rosa e Roberto Littarru.

Tra le performance che hanno maggiormente attratto il pubblico quella di Salvatore Leone bravo per memoria e sveltezza di calcolo e quella dei Marilù: promossi entrambi.  Spazio anche ai giovanissimi. hanno conquistao il gradimento della giuria due ragazze Arianna Fioriti e Emanuela Pitarresi protagoniste di un siparietto canoro che potrebbe far sperare in una coppia tutta al femminile per il futuro.

Rivedremo nelle fasi successive anche Giancarlo Tartaglia animatore, Andrea Cerrato, ballerino, Alex Sorgente, skater italo americano, Cosmo Ferrucci, the big man, Agron Vuka, il corridore all’indietro, I PentaClown, I Social Guitar Project, i tre del gruppo I. Ma. Gi. A. Ewan Colsell singolare artista di strada e Les Moldaves, giocolieri che sono stati tra i migliori, se non i migliori in assoluto della serata.

Dalla quantità di aspiranti talenti che hanno superato il turno (ben 24) si nota il salto di qualità delle performance rispetto alla serata d’esordio quando furono soltanti 16 i concorrenti ad assicurarsi il voto positivo dei giurati.

Gli autori hanno capito che i dilettanti allo sbaraglio e i numeri da peggior circo equestre alla fine non pagano.



0 Replies to “Italia’s got talent: finalmente arrivano i talenti”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*