Connect with us

Opinioni

Domenica in puntata 3 dicembre ennesimo flop dei contenuti

Riflessioni sul'ennesimo cambiamento del contenitore festivo di Rai1 che cerca di risalire la china degli ascolti.

Pubblicato

il

Riflessioni sul'ennesimo cambiamento del contenitore festivo di Rai1 che cerca di risalire la china degli ascolti.
Condividi su

Così per tentare di salvare le Parodi Sisters ecco ammiccare sfacciatamente al Grande Fratello Vip con l’intervento di Filippa Lagerback. Si ripercorre la richiesta di matrimonio fatta alla presentatrice di Che tempo che fa, da parte del suo compagno Daniele Bossari ancora rinchiuso nella casa del reality di Canale 5. Una maniera di strappare qualche telespettatore alla concorrente Domenica live che ha cavalcato le dinamiche della casa incessantemente. Quell’algida e quasi inutile presenza nel talk show faziano, si è improvvisamente trasformata in una donna appassionata. Niente di meglio per la traballante Domenica in che sta cercando di ancorarsi a tutte le sfaccettature nazional – popolari per salvare l’immagine della moglie e della cognata di Giorgio Gori. Niente di meglio per pubblicizzare la puntata serale di Che tempo che fa dove tutti commenteranno la metamorfosi della Lagerback nella casa del GF.

La puntata del contenitore festivo di Rai 1 ha esordito con due casi fortissimi e drammatici di cronaca. Un vero e proprio pugno nello stomaco per i telespettatori. Cristina Parodi, da sola a gestire la fase iniziale, ha ospitato due madri. La prima aveva fatto arrestare il figlio per salvarlo, la seconda ha raccontato l’esperienza della figlia alla quale il fidanzato aveva dato fuoco ma che, fortunatamente, si era salvata. Atmosfere da La vita in diretta, o peggio da Quarto grado, colme di un voyeurismo sfacciato, piene di umiliante retorica dei sentimenti che, con l’alternarsi delle varie fasi del contenitore, hanno ammiccato persino a vogliosità erotiche. E’ accaduto con la presenza del campione di Rio 2016 Fabio Basile al quale la Parodi senior ha chiesto, da parte delle fan, di ballare ma soprattutto “di far vedere gli addominali”. Desiderio immediatamente esaudito.

Ma non basta: sono arrivati anche i piccoli pasticceri a preparare dolci con Benedetta Parodi. Sembrava di essere precipitati in una puntata di Bake off junior, il talent dedicato ai mini aspiranti pasticceri. Giusto per ricordare che la Parodi junior è stata per cinque anni la padrona di casa di Bake off Italia – dolci in forno. Ma nessuno ha ancora capito che siamo su Rai 1 dove non possono valere le stesse atmosfere di una tv digitale. In quest’ottica gli autori hanno spedito Benedetta Parodi in esterna a cucinare a casa dei Vip. Un segmento sul quale è necessario stendere un velo di pietoso silenzio. Inoltre di è cavalcato il trend di Sanremo 2018 con la presenza in studio di Bobby Solo. Un altro spazio assolutamente da dimenticare, gestito malissimo, e senza un filo conduttore.

Gli autori hanno cercato disperatamente di dare un senso alla presenza di Claudio Lippi che ha intervistato Marco Carta vincitore di Tale e quale show. Hanno tentato di ripulire la formula delle banalità del passato, ma ne hanno inserite altre ancora peggiori. Hanno ridimensionato Benedetta Parodi, spazzato le grossolanità imitative di Leonardo Fiaschi e Marco Marzocca. Hanno virato su tutti gli aspetti della cronaca.

Ma Domenica in va azzerata e ripensata ex novo. Per il rispetto dovuto alla storia del contenitore ed ai telespettatori che pagano il canone.

 

 


Condividi su

Giornalista, esperta di spettacoli, in particolare di televisione. È stata per dieci anni critico televisivo de Il Giornale d’Italia con la direzione di Luigi D’Amato. Dal 1997 si occupa per il quotidiano Il Tempo di spettacoli, soprattutto di tv. Si occupa di cultura per il sito di Panorama. Ha collaborato in passato con le maggiori testate nazionali, tra cui Il Sole 24 ore, Il Mattino, Il Giornale. Ha ricoperto il ruolo di docente di Teorie e tecniche della critica televisiva nel master per laureati in Scienze della Comunicazione, organizzato dall’Università La Sapienza di Roma. Ha vinto il dattero d’argento al Salone Internazionale dell’umorismo di Bordighera. É stata titolare per tre anni della rubrica “Dietro le quinte” su Il Giornale d’Italia, analizzando, ogni settimana, un evento di cronaca, di politica o di spettacolo sotto la lente dell’umorismo.

Continua a leggere
Advertisement
1 Commento

1 Commento

  1. Fausta

    6 Dicembre 2017 at 7:59

    È un offesa alla intelligenza media della gente, dopo una settimana di fatica…riproporre un mix della vita indiretta la prova del cuoco e altre sciocchezze…ci vuole un gran fegato e competenza! Fausta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it