Fiction in tv dopo don Matteo ecco gli eroi che scricchiolano


Fiction in tv ecco gli eroi che scricchiolano: Don Matteo perde 2 mila anime, la Prof ha avuto meno alunni in visione, ma la Fiction della Rai supera tutti i record


Tutti a elogiare Don Matteo che al suo esordio nella stagione 11 della serie ha conquistato 7.632.000 spettatori di media pari al 31,6% di share. Ma facendo il confronto con due anni fa, quando è andata in onda la decima serie, si scopre che il sacerdote detective ha perso per strada duemila anime. E per la prima volta ha accusato una contrazione negli ascolti dopo un crescendo spettacolare costante negli anni.

Nel 2016 in prima tv Don Matteo 10 ha conquistato 9.677.000 spettatori pari al 33,9% di share nel primo episodio e 8.657.000 (37,5%) nel secondo. La puntata di esordio di Don Matteo 9 è stata vista da una media 8.759.000 spettatori (29,7%) mentre la seconda da 8.089.000(33,2%). L’ottava stagione della fiction con Terence Hill nel 2011 aveva esordito al di sotto dei 6 milioni di spettatori. Quindi sempre più in alto, tranne in questa occasione. Che cosa è successo? Nulla di allarmante Don Matteo è sempre Don Matteo per il pubblico di Raiuno. Tuttavia, non è il Commissario Montalbano. Questo va detto.

Il personaggio di Camilleri va forte anche con le repliche (al contrario di Terence Hill che nel preserale quando ha sostituito L’Eredità con Frizzi in ospedale, è stato un flop e ha rischiato di far perdere al Tg1 la sfida contro il Tg5, visto che da traino Don Matteo proprio non ha funzionato). Però questa nuova serie in corso sta conquistando il pubblico giovane, quello di età inferiore ai 25 anni: 30,5% sul pubblico femminile 8-14 anni; 32,5% nella fascia 15-24 anni e 30% su quello maschile 15-24 anni.

Gli eroi scricchiolano

Evidentemente qualcosa sta cambiando. Gli eroi sono sempre eroi ma, a eccezione di Montalbano che rappresenta un caso a parte, cominciano a perdere un po’ di appeal. L’esempio non vale solo per Don Matteo, ma anche per la Prof Pivetti. La sesta serie di Provaci ancora Prof, quella del 2015, è andata molto bene, con una puntata d’esordio vista da una media di 5 milioni e 147 mila spettatori, share 22,6%. Ben 600 mila persone e tre punti di share in più rispetto all’edizione 5, quella datata 2013. Quest’anno invece Provaci ancora Prof 7 ha accusato qualche colpo. La prima puntata del settembre scorso ha registrato un ascolto medio di 4 milioni e 242 mila spettatori (19,2%) e l’ultima il 18 ottobre di 4.110.000, pari al 17,3%.

Le storie piacciono

Dunque qualche eroe un po’ appannato, ma la fiction sulla Rai non ne risente perché vanno fortissimo le nuove serie, costruite principalmente sulle storie e non sui personaggi come in passato. Nonché sul territorio da valorizzare e finalmente messo al centro della narrazione. Scomparsa, Di padre in figlia, La Strada di casa sono alcuni titoli che hanno conquistato un posto al sole nella top ten del 2017. Mentre la Porta Rossa ha valorizzato Trieste, le Sorelle hanno fatto scoprire la bellissima Matera, i Bastardi di Pizzofalcone hanno presentato una Napoli differente, Rocco Schiavone ha valorizzato la Val d’Aosta. Quindi non c’è solo la Sicilia di Montalbano da esportare nel mondo. A proposito di mercato estero: oltre al famoso Commissario di Vigata (Marina di Ragusa) sono andate fortissimo le vendite di Maltese, La Porta Rossa, Rocco Schiavone e perfino Non Uccidere, una fiction che su Raitre non è andata bene.

Rai Fiction sugli scudi

La stagione di Rai Fiction è stata fantastica. Ancora un grande anno per la responsabile Eleonora Andreatta e il suo staff. Gli ascolti delle serie di Raiuno sono il cavallo trainante di tutto il carrozzone di Viale Mazzini. Le 101 serate in prima visione su Raiuno nel 2017 hanno ottenuto il risultato più alto dal 2009 totalizzando il 22,2% di share e 5,5 milioni di ascolto medio. Anche le repliche sono andate forte. Nel 2017 hanno coperto 27 serate portando a casa il 20,6% di share e una media di ascolto di 4,7 milioni.

La Top ten delle fiction nel 2017

Classifica fiction su Tv italiana (ascolto medio intera serie)

1) Il Commissario Montalbano, (Rai1, serate 2, ascolto medio 11.315.447, share 42.68%)

2) I bastardi di Pizzofalcone (Rai1, serate 6, a.m. 6.990.243, share 26,36%)

3) C’era una volta Studio1 (Rai1, serate 2, a.m. 6.909.261, share 26,76%)

4) Di padre in figlia (Rai1, serate 4, a.m. 6.763.337, share 27,08)

5) I fantasmi di Portopalo (Rai1, serate 2, a.m. 6.613.715, share 24,99%)

6) Scomparsa (Rai1, serate 6, a.m. 6.594.223, share 26%)

7) Sorelle (Rai1, serate 6, a.m. 6.432.449, share 26,59%)

8) Maltese – Il romanzo del commissario (Rai1, serate 4, a.m. 6.377.620, share 26,34%)

9) La strada di casa (Rai1, serate 6, a.m. 5.818.769, share 23,58%)

10) Un passo dal cielo (Rai1, serate 10, a.m.5.752.512, share 23,24%)



0 Replies to “Fiction in tv dopo don Matteo ecco gli eroi che scricchiolano”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*