Imperdibili in tv: i nostri consigli dal 29 luglio al 4 agosto


I programmi della settimana che vi consigliamo


Come ogni LUNEDÌ anche oggi 29 LUGLIO torna in prima serata su Rai1 “Il Commissario Montalbano” interpretato da Luca Zingaretti. L’appuntamento è con “Tocco d’artista”.

In questa puntata la stessa notte due persone muoiono: Ignazio Cucchiara di professione elettricista viene ucciso con sei colpi di pistola e Antonio Larussa, orafo per hobby, viene trovato fulminato sulla sua sedia a rotelle trasformata in sedia elettrica. Montalbano viene incaricato di quest’ultima indagine. Due i film interessanti. Su Rai3 alle 21.05 c’è “The Millionaire”. Diretto da Danny Boyle, è tratto dal romanzo di Vikas Swarup “Le dodici domande”. Ha ottenuto 10 candidature all’Oscar, aggiudicandosi 8 statuette, tra cui miglior film e miglior regista. Al centro della pellicola Jamal Malik, un ragazzo di Mumbai cresciuto nelle baraccopoli, che sta partecipando al quiz televisivo “Chi vuol essere milionario?”. Su Sky Cinema 1 c’è la prima tv di “Lo Hobbit-Un viaggio inaspettato”. Diretto, prodotto e sceneggiato da Peter Jackson, è la prima pellicola della trilogia de Lo Hobbit, antefatto della trilogia de “Il Signore degli Anelli”, sempre diretta da Jackson. Basato sulla prima parte del romanzo “Lo Hobbit” di John Ronald Reuel Tolkien, il film è ambientato 60 anni prima della saga de “Il Signore degli Anelli” con un giovane hobbit, Bilbo Baggins, partire con tredici nani guidati da Thorin Scudodiquercia e lo stregone Gandalf il Grigio per cercare di riconquistare il regno di Erebor ed il suo prezioso tesoro, entrambi conquistati dal drago Smaug. Fanno parte del cast Martin Freeman, che interpreta il protagonista Bilbo, Richard Armitage nella parte di Thorin e Sylvester McCoy in quella dello stregone Radagast il Bruno, ma ritornano anche alcuni interpreti della trilogia de “Il Signore degli Anelli”, come Ian McKellen (Gandalf) e Andy Serkis (Gollum).

MARTEDÌ 30 LUGLIO due prime tv. Su Rai1 “I sussurri del deserto”, di Jörg Grünler, con Esther Schweins, Hannes Jaenicke, Mido Hamada. Nel film Sina, dottoressa di un ospedale di Vienna, è stufa dei turni di lavoro e di essere continuamente sfruttata. Così, quando l’amica araba Raissa le chiede aiuto per il padre gravemente malato, Sina non ci pensa due volte a partire per gli Emirati Arabi e a lasciarsi dietro senza troppe cerimonie il lavoro e il capo e amico Marco. Mentre Sina si innamora di Dubai, del deserto e del fratello di Raissa, Marco decide di raggiungerla e di lottare per il suo amore. Su Sky Cinema Max il film horror “Lake Placid 4 – Capitolo finale”. Il paesino di Lake Placid continua a pullulare di coccodrilli di dimensioni colossali: diretto da Don Michael Paul, costituisce il terzo sequel di “Lake Placid”, nonché l’ultimo film della saga.

MERCOLEDÌ 31 LUGLIO attualità con Nicola Porro in “Virus il contagio delle idee”, in onda alle 21.10 su Rai2, ed amarcord con Alfonso Signorini in “Studio 5”, alle 21.10 su Canale5. Ultimo giorno in Italia per le trasmissioni sportive targate Espn: dopo 11 anni arrivederci ad Espn Classic, e dopo 5 anni ad Espn America.

GIOVEDÌ 1 AGOSTO in prima serata su Rai1 la quinta puntata di “Superquark”. In apertura, con la troupe di Nicolas Hulot, ci si recherà in Sud America tra tribù che hanno conservato le loro antiche tradizioni con i loro villaggi e i loro sciamani. Poi con Barbara Bernardini e Marco Visalberghi si andrà in California all’UC Irvine ad intervistare un gruppo di ricercatori che studia un gruppo di “supernonni” che hanno parametri fisiologici pari a quelli di persone di 40 anni. Inoltre con Alberto Angela saremo a Verona per scoprire la magia ed i segreti dell’Arena: da anfiteatro romano a moderno palcoscenico. Su Sky Cinema 1 alle 21.10 prima tv dell’horror “Bed Time”, di Jaume Balaguerò (già autore della saga di “Rec”), con Luis Tosar e Marta Etura. Cesar lavora come portiere in un palazzo di Barcellona. Affetto da sociopatia, non riesce a provare felicità e l’unica soddisfazione che prova nella vita è quella di rendere infelice chi lo circonda. Per tale motivo passa le sue giornate a studiare gli inquilini del palazzo, di cui conosce le vite nel dettaglio e a cercare di dare loro continuamente dei dispiaceri pur senza farsi notare, e da questo comportamento non esclude persino l’anziana madre invalida, costretta ad ascoltare i suoi dettagliati racconti e piangendo per non poter replicare o avvisare nessuno. Tra gli inquilini c’è qualcuno che non sopporta: Clara, giovane, solare ed ottimista, e, proprio per questo, la persona più odiata. Ossessionato dal desiderio di infrangere la sua felicità, Cesar si spingerà fino al limite più estremo pur di renderle la vita un inferno. Per cinque settimane si posiziona sotto il suo letto in attesa del ritorno della ragazza, in quanto possiede le chiavi di tutti gli inquilini.

VENERDÌ 2 AGOSTO in prima serata su Rai3 per “La grande storia” va in onda “Hitler, illusione e inganno”, di Ilaria Degano, sulla macchina propagandistica orchestrata da Adolf Hitler per far credere ai tedeschi di essere la razza eletta. Si parla anche delle sue amanti, prima fra tutte Eva Braun, l’unica che riuscì a sposarlo. Alle 21.15 su Premium Cinema prima tv di “Project X-Una festa che spacca”, film commedia girato in stile falso documentario da Nima Nourizadeh al suo debutto cinematografico. Tre ragazzi piuttosto “sfigati” vogliono organizzare una festa per il compleanno del loro amico Thomas a casa sua, per diventare più popolari e per partecipare finalmente ad una festa da sballo. Il party finisce per diventare la più grande festa di tutti i tempi, ma creerà non pochi disastri ai tre ragazzi.

SABATO 3 AGOSTO alle 14 su Rai1 tappa a Maratea con “Lineablu” di Donatella Bianchi. Altri due appuntamenti da segnalare sull’ammiraglia Rai: alle 17:45 “Da Auschwitz-Birkenau la sofferenza degli innocenti, un ponte di riconciliazione e di amore tra Ebrei e Cristiani”, celebrazione sinfonico-catechetica, compositore Kiko Arguello, orchestra e Coro del Cammino Neocatecumenale, direttore Pau Jorquera, commento di Orazio Coclite; alle 21.15 dal Maschio Angioino “Napoli Prima e Dopo”, conduce Pupo, con la partecipazione di Gloriana.

DOMENICA 4 AGOSTO risveglio d’autore su Rai3: alle 8 “Riso amaro” (1949), regia di Giuseppe De Santis, con Vittorio Gassman, Silvana Mangano, Raf Vallone; alle 9.45 “Mi permette babbo!” (1956), regia di Mario Bonnard, con Aldo Fabrizi, Alberto Sordi, Marisa De Leza.



0 Replies to “Imperdibili in tv: i nostri consigli dal 29 luglio al 4 agosto”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*