Connect with us

Reality Show

Il Collegio 3 | Prima puntata 12 febbraio 2019 | Diretta

Il Collegio 3 | Prima puntata 12 febbraio 2019 | Diretta. L'esordio del docu-reality di Rai2 ambientato nel Collegio Convitto di Celana, a Caprino Bergamasco. Diciotto alunni tra i 13 e i 17 catapultati '68 per vivere la scuola media di quegli anni. La voce narrante sarà di Giancarlo Magalli
Alessandro De Benedictis

Pubblicato

il

Il Collegio 3 | Prima puntata 12 febbraio 2019 | Diretta. L'esordio del docu-reality di Rai2 ambientato nel Collegio Convitto di Celana, a Caprino Bergamasco. Diciotto alunni tra i 13 e i 17 catapultati '68 per vivere la scuola media di quegli anni. La voce narrante sarà di Giancarlo Magalli
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il docu-reality di Rai2 arriva da due edizioni che hanno riscosso discreto succeso soprattutto tra i giovanissimi. La voce narrante sarà di nuovo di Giancarlo Magalli, mentre gli alunni saranno: Alice Carbotti, Beatrice Cossu, Cora Fazzini, Nicole Rossi, Noemi Ortona, Elia Libero Gumiero, Esteban Frigerio, Evan Nestola, Francesco Michael Gambuzza, Gabriele De Chiara, Marilù Fazzini, Ginevra Pirola, Giulia Mannucci, Jennifer Poni, Matias Caviglia, Riccardo Tosi, William Carrozzo e Youssef Komeiha.
Sette professori e due sorveglianti cercheranno di condurre i ragazzi al diploma di scuola media diretta dal severo Preside Paolo Bosisio. Le materie si adattano ai tempi, con il Latino che scompare a favore dell’Educazione Civica e l’Educazione Artistica che affianca quella musicale.

Seguiamo insieme al diretta della prima puntata de Il Collegio 3.

Ideologica vs teconologia: è questa la tensione che vivranno i ragazzi, i cardini, rispettivamente, del mondo del ’68 e di quello contemporaneo.
Dal mondo contemporaneo, si ritrovano nel 1968, accompagnati dai genitori. La prima cosa che fanno è presentarsi l’uno con l’altro, facendo emergere immediatamente piccole antipatie a pelle.
I sorveglianti li attendono in cortile, poi li accompagnano in Aula Magna passando negli austeri corridoi dell’edificio.
I Professori e il Preside Paolo Bosisio li accolgono con la severità stampata sul volto. “In questo Collegio si obbedisce”, dice il Preside riferendosi ai tumulti giovanili che animano tutta Italia, da lasciare fuori dalla struttura. Infine, annuncia un test d’ingresso con 8 domande di Educazione Civica. Chi non rispoderà non sarà ammesso nella scuola.
Uno dei quesiti è: “Indicate l’anno di nascita della Repubblica Italiana“. Un altro è “L’articolo numero uno della costituzione recita…”, poi segue “Quali sono i tre poteri nel sistema politico italiano riconosciuti dalla Costituzione?”.
Alcuni ragazzi vanno in difficoltà, altri dicono che le domande sono abordabili.
Nicole Rossi da Roma è la prima alunna a presentarsi. Cerca di mostrare tutto il suo carattere e di porsi come leader.
I Professori, nel frattempo, corregono i test d’ingresso.
La commissione chiama a sé uno ad uno gli alunni per comunicargli i risultati.
La prima alunna va a casa e gli altri iniziano a preoccuparsi ancora di più.

Le gemelle Marilù e Cora Fazzini rischiano di essere separate. Mentre Marilù ha fatto un compito non all’altezza, Cora è stata brava. Marilù va in crisi qunado viene a sapere che potrebbe essere separata da sua sorella, ma alla fine viene ammessa.
Il giovane Vitozzi è un altro aspirante studente ad essere eliminato: risposte appena abbozzate e sbagliate. William Carrozzo, suo amico, ci rimane molto male.

Lui, intanto, si presenta come una testa calda e dura, tendenzialmente ribelle a qualsiasi tipo di imposizione.
Per i 18 alunni rimasti inizia l’avventura ne Il Collegio 3. I sorveglianti iniziano a requisire tutti i supporti tecnologici, cibo, trucchi, piastre, gioielli. Chiedono la massima educazione e rigore estetico. Poi, vengono accompagnati nelle camerate, rigorosamente divise tra ragazzi e ragazze.
La prima cosa che fanno i giovani è nascondere più cose possibili nei bagni, dietro i quadri o sotto i materassi.
Matias Caviglia è un giovane calciatore milanese, refrattario alla scuola. Prova a non consegnare lo smartphone, ma la sorgvegliante inevitabilmente se ne accorge e alla fino lo costringe a consegnarlo.
Le divise non piacciono agli alunni, che ovviamente le trovano bizzarre e fuori moda.
Mentre i ragazzi mostrano subito la propensione a fare gruppo, le ragazze bisticciano appena entrate in camerata. Jennifer Poni è la prima a pagare qualche parola di troppo detta con una crisi di pianto.
D’altronde, si presenta come un’inguaribile impulsiva.
Dopo un severissimo passaggio in rassegna dai Sorveglianti che controllano ogni dettagli dell’abbigliamento, del trucco (che non deve esserci), della postura e del modo di porsi, i ragazzi passano in refettorio: sono costretti a manigare anche se non graidsocno il cibo.
E le ragazze testano la confidenza tra di loro  parlando del loro ragazzo ideale.

Giulia Mannucci di Roma frequenta l’Istituto Aeronatuico perché ama il volo. Vuole primeggiare in qualsiasi occasione ed essere sempre al centro dell’attenzione.
La prima notte passa con molta frenesia: le camerate si mischiano e tutti fanno conoscenza. Qualcuno inizia ad accarezzare già l’idea del flirt. L’unica ad avere qualche problema di ambientamento è Jennifer Poni, che continua ad avere crisi di pianto.
Il risveglio è traumatico e i ragazzi hanno solo dieci minuti per lavarsi, cambiarsi e riassettare il letto. Poi devono presentarsi in maniera impeccabile.

Le ragazze decidono di consegnare spontaneamente decine di telefoni e altri oggetti proibiti che avevano introdotto in maniera furtiva nella camerata.
Nonostante la spontaneità del gesto, arriva la punizione da parte del Preside. Devono saltare la colazione e ricopiare 200 volte una frase di Giuseppe Mazzini.
La colazione è inaugurata da un cucchiaio di olio di fegato di merluzzo, bevuto negli anni ’60 perché  particolarmente salutare.

Il rito seguente è il taglio di capelli. Sia ai ragazzi che alle ragazze vengono imposti cnaoni particolarmente stringenti.
A Nicole Rossi vengono sciolte le treccine una ad una.
Cora Fazzini perde completamente le staffe perché la parrucchiera le ha acconciato i capelli in maniera identica a quelli di sua sorella. La sua è una vera crisi isterica che la porta a litigare con la gemella Marilù, alla fine della quale, però, è costretta a rifarsi le trecce.

Il Professor Maggi, subito dopo, inizia la prima lezione di italiano. Una lotta ocnro l’impoverimento della lingua, inun continuo riferimento al latino.

Gabriele De Chiara è un ragazzo romano, gioca a pallanuoto ed è piuttosot bravo a scuola.
A leggere il primo tema realizzato è Riccardo Tosi. Dimostra molto coraggio perché parla davanti a tutti di quanto sia stato difficile combattere il bullismo di cui era vittima.
Lui viene da Verona, è un ragazzo brillante, bravo a scuola e impegnato anche nel sindacato studentesco.

La seconda lezione è quella di matematica e scienze con la Professoressa Petolicchio, più intransigente del suo collega.
In tanti dimostrano qualche lacuna di troppo in matematica, dunque segue un test valutativo di matematica.

Mentre nel pomeriggio i ragazzi si rilassano – scherzando e flirtando – con in sottofondo la musica di un giradischi (ascoltano musica dell’epoca, come quella di Adriano Celentano), a sera ripetono le scorribande della notte precedente. Gli uomini vanno in refettorio e rubano i biscotti.
I Sorveglianti mettono sotto torchio gli alunni per capire chi li ha rubati. Se inizialmente la risposta è “SIamo stati tutt insieme”, piano piano la compattezza del gruppo inizia a cedere e i Sorveglianti ne vengono a capo.

Il sedicenne napoletano Youssef Komehia viene molto apprezzato dai compagni perché si assume anch’egli le responsabilità, pur non avendo partecipato al furto. Lo fa perché ha mangiato i biscotti.
I responsabili sono chiamati ad imparare una flastrocca in mezz’ora, per poi ripeterla al Preside. NOn va benissimo, ma la prova viene superata.

Alessandro Carnevale è un giovane Professore di Educazione Artistica (materia introdotta da poco nel ’68), dai metodi anticonvenzionali che catturano i ragazzi.

Durante la lezione, apparentemente bizzarra, ma estremamente efficace, i collegiali sono letteralemnte rapiti dal modo di fare del Professore.

Poi, con un vecchio telefono a rotella, ai ragazzi viene concessa una chiamata a casa. È singolare che i giovani inizialmente non riescano nemmeno ad usarli.
Sono soprattutto le ragazze a sfogarsi con i genitori, visto che tra di loro ci sono molte antipatie.

Con i flirt che iniziano a diventare qualcosa di più consistente – come quello tra Jennifer e William – le giornate proseguono e i ragazzi iniziano ad abituarsi a questa scuola per loro inconcepibile fino a poco tempo prima.
Nonostante i primi compiti in classe diano pessimi risultati. L’unic aa raggiungere un buon voto in matematica è la milanese Noemi Ortona.

Iniziano anche le lezioni di inglese del Professor Callahan. Ma Beatrice non riesce a concentrarsi perché molto preoccupata per una sua bravata: si è introdotta nella sala sei Sorveglianti ed ha ripreso possesso del suo telefono.

Nell’incotro settimanale con il collegio dei docenti, il Preside si dice poco soddisfatto per il rendimento dei ragazzi e per il loro comportamento. Per quanto riguarda il furto del teelfono, rimanda la decisione ai giorni seguenti.
La prima puntata de Il Collegio 3 finisce qui.

L’idea, di per sé, si conferma potenzialmente godibile e nulla più. Anche se rimane sostanzialmente incompiuta perché non è chiaro dove voglia andare a parare.

Le esagerazioni (ad esempio la condotta assolutamente oltre ogni misura degli insegnanti e dei sorveglianti) sono talmente tante da rendere il tutto grottesco pur nella consapevolezza della finzione televisiva. Ma c’è un elemento che può essere un gancio potente: le personalità degli alunni sono debordanti e sono presentate in modo da poter facilmente calamitare la curiosità dei coetanei e non solo.

Pur essendo ambientato nel ’68 (ambientazione limitata a pochi elementi, di tutta la questione della rivoluzione di quegli anni non abbiamo visto granché in questa puntata), in realtà il docu-reality fornisce agli adolescenti continui termini di paragone con ciò che accade anche oggi nelle scuole, al netto degli atteggiamenti spropositati degli operatori del Collegio. Connesso alle personalità dei protagonisti, di cui abbiamo detto, il mix diventa intrigante tanto per i coetanei degli alunni quanto per gli adulti alle prese con le intemperanze dei ragazzi. Le speranze di coinvolgere un altro tipo di pubblico sono ridotte al lumicino.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Reality Show

Isola dei Famosi 2021 diretta 12 aprile: eliminata Drusilla, scontro tra Vera Gemma ed Awed

Drusilla ha scelto di non proseguire la sua avventura su Playa Esperanza. Vanno al televoto Roberto Ciufoli, Fariba Tehrani e Valentina Persia.
Irene Verrocchio

Pubblicato

il

Isola dei Famosi 2021 diretta 12 aprile Canale 5
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lunedì 12 aprile, in diretta dalle 21.25 su Canale 5, è andata in onda l’ottava puntata dell’Isola dei Famosi 2021. Il reality è condotto da Ilary Blasi, affiancata dall’inviato Massimiliano Rosolino. Gli opinionisti di questa edizione sono Tommaso Zorzi, Elettra Lamborghini ed Iva Zanicchi.

Come vi abbiamo già anticipato la conduttrice ha invitato in studio Akash Kumar per un confronto con Tommaso Zorzi. E nel corso della settimana sono previsti altri quattro nuovi ingressi dopo l’arrivo di Isolde Kostner e Beatrice Marchetti. Viene infine reso noto l’esito del televoto tra Andrea Cerioli e Drusilla Gucci.

Isola dei Famosi 2021 diretta 12 aprile Playa Esperanza

Isola dei Famosi 2021, la diretta del 12 aprile

Ilary Blasi, in apertura della diretta del 12 aprile, si occupa di Vera Gemma, Miryea Stabile ed Elisa Isoardi che sono da giorni insieme su Playa Esparanza. Non sanno ancora che questa sera si uniranno di nuovo agli altri naufraghi per qualche ora. La loro convivenza nel frattempo trascorre serena in quanto appaiono molto unite. Nel corso della puntata potranno affrontare con i loro rivali, che si trovano su Cayo Cochinos, alcune questioni rimaste in sospeso.

Successivamente la conduttrice si collega con Palapa per salutare Andrea e Drusilla che rischiano di essere eliminati. Cerioli ammette che vorrebbe ancora rimanere sull’Isola, Drusilla invece ha già espresso il desiderio di voler andarsene.

Si sofferma poi su Brando Giorgi che ha deciso di allontanarsi dal gruppo. Ha avuto un acceso scontro con molti naufraghi, in particolare con Valentina Persia che non vuole più avere alcun rapporto con lui. La motivazione è che oltre a dispensare consigli non richiesti criticherebbe ogni singolo compagno. Si collega con Brando Giorgi la figlia Camilla; che ha un litigio in diretta con Awed per alcune affermazioni negative sul conto del genitore.

Isola dei Famosi 2021 diretta 12 aprile Vera Awed

Isola dei Famosi 2021, Vera Gemma contro Awed

Elisa Isordi, Miryea Stabile e Vera Gemma sono sbarcate su Cayo Cochinos. La conduttrice poi invita Awed ad allontanarsi dalla Palapa e a raggiungere la spiaggia. Il concorrente viene obbligato ad indossare una benda.

Quando se la toglie si trova davanti Vera Gemma. L’attrice confida ad Awed di essere delusa dal suo comportamento perché ha creduto sin da subito nella loro amicizia. Ma quando lei ha raggiunto Playa Esperanza Awed ha rinnegato il rapporto con Vera Gemma. Awed ammette le sue colpe ma non si scusa pubblicamente. Prima di salutarla però le confida di volerla frequentare anche al di fuori del reality.

Isola prova ricompensa

Isola dei Famosi 2021, la prova ricompensa

Le tre naufraghe eliminate sono state soprannominate le amazzoni per la loro forza. Tornate a Cayo Cochinos ora Vera, Miryea ed Elisa devono affrontare la prova ricompensa contro Drusilla, Francesca e Valentina, le loro rivali. La sfida consiste nell’ Orologio Hondureno.

Le squadre devono posizionarsi alle estremità di un tronco e cominciare a spingere per far muovere il meccanismo. Vince il team che fa cadere per primo il totem che si trovano di fronte. Trionfano le amazzoni che conquistano come bottino tre hamburger ed 1 kg di pasta da poter cuocere nei prossimi giorni. Le concorrenti sconfitte si voltano di spalle per non osservarle mentre mangiano, perché la fame si inizia a sentire.

Isola Akash

Akash Kumar in studio, Ciufoli, il verdetto del televoto, fuori Drusilla

La conduttrice invita in studio il modello Akash Kumar, eliminato qualche settimana fa. Il ragazzo racconta che l’Isola lo ha aiutato a superare gli attacchi di panico e la depressione. E’ dispiaciuto che il pubblico non l’abbia fino in fondo compreso in quanto è emerso solo il suo lato arrogante. Secondo Tommaso Zorzi, il concorrente non è stato in grado di sfruttare l’occasione che gli è stata concessa dal reality per farsi conoscere meglio.

Dopodiché la conduttrice si occupa di Roberto Ciufoli che nei giorni scorsi si è lamentato con gli altri naufraghi perché durante la pioggia nessuno ha pensato di occuparsi del fuoco, che è fondamentale per il gruppo, perché  tutti hanno preferito ripararsi. In studio per lei c’è Tiziana Foschi, componente della Premiata Ditta, che è venuta a sostenerlo.

Ilary Blasi svela successivamente l’esito del televoto. E’ Drusilla l’ottava eliminata di questa edizione. Prima di andare via dà il Bacio di Giuda a Brando Giorgi, che vale come prima nomination. Drusilla è felice che il pubblico abbia compreso il suo desiderio di lasciare l’isola.

Isola dei Famosi 2021 melillo

Isola dei Famosi 2021, punizione per Angela Melillo, sorpresa per Elisa Isoardi

Ilary Blasi si occupa del caso di Angela Melillo, chiamato Lasagna Gate, che la scorsa puntata ha passato di nascosto un pezzo di lasagna ad Elisa Isoardi che non ne aveva diritto.

La produzione ha deciso di punirla e per una settimana rinuncerà alla sua porzione giornaliera di riso e non può partecipare alla prova leader. La Melillo ha ammesso di aver sbagliato e di accettare la punizione.

Nel frattempo Miryea, Vera ed Elisa sono tornate su Playa Esperanza e sono fiere di aver vinto la sfida. La conduttrice ha preparato per Elisa Isoardi una sorpresa. Suo fratello Domenico, con il quale ha un rapporto particolare, le ha scritto una commovente lettera. La Isoardi ha molto apprezzato il gesto in quanto Domenico è molto introverso, ha scelto di vivere volontariamente senza gas e senza televisione in montagna. Per Miryea invece è presente in studio suo padre Massimiliano.

Isola dei Famosi 2021 diretta 12 aprile prova leader

Isola dei Famosi 2021 diretta 12 aprile, La prova leader

Massimiliano Rosolino spiega che alla prova leader non partecipano Angela Melillo e Paul Gascoigne, ancora infortunato. Il gruppo viene diviso in due squadre, maschi contro femmine. I naufraghi devono sorreggere con le braccia tese un’asta di legno a cui è legato un sacco. Quando cederanno e lo lasceranno cadere a terra, è pronto a rovesciarsi su di loro un secchio colmo di fango.

Vincono la prima manche Valentina Persia e Brando Giorgi, che affrontano la prova del fuoco. Con 2 minuti e 33 secondi Brando Giorgi viene proclamato come nuovo leader. La Persia ha perso per soli 7 secondi di differenza.

La conduttrice si ricollega con Playa Esperanza perché sta arrivando Drusilla. La Blasi cerca di convincerla a rimanere con Elisa, Vera e Miryea ma la ragazza preferisce abbandonare definitivamente il gioco.

Isola 12 aprile nomination

Isola dei Famosi 2021, le nomination del 12 aprile

E’ arrivato il turno delle nomination, che sono segrete per le donne ma palesi per gli uomini. E’ immune Brando Giorgi in quanto nuovo leader.
Ecco i naufraghi chi hanno nominato:

  • Valentina Persia –> Fariba
  • Francesca Lodo –> Isolde
  • Beatrice Marchetti –> Roberto
  • Isolde Kostner –> Andrea
  • Fariba Tehrani –> Roberto
  • Angela Melillo –> Paul
  • Gilles Rocca–> Fariba
  • Awed–> Roberto
  • Andrea Cerioli –> Roberto
  • Paul Gascoigne –> Roberto
  • Ubaldo Lanzo–> Roberto
  • Roberto Ciufoli–> Fariba

Vanno al televoto Roberto, Fariba e Valentina. Quest’ultima è stata scelta dal leader Brando Giorgi. Il pubblico è chiamato a decidere chi salvare.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Reality Show

Vite al Limite 9: la storia di Kenae Dolphus protagonista della sesta puntata

Un altro caso di grave obesità che non si è risolto neanche con l'intervento del dott Nowzaradan.
Aurora Broschi

Pubblicato

il

Vite al Limite Kenae Dolphus
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Vite al Limite propone oggi la storia di Kenae Dolphus. L’appuntamento è su Real Time in prima serata alle 21:20 sul canale 31 del digitale terrestre. Il programma propone un altro caso di obesità grave in cui è stato necessario l’intervento del dottor Nowzaradan per cercare di ridimensionare il peso prima dell’intervento di bypass gastrico.

Vite al Limite Kenae Dolphus chili persi

Vite al Limite: il percorso di Kenae Dolphus 

Kenae Dolphus ha cominciato a prendere peso fin da bambina. Ma il responso della bilancia è stato drammatico subito dopo la morte della sua amatissima madre. Kenae si è rifiutata di elaborare il dolore e si è rivolta al cibo cercando una maniera di esorcizzare la mancanza della genitrice.

Intorno a lei molte persone la spronavano a dimagrire, con frasi anche abbastanza forti. Una ad esempio era la seguente: “presto ti riunirai a tua madre se non la smetti di ingurgitare junk food“.

Quando è arrivata dal dott Nowzaradan Kenae Dolphus aveva bisogno di perdere almeno 100 libbre, l’equivalente di 45 kg. Questo era il termine stabilito dal dottor Now prima di potersi candidare all’intervento chirurgico per la perdita di peso.

Vite al Limite Kenae Dolphus oggi

Il tempo a disposizione era di due mesi. Sfortunatamente però Kenae Dolphus ha scoperto di essere molto al di sotto del suo obiettivo quando è tornata da Nowzaradan per una visita di controllo. Invece di 45 kg aveva perso soltanto circa 10 kg.

Kenae Dolphus ha cercato con le lacrime agli occhi di far capire al medico di averci provato. Ha svelato di aver avuto una vera e propria spinta propulsiva dopo la prima visita e di esserti impegnata al massimo per poter raggiungere l’obiettivo prefisso.

Aveva anche detto che per lei l’intervento di bypass gastrico era importantissimo. Il suo desiderio era di arrivare a questa operazione che sicuramente avrebbe cambiato la sua vita. Il dottor Nowzaradan si è anche commosso dinanzi alla ferma volontà di Kenae Dolphus di voler vivere a tutti i costi. “Sento che Dio ha in serbo qualcosa per me. So che l’obesità è colpa mia e me ne assumo tutta la responsabilità“.

Vite al Limite Kenae Dolphus come sta

Come sta oggi Kenae Dolphus

Nonostante Kenae Dolphus non abbia mai preso sottogamba l’impegno di dimagrire, non è riuscita nell’intento. Però ha detto al dottor Nowzaradan che vuole continuare a provarci. A sua volta il medico l’ha messa in guardia sul suo futuro: “non posso dirti che stiamo andando bene, la realtà è differente da quello che immagini“.

Dopo la messa in onda dell’episodio negli Stati UnitiKenae Dolphus non era stata ancora autorizzata all’intervento chirurgico. Infatti erano subentrati altri problemi. Tuttavia 12 mesi dopo l’inizio del suo percorso aveva perso 133 libbre, ovvero circa 60 kg, ed era emotivamente intenzionata ad andare avanti.

Un’ultima informazione: Kenae Dolphus ha un profilo Instagram ed uno Facebook. Non ha mai pubblicato però foto che la ritraggono dimagrita.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Reality Show

Cake Star Pasticcerie in sfida 9 aprile – Decima puntata, vince Vella Café

L’appuntamento con Cake Star Pasticcerie in sfida è su Real Time. La sfida è fra le migliori pasticcerie della città di Prato. Vince la pasticceria Vella.
Avatar

Pubblicato

il

Cake Star Pasticcerie in sfida 9 aprile Decima puntata
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Cake Star Pasticcerie in sfida è in onda stasera venerdì 9 aprile alle 21:25 su Real Time. La nuova edizione del programma giunge al decimo episodio.

La puntata si svolge nella città di Prato. Protagoniste di stasera tre pasticcerie toscane nel comune italiano. A condurre la trasmissione, come di consueto, Katia Follesa e Damiano Carrara.

Le tappe previste per questa sera sono la pasticceria Guastini, la pasticceria Betti e la pasticceria Vella. I locali si sfidano per vincere il trofeo di Cake Star.

Come d’abitudine, i giudici valuteranno con un punteggio da 0 a 5 stelle la categoria location, la categoria cabaret di paste e la categoria pezzo forte, ovvero il dolce scelto dal concorrente in gara esaminato.

Come ultimo fattore, un cliente abituale di ciascuna pasticceria propone il proprio dolce preferito ai giudici Follesa e Carrara. Nel caso convinca i giudici, la pasticceria otterrà 5 stelle aggiuntive.

I dodici episodi della nuova edizione di Cake Star possono inoltre essere visionati sul sito Discovery + in streaming.

Cake Star Pasticceria Guastini

Cake Star Pasticcerie in sfida 9 aprile, Pasticceria Guastini

I conduttori Katia Follesa e Damiano Carrara introducono i concorrenti uno alla volta. Il primo concorrente in gara è Alessio Guastini, proprietario dell’omonima pasticceria nella città di Prato. A seguire c’è Chiara, che gestisce la pasticceria Betti nel comune di Montemurlo. L’ultima pasticceria in sfida è il caffè Vella, di Marco Colzi.

La competizione ha inizio dalla Pasticceria Guastini, gestita dal proprietario Alessio e sua moglie.

Gli avversari si trovano di fronte al locale: notano immediatamente come l’insegna non spicchi particolarmente. Guastini si trova infatti affianco ad un ristorante di sushi, con il quale si confonde.

Damiano si reca nel frattempo in laboratorio, dove ha modo di incontrare la collaboratrice di Alessio, Lucrezia. I pasticceri sono noti nella zona per creare dolci dal gusto americano. Ad esempio, nel cabaret delle paste si possono trovare cupcake, la torta red velvet e popcorn al caramello. I dolci tradizionali, tuttavia, non mancano. Guastini ha ideato i cantuccini snack, una versione dei biscotti tipicamente toscani adatta ad essere portata in borsa.

Durante la scelta del cabaret, concorrenti e giudici alternano dolci tradizionali ad opzioni dal gusto americane. Mentre Katia e Chiara assaggiano la torta arcobaleno e il cupcake red velvet, Damiano opta per i cantuccini, da mangiare con il vin santo. Tuttavia, a suo parere i biscotti avrebbero avuto bisogno di qualche minuto in più di cottura.

Pasticcerie in sfida Guastini

Il pezzo forte di Guastini

Nel momento del pezzo forte, il proprietario sceglie il Verde Guastini. Si tratta di un lievitato a base di cioccolato bianco servito con una crema al pistacchio. Nonostante l’idea sia bella, il parere collettivo è che manchi di croccantezza.

Di seguito i voti attribuiti dai concorrenti e da Katia ad Alessio:

  • Marco: Location 4/ Cabaret delle paste 3/ Pezzo forte 2
  • Chiara: Location 3/ Cabaret delle paste 3/ Pezzo forte 3
  • Katia: Location 4/ Cabaret delle paste 4/ Pezzo forte 3

Il totale ottenuto è di 29 stelle. Damiano e Katia proseguono con il dolce consigliato dal cliente abituale. Simona sceglie un tegolino farcito di crema pasticcera, arricchito con dei canditi. Nonostante Katia vorrebbe aggiudicare il premio alla pasta, Damiano non è d’accordo. Per tanto, Guastini non si aggiudica il bonus.

Cake Star 9 aprile 2021 Betti

Pasticceria Betti

La seconda pasticceria in sfida è il locale di Chiara, la pasticceria Betti. Chiara gestisce il laboratorio assieme a Davide, suo marito, con il quale ha quattro figli. Lei stessa si definisce una mamma imprenditrice: da Betti si svolgono anche dei corsi di pasticceria, pensati proprio per i bambini.

L’estetica del locale, a detta degli avversari, ricorda le antiche pasticcerie pratesi, e anche i dolci del cabaret vengono definiti retrò. Il locale avrebbe quindi bisogno di un look più moderno.

Nel momento dell’assaggio, i concorrenti scelgono diverse paste, come ad esempio la sfogliata alla ricotta. Anche stavolta Damiano ha modo di mangiare i cantuccini, serviti con del gelato al cioccolato bianco. Tuttavia, i biscotti avrebbero bisogno di un’aggiunta di miele.

Pezzo Forte Betti

Cake Star 9 aprile, il pezzo forte di Betti

Il pezzo forte scelto da Chiara è il Millefoglie della antica pasticceria Betti. Il dolce classico è composto da una sfoglia caramellata e crema pasticcera. Purtroppo però, la sfoglia risulta troppo cotta e di conseguenza anche la crema è scomposta.

Di seguito i voti attribuiti dai concorrenti e da Katia a Chiara:

  • Marco: Location 3/ Cabaret delle paste 3/ Pezzo forte 3
  • Alessio: Location 2/ Cabaret delle paste 2/ Pezzo forte 3
  • Katia: Location 4/ Cabaret delle paste 3/ Pezzo forte 4

Il totale ottenuto è di 26 stelle. Il cliente abituale Carla propone il Cuore, una bavarese al bourbon, con gelé di fragole ed un croccante alle mandorle. Anche in questo caso, Katia e Damiano non si trovano d’accordo e Betti non vince il bonus.

Cake Star 9 aprile 2021 Vella Caffé

Pasticceria Vella

La puntata di Cake Star di stasera 9 aprile si conclude da Vella, il locale di Marco, che si trova a Prato. Il Vella Café è gestito da Marco assieme al suo braccio destro e migliore amico, Gianluca. In laboratorio, Damiano ha modo di conoscere il Vellino, dolce tipico del locale, ed i cantucci personalizzati che il proprietario crea in base al gusto di ciascun cliente.

Di fronte al cabaret delle paste, i concorrenti scelgono proprio il Vellino, il Bongo – la versione pratese del profiterole – e gli immancabili cantuccini. Questa volta i biscotti convincono a pieno l’esigente giudice Damiano, che si ritiene soddisfatto.

Cake Star 9 aprile Pezzo forte Vella

Il pezzo forte di Vella

Il pezzo forte proposto da Marco si chiama Perla pratese, una torta cheescake al cioccolato bianco, decorata con un crumble di cantuccini ed una crema al vin santo. Il dolce viene definito dai giudici come moderno, ma dal gusto tradizionale. Gli avversari, invece, non apprezzano il sapore – che conoscono fin troppo bene.

Di seguito i voti attribuiti dai concorrenti e da Katia a Marco:

  • Alessio: Location 2/ Cabaret delle paste 3/ Pezzo forte 3
  • Chiara: Location 2/ Cabaret delle paste 2/ Pezzo forte 2
  • Katia: Location 4/ Cabaret delle paste 4/ Pezzo forte 4

Il totale ottenuto è di 27 stelle. Il dolce del cliente habitué Margherita è la torta Fedora, con una base di mandorle, crema imbevuta di alchermes e decorazioni di panna e gianduia. Il giudice Katia la reputa troppo pesante, ed anche per Damiano la Fedora è fin troppo dolce. Per questo motivo, nemmeno la pasticceria Vella si aggiudica il bonus.

Cake Star Pasticcerie in sfida 9 aprile, il vincitore della puntata

In base alla classifica attuale, in testa c’è la pasticceria Guastini, con 29 stelle. A seguire, il Vella Café con 27 seguito dalla pasticceria Betti ad un solo punto di distanza, con 26 stelle.

I voti del giudice Damiano Carrara hanno il potere di confermare o ribaltare la situazione. Una volta aggiunte le sue valutazioni, la classifica definitiva decreta il vincitore della puntata di stasera. Damiano sceglie di premiare il Vella Caffé, portando al primo posto il locale di cui ha apprezzato la varietà e, sopratutto, i cantuccini.

A vincere il decimo episodio di Cake Star Pasticcerie in sfida è la pasticceria Vella.

Marco è quindi la migliore pasticceria di Prato, e vincitore del titolo di Cake Star della decima puntata di stasera 9 aprile.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it