Connect with us

Reality Show

Il Collegio 3 | Prima puntata 12 febbraio 2019 | Diretta

Il Collegio 3 | Prima puntata 12 febbraio 2019 | Diretta. L'esordio del docu-reality di Rai2 ambientato nel Collegio Convitto di Celana, a Caprino Bergamasco. Diciotto alunni tra i 13 e i 17 catapultati '68 per vivere la scuola media di quegli anni. La voce narrante sarà di Giancarlo Magalli

Pubblicato

il

Il Collegio 3 | Prima puntata 12 febbraio 2019 | Diretta. L'esordio del docu-reality di Rai2 ambientato nel Collegio Convitto di Celana, a Caprino Bergamasco. Diciotto alunni tra i 13 e i 17 catapultati '68 per vivere la scuola media di quegli anni. La voce narrante sarà di Giancarlo Magalli
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il docu-reality di Rai2 arriva da due edizioni che hanno riscosso discreto succeso soprattutto tra i giovanissimi. La voce narrante sarà di nuovo di Giancarlo Magalli, mentre gli alunni saranno: Alice Carbotti, Beatrice Cossu, Cora Fazzini, Nicole Rossi, Noemi Ortona, Elia Libero Gumiero, Esteban Frigerio, Evan Nestola, Francesco Michael Gambuzza, Gabriele De Chiara, Marilù Fazzini, Ginevra Pirola, Giulia Mannucci, Jennifer Poni, Matias Caviglia, Riccardo Tosi, William Carrozzo e Youssef Komeiha.
Sette professori e due sorveglianti cercheranno di condurre i ragazzi al diploma di scuola media diretta dal severo Preside Paolo Bosisio. Le materie si adattano ai tempi, con il Latino che scompare a favore dell’Educazione Civica e l’Educazione Artistica che affianca quella musicale.

Seguiamo insieme al diretta della prima puntata de Il Collegio 3.

Ideologica vs teconologia: è questa la tensione che vivranno i ragazzi, i cardini, rispettivamente, del mondo del ’68 e di quello contemporaneo.
Dal mondo contemporaneo, si ritrovano nel 1968, accompagnati dai genitori. La prima cosa che fanno è presentarsi l’uno con l’altro, facendo emergere immediatamente piccole antipatie a pelle.
I sorveglianti li attendono in cortile, poi li accompagnano in Aula Magna passando negli austeri corridoi dell’edificio.
I Professori e il Preside Paolo Bosisio li accolgono con la severità stampata sul volto. “In questo Collegio si obbedisce”, dice il Preside riferendosi ai tumulti giovanili che animano tutta Italia, da lasciare fuori dalla struttura. Infine, annuncia un test d’ingresso con 8 domande di Educazione Civica. Chi non rispoderà non sarà ammesso nella scuola.
Uno dei quesiti è: “Indicate l’anno di nascita della Repubblica Italiana“. Un altro è “L’articolo numero uno della costituzione recita…”, poi segue “Quali sono i tre poteri nel sistema politico italiano riconosciuti dalla Costituzione?”.
Alcuni ragazzi vanno in difficoltà, altri dicono che le domande sono abordabili.
Nicole Rossi da Roma è la prima alunna a presentarsi. Cerca di mostrare tutto il suo carattere e di porsi come leader.
I Professori, nel frattempo, corregono i test d’ingresso.
La commissione chiama a sé uno ad uno gli alunni per comunicargli i risultati.
La prima alunna va a casa e gli altri iniziano a preoccuparsi ancora di più.

Le gemelle Marilù e Cora Fazzini rischiano di essere separate. Mentre Marilù ha fatto un compito non all’altezza, Cora è stata brava. Marilù va in crisi qunado viene a sapere che potrebbe essere separata da sua sorella, ma alla fine viene ammessa.
Il giovane Vitozzi è un altro aspirante studente ad essere eliminato: risposte appena abbozzate e sbagliate. William Carrozzo, suo amico, ci rimane molto male.

Lui, intanto, si presenta come una testa calda e dura, tendenzialmente ribelle a qualsiasi tipo di imposizione.
Per i 18 alunni rimasti inizia l’avventura ne Il Collegio 3. I sorveglianti iniziano a requisire tutti i supporti tecnologici, cibo, trucchi, piastre, gioielli. Chiedono la massima educazione e rigore estetico. Poi, vengono accompagnati nelle camerate, rigorosamente divise tra ragazzi e ragazze.
La prima cosa che fanno i giovani è nascondere più cose possibili nei bagni, dietro i quadri o sotto i materassi.
Matias Caviglia è un giovane calciatore milanese, refrattario alla scuola. Prova a non consegnare lo smartphone, ma la sorgvegliante inevitabilmente se ne accorge e alla fino lo costringe a consegnarlo.
Le divise non piacciono agli alunni, che ovviamente le trovano bizzarre e fuori moda.
Mentre i ragazzi mostrano subito la propensione a fare gruppo, le ragazze bisticciano appena entrate in camerata. Jennifer Poni è la prima a pagare qualche parola di troppo detta con una crisi di pianto.
D’altronde, si presenta come un’inguaribile impulsiva.
Dopo un severissimo passaggio in rassegna dai Sorveglianti che controllano ogni dettagli dell’abbigliamento, del trucco (che non deve esserci), della postura e del modo di porsi, i ragazzi passano in refettorio: sono costretti a manigare anche se non graidsocno il cibo.
E le ragazze testano la confidenza tra di loro  parlando del loro ragazzo ideale.

Giulia Mannucci di Roma frequenta l’Istituto Aeronatuico perché ama il volo. Vuole primeggiare in qualsiasi occasione ed essere sempre al centro dell’attenzione.
La prima notte passa con molta frenesia: le camerate si mischiano e tutti fanno conoscenza. Qualcuno inizia ad accarezzare già l’idea del flirt. L’unica ad avere qualche problema di ambientamento è Jennifer Poni, che continua ad avere crisi di pianto.
Il risveglio è traumatico e i ragazzi hanno solo dieci minuti per lavarsi, cambiarsi e riassettare il letto. Poi devono presentarsi in maniera impeccabile.

Le ragazze decidono di consegnare spontaneamente decine di telefoni e altri oggetti proibiti che avevano introdotto in maniera furtiva nella camerata.
Nonostante la spontaneità del gesto, arriva la punizione da parte del Preside. Devono saltare la colazione e ricopiare 200 volte una frase di Giuseppe Mazzini.
La colazione è inaugurata da un cucchiaio di olio di fegato di merluzzo, bevuto negli anni ’60 perché  particolarmente salutare.

Il rito seguente è il taglio di capelli. Sia ai ragazzi che alle ragazze vengono imposti cnaoni particolarmente stringenti.
A Nicole Rossi vengono sciolte le treccine una ad una.
Cora Fazzini perde completamente le staffe perché la parrucchiera le ha acconciato i capelli in maniera identica a quelli di sua sorella. La sua è una vera crisi isterica che la porta a litigare con la gemella Marilù, alla fine della quale, però, è costretta a rifarsi le trecce.

Il Professor Maggi, subito dopo, inizia la prima lezione di italiano. Una lotta ocnro l’impoverimento della lingua, inun continuo riferimento al latino.

Gabriele De Chiara è un ragazzo romano, gioca a pallanuoto ed è piuttosot bravo a scuola.
A leggere il primo tema realizzato è Riccardo Tosi. Dimostra molto coraggio perché parla davanti a tutti di quanto sia stato difficile combattere il bullismo di cui era vittima.
Lui viene da Verona, è un ragazzo brillante, bravo a scuola e impegnato anche nel sindacato studentesco.

La seconda lezione è quella di matematica e scienze con la Professoressa Petolicchio, più intransigente del suo collega.
In tanti dimostrano qualche lacuna di troppo in matematica, dunque segue un test valutativo di matematica.

Mentre nel pomeriggio i ragazzi si rilassano – scherzando e flirtando – con in sottofondo la musica di un giradischi (ascoltano musica dell’epoca, come quella di Adriano Celentano), a sera ripetono le scorribande della notte precedente. Gli uomini vanno in refettorio e rubano i biscotti.
I Sorveglianti mettono sotto torchio gli alunni per capire chi li ha rubati. Se inizialmente la risposta è “SIamo stati tutt insieme”, piano piano la compattezza del gruppo inizia a cedere e i Sorveglianti ne vengono a capo.

Il sedicenne napoletano Youssef Komehia viene molto apprezzato dai compagni perché si assume anch’egli le responsabilità, pur non avendo partecipato al furto. Lo fa perché ha mangiato i biscotti.
I responsabili sono chiamati ad imparare una flastrocca in mezz’ora, per poi ripeterla al Preside. NOn va benissimo, ma la prova viene superata.

Alessandro Carnevale è un giovane Professore di Educazione Artistica (materia introdotta da poco nel ’68), dai metodi anticonvenzionali che catturano i ragazzi.

Durante la lezione, apparentemente bizzarra, ma estremamente efficace, i collegiali sono letteralemnte rapiti dal modo di fare del Professore.

Poi, con un vecchio telefono a rotella, ai ragazzi viene concessa una chiamata a casa. È singolare che i giovani inizialmente non riescano nemmeno ad usarli.
Sono soprattutto le ragazze a sfogarsi con i genitori, visto che tra di loro ci sono molte antipatie.

Con i flirt che iniziano a diventare qualcosa di più consistente – come quello tra Jennifer e William – le giornate proseguono e i ragazzi iniziano ad abituarsi a questa scuola per loro inconcepibile fino a poco tempo prima.
Nonostante i primi compiti in classe diano pessimi risultati. L’unic aa raggiungere un buon voto in matematica è la milanese Noemi Ortona.

Iniziano anche le lezioni di inglese del Professor Callahan. Ma Beatrice non riesce a concentrarsi perché molto preoccupata per una sua bravata: si è introdotta nella sala sei Sorveglianti ed ha ripreso possesso del suo telefono.

Nell’incotro settimanale con il collegio dei docenti, il Preside si dice poco soddisfatto per il rendimento dei ragazzi e per il loro comportamento. Per quanto riguarda il furto del teelfono, rimanda la decisione ai giorni seguenti.
La prima puntata de Il Collegio 3 finisce qui.

L’idea, di per sé, si conferma potenzialmente godibile e nulla più. Anche se rimane sostanzialmente incompiuta perché non è chiaro dove voglia andare a parare.

Le esagerazioni (ad esempio la condotta assolutamente oltre ogni misura degli insegnanti e dei sorveglianti) sono talmente tante da rendere il tutto grottesco pur nella consapevolezza della finzione televisiva. Ma c’è un elemento che può essere un gancio potente: le personalità degli alunni sono debordanti e sono presentate in modo da poter facilmente calamitare la curiosità dei coetanei e non solo.

Pur essendo ambientato nel ’68 (ambientazione limitata a pochi elementi, di tutta la questione della rivoluzione di quegli anni non abbiamo visto granché in questa puntata), in realtà il docu-reality fornisce agli adolescenti continui termini di paragone con ciò che accade anche oggi nelle scuole, al netto degli atteggiamenti spropositati degli operatori del Collegio. Connesso alle personalità dei protagonisti, di cui abbiamo detto, il mix diventa intrigante tanto per i coetanei degli alunni quanto per gli adulti alle prese con le intemperanze dei ragazzi. Le speranze di coinvolgere un altro tipo di pubblico sono ridotte al lumicino.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Reality Show

Il bambino con la testa all’ingiù: su Real Time la triste storia di Mahendra Ahiwar

La tragica vicenda di un bambino nato con la testa all'ingiù che non sopravvive all'intervento chirurgico riparatore.

Pubblicato

il

Il bambino con la testa all'ingiù Real Time
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Real Time propone oggi il docu-reality dal titolo Il bambino ha con la testa all’ingiù. L’appuntamento è in prima serata alle 21:15 sul canale 31 del digitale terrestre.

Il bambino con la testa all'ingiù come sta

Il bambino con la testa all’ingiù: la triste storia di Mahendra Ahiwar

Dopo essersi interessato delle due gemelle siamesi unite per lo sterno, questa sera Real Time propone una nuova storia triste e dai risvolti drammatici. Si tratta della difficile vicenda di un bambino indiano di nome Mahendra Ahiwar.

Il ragazzino ha 12 anni quando la storia inizia su Real Time. Ed è affetto da una rarissima patologia che lo costringe a piegare la testa al punto da farla pendere dal collo. I genitori di Mahendra sono due operai l’hai vista la condizione drammatica del loro figlio hanno consultato circa 50 medici. Prima di riuscire ad ottenere la diagnosi giusta per la sindrome del loro figlio. Al caso si sono interessati in molti personaggi noti tra cui Julia Joneas che ha partecipato ad una raccolta fondi con una ingente somma di denaro.

Tutto questo ha consentito al ragazzino di essere operato alla spina dorsale da un luminare del settore: il professor Rajagopaln Krishnan. Il caso di cui Real Time propone la storia questa sera ha suscitato grande interesse a livello nazionale e internazionale. Ed è per questo che la somma di denaro raccolta è stata sufficiente per consentire al bambino di sottoporsi ad una delicatissima operazione chirurgica.

Tutto sembrava essere andato per il verso giusto. L’intervento chirurgico era riuscito perfettamente. Mahendra finalmente aveva potuto ottenere ciò che in passato gli era stato negato: ovvero una vita normale. Ha potuto così giocare con i suoi coetanei e godere, purtroppo per poco, di una postura finalmente corretta.

Il bambino con la testa all'ingiù storia

Il tragico epilogo

Purtroppo però questa situazione che sembrava aver risolto tutti i problemi è durata poco: infatti trascorrono solo otto mesi dall’operazione di Mahendra, il bambino muore improvvisamente a causa di un arresto cardiaco. La morte è dovuta probabilmente ad una complicazione polmonare.

Real Time continua così a proporre storie molto drammatiche che hanno un sicuro effetto emozionale sul telespettatore. Questa vicenda non è da meno e purtroppo a renderla penosa è soprattutto il tragico epilogo di Mahendra Ahiwar.

 

 

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Reality Show

Temptation Island 2021 diretta 26 luglio: Floriana ci ripensa, Alessandro esce da solo

Penultimo appuntamento del reality condotto in prima serata da Filippo Bisciglia. Una delle coppie rimaste affronta il falò.

Pubblicato

il

Temptation Island 2021 diretta 26 luglio Canale 5
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lunedì 26 luglio, in diretta dalle 21.25 su Canale 5, è andata in onda la quinta puntata di Temptation Island 2021.
Il penultimo appuntamento riprende dalla richiesta di Federico di ottenere un nuovo falò di confronto con Floriana, che ha già lasciato da sola il programma. Scopriremo infatti se la ragazza ha accettato di incontrarlo nuovamente.

Manuela e Stefano, Jessica e Alessandro e Natascia e Alessio sono le altre coppie che si trovano ancora all’Is Molus Relais. Una di loro affronterà il falò.

Temptation Island 2021 diretta 26 luglio federico floriana

Temptation Island 2021, la diretta del 26 luglio

Nella diretta del 26 luglio Filippo Bisciglia si sofferma su Floriana e Federico, che durante la scorsa puntata hanno lasciato separatamente il reality. Federico non ha però accettato che la ragazza ha voluto interrompere la loro storia d’amore. Per tale ragione ha chiesto alla produzione di avere con Floriana un nuovo falò.

Dopo alcuni interminabili minuti di attesa, Floriana si presenta all’incontro. Federico è visibilmente emozionato e per l’occasione ha preparato una lettera. Nella missiva spiega di aver compreso i propri errori e che attraverso la separazione ha compreso quanto lei fosse importante. Ammette inoltre che si impegnerà ad essere migliore ed è anche pronto a sposarla. 

Floriana non appare del tutto convinta delle parole di Federico perché vuole che glielo dimostri attraverso fatti concreti. Alla fine del confronto però decide comunque di concedergli un’ultima possibilità. Escono infatti insieme dal reality.

Temptation Island 2021 diretta 26 luglio alessandro

Temptation Island 2021, Jessica e Alessandro

La trasmissione si occupa ora di Jessica e Alessandro. Il ragazzo viene chiamato nel pinnettu per visionare un filmato in cui la fidanzata spiega alle altre ragazze di non essere più sicura dei sentimenti che prova per lui.

Quando Jessica decide di scambiarsi effusioni con il single Davide, Alessandro non è affatto infastidito da quelle immagini. Racconta ad Alessio che per merito alla single Carlotta ha compreso che forse Jessica non è la donna giusta. Jessica ha le stesse reazioni nel momento in cui assiste all’avvicinamento tra Alessandro e Carlotta.

Per ripicca Jessica, dopo un’esterna con Davide, gli chiede di dormire nella stessa stanza ma in letti separati. Alessandro crede che si tratti solo di una sua strategia. Poco dopo però rompe volontariamente un oggetto in ceramica che si trova nel pinnettu. In un altro video Jessica si spinge oltre infilandosi nel letto di Davide.

L’indomani Jessica e Alessandro si nascondono nell’appartamento dei single dove non ci sono telecamere. I fidanzati sono certi che i due si siano scambiando ancora effusioni. A questo punto Alessandro chiede il falò di confronto immediato.

Temptation jessica alessandro

Il falò tra Jessica e Alessandro

Jessica accetta di incontrare Alessandro al falò. Lui è molto adirato perché inizialmente pensava che Jessica fosse la donna con cui trascorrere il resto della vita.

Grazie a Temptation Island invece ha compreso di aver sprecato 7 anni. Oltre ad “essersi spento” per colpa sua perché si è “rinchiuso in casa per lei” rinunciando alle frequentazioni e alle serate, aggiunge che non hanno più intimità da un anno e mezzo.

Dopo aver rivisto i reciproci corteggiamenti con Davide e Carlotta, Alessandro incolpa Jessica di tutte le loro problematiche di coppia. Lei però nega tutte le accuse.

Alessandro spiega di averla sempre amato per il suo sentimento non è più forte come prima. Ribatte ancora una volta di essere attratto da Carlotta e di volerla frequentare anche fuori dal programma.

Al termine del confronto, ricco di tensioni, entrambi decidono di andare via separatamente.

Dopo il falò Alessandro cerca conforto tra le braccia di Carlotta. Fa lo stesso Jessica con Davide.

Temptation Island 2021 diretta 26 luglio pinnettu

Temptation Island 2021 diretta 26 luglio, Manuela e Stefano

Il reality si sofferma ora sulla coppia formata da Manuela e Stefano. Quest’ultimo viene chiamato nel pinnettu per visionare altri filmati della fidanzata, sempre più vicina al single Luciano. La ragazza sembra essere intenzionata a frequentarlo anche fuori dal reality perché rispecchia il suo tipo ideale.

Al falò maschile Stefano assiste all’esterna con Luciano. Durante la gita in barca Manuela continua a denigrare Stefano, definendolo egoista, calcolatore e presuntuoso.

Stefano invece ha instaurato un forte legame con la single Federica alla quale propone di trascorrere una piacevole giornata al mare. Giunta la notte e i due si scambiano effusioni in riva al mare. Manuela sembra essere molto amareggiata anche se dice di non provare più niente per Stefano.

Dopo il falò femminile Manuela si confronta con Luciano, il quale comprende che lei  in realtà è ancora innamorata di Stefano.

Temptation Alessio

Temptation Island 2021, Natascia e Alessio

La trasmissione si occupa dell’ultima coppia Natascia e Alessio. Il ragazzo viene chiamato nel pinnettu perché Natascia ha confidato al single Samuele che già in passato voleva lasciare Alessio ma non ha mai trovato il coraggio. E’ molto confusa perché deve comprendere se ciò che prova per lui è amore o se è troppo legata al ricordo degli attimi belli vissuti insieme.

Alessio si sente ferito perché ha investito molto nella relazione. Non sa ancora che dall’altra parte Natascia ha poi compreso di compiuto molti errori ma è pronta a ricominciare perché lo ama ancora.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Reality Show

Temptation Island 2021 anticipazioni 26-27 luglio: il destino delle coppie rimaste

Con un doppio appuntamento settimanale in prima serata si conclude il viaggio dei sentimenti delle coppie rimaste.

Pubblicato

il

Temptation Island 2021 Canale 5
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ecco le anticipazioni sulle ultime due puntate di Temptation Island 2021. L’appuntamento è lunedì 26 e martedì 27 luglio in prima serata su Canale 5. Giunge alla conclusione il viaggio dei sentimenti dei protagonisti del reality condotto da Filippo Bisciglia.

Le sei coppie che hanno preso parte alla nuova edizione sono Claudia e Ste, Valentina e Tommaso, Manuela e Stefano. E ancora Jessica e Alessandro, Natascia e Alessio, Floriana e Federico.

Claudia e Ste sono usciti insieme dal reality e dovrebbero sposarsi il prossimo 7 agosto. Valentina e Tommaso hanno preferito separarsi.

Temptation Island 2021 anticipazioni Floriana e Federico

Temptation Island 2021, anticipazioni 26 luglio

La puntata del 26 luglio riprende dal nuovo falò tra Floriana e Federico. Nella scorsa puntata la ragazza aveva già deciso di lasciare da sola il programma. Non ha infatti gradito l’avvicinamento tra il fidanzato e la single Vincenza.

Durante il loro confronto è emerso che Federico, grazie alla single, ha realmente compreso di essere innamorato di Floriana. La fidanzata però ha preferito lasciarlo. Secondo Floriana l’intento della loro partecipazione era di superare le problematiche di coppia e non di iniziare altre frequentazioni.

Sul finale Federico ha chiesto a Filippo Bisciglia un ulteriore falò per provare a riconquistarla. Qualora Floriana accettasse di incontrarlo nuovamente, deve decidere se concedergli un’ultima possibilità.

Il conduttore però si sofferma anche sull’evoluzione dei sentimenti delle altre tre coppie rimaste. Sono Jessica e Alessandro, Manuela e Stefano e Alessio e Natascia.

Una di loro affronta il falò di confronto anticipato. Molto probabilmente saranno Manuela e Stefano, che stanno vivendo una profonda crisi di coppia. Manuela non è mai riuscita a superare i suoi tradimenti. All’interno del villaggio della fidanzate ha poi instaurato una forte sintonia con il single Luciano che la ricopre di attenzioni.

Temptation Island 2021 anticipazioni Natascia e Alessio

Temptation Island, puntata del 27 luglio

Martedì 27 luglio va invece in onda la puntata conclusiva nella quale le coppie rimaste affrontano il falò finale. Alcune potrebbero uscire insieme, altre separatamente.

In questa edizione Jessica e Alessandro, Alessio e Natascia sono state le coppie che hanno creato meno dinamiche.

Jessica rimprovera Alessandro che da quando sono andati a convivere si concentra solo sugli allenamenti e sulla sana alimentazione, dando meno importanza al rapporto di coppia. Natascia invece lamenta di sentirsi perennemente giudicata da Alessio che in realtà vorrebbe da lei solo maggiori attenzioni perché si sente trascurato.

I due fidanzati e le due fidanzate però non si sono in particolar modo avvicinati ai single dei rispettivi villaggi.

Le coppie un mese dopo

Tutte le coppie, una volta abbondonato l’Is Molus Relais, hanno modo di riflettere sulle propria relazione.

Al termine di tutti i falò, nel corso dell’ultima puntata,  Filippo Bisciglia racconta infatti come si sono evolute le coppie un mese dopo la fine del reality.

Scopriremo infatti se le sei coppie protagoniste si sono separate definitivamente o sono rimaste insieme. Alcune potrebbero aver deciso di riprovarci dopo un ulteriore periodo di separazione.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it