Connect with us

Reality Show

Il Collegio 6 diretta puntata del 2 novembre: arriva Matilde, i migliori e i peggiori

I ragazzi devono fare i conti con la lontananza da casa e le regole, non mancheranno tanti colpi di scena.

Pubblicato

il

Il Collegio 6 seconda puntata cover
I ragazzi devono fare i conti con la lontananza da casa e le regole, non mancheranno tanti colpi di scena.
Condividi su

Il Collegio 6 seconda puntata: manca poco all’inizio della nuova puntata del reality show dedicato ai ragazzi in onda in prima serata su Rai 2 martedì 2 novembre. I ragazzi dovranno gestire la lontananza da casa ed abituarsi alle rigide regole della scuola. 

Il Collegio 6 seconda puntata i protagonisti

 

Il Collegio 6 seconda puntata: i protagonisti

Siamo giunti al secondo appuntamento del reality show targato Rai 2 dedicato ai ragazze e che ha come voce narrante quella di Giancarlo Magalli. Il cast della nuova edizione del format tv è formato da:

Sveva Accorrà (14, Monza) che ha deciso di lasciare la scuola già alla prima puntata; Federica Cangiano (14, Napoli);Simone Casadei (16, Coriano – Rn); Gaia Cascino (16, Roma); Elisa Cimbaro (14, Tarvisio – Ud); Valentina Comelli (15, Zone – Bs); Giovanni Junior D’Ambrosio (15, Napoli); Maria Sofia Pia Federico (16, Valmontone – Roma);

Raffaele Fiorella (15, Barletta – Bt); Beatrice Genco (14, Paderno Dugnano – Mi); Alessandro Giglio (15, Torino); Edoardo Lo Faso (16, Catania);Sara Masserini (16, Colzate – Bg); Davide Maroni (16, Nova Milanese – Mb); Rebecca Parziale (14, Genova); Anastasia Podeschi (16, Santarcangelo Di Romagna – Rn); Filippo Romano (14, Scandicci – Fi); Vincenzo Rubino (16, Bari); Cristiano Karol Russo (15, S. Pietro Vernotico – Br); Lorenzo Sena (14, Viareggio – Lu).

Il Collegio 6 seconda puntata diretta: settimana difficile per i collegiali

Alle 21,25 puntuale come sempre prende il via la seconda puntata de Il Collegio 6. La voce narrante di Giancarlo Magalli ci porta alla scoperta dei principali fatti e avvenimenti accaduto durante la prima settimana di permanenza degli studenti-ospiti.

Si fa un recap degli fatti salienti avvenuti nella scorsa puntata: l’arrivo dei collegiali, le prime defezioni, i primi amori. Ed anche le prime marachelle e punizioni. 4 ragazzi sono davanti al cospetto del preside per aver sottratto e nascosto i telefonini.

Il preside dà loro una possibilità. I ragazzi hanno davvero rischiato grosso. I collegiali scaricano la tensione riunendosi in camerata. Tra Filippo e Sara c’è già un gran feeling: ma i dubbi possono arrivare in fretta. Sara fa dietro front.

Sara dichiara di essere una secchione e ama esserlo. Non ama far copiare. Insomma una figlia perfetta. La ragazza c’ha pensato bene e non ha avuto remore nel troncare sin da subito Filippo. Per loro ci sarà solo una bella e solida amicizia.

I ragazzi hanno sfondato uno dei letti della camerata. La cosa può essere piuttosto grave. La sorvegliante scopre il letto rotto. Nessuno ha il coraggio di dire le cose. Un caso tutto da risolvere: inizia così la nuova settimana. Il preside convoca tutti gli studenti per venire a capo della situazione.

Si appura che a sfondare il letto sono stati i maschi. Per loro la prima punizione: chiamate sospese per tutta la settimana per loro.

Il Collegio 6: arriva una nuova collegiale

Il Collegio 6 diretta seconda puntata Matilde

Arriva Matilde dalla provincia di Piacenza. La ragazza si presenta a tutti, la cosa più importante per lei è la socialità, far festa e divertirsi. Al Collegio vorrebbe portare festa e divertimento. Proprio in linea con lo spirito della scuola. La nuova arrivata promette bene.

I ragazzi confidano nel suo ingresso. Le ragazze hanno qualche perplessità. Prima lezione della settimana con la professoressa Petolicchio. Inizia l’osservazione scientifica del corpo umano. Nel frattempo Matilde si confronta con la domanda di ammissione ed il test di ingresso, che coinvolge anche i suoi genitori.

I ragazzi creano molti problemi durante la lezione di Scienze. La situazione degenera e la professoressa Petolicchio perde la pazienza. Cascino è interrogata ed è chiamata rinvenire nello scheletro le varie componenti. Nel frattempo Matilde si confronta con il corpo docenti, che approvano la sua candidatura.

La confessione di Alessandro spiazza la Petolicchio

Alessandro ammette di avere dei problemi con la rabbia. La professoressa gli consiglia di confidarsi con un amico. In passato il ragazzo è stato molto deluso. Il suo migliore amico è venuto a mancare. Alessandro ha fatto un primo passo. E la professoressa chiede agli altri ragazzi di dare una mano al compagno.

La Petolicchio non chiederà provvedimenti. La professoressa è rimasta molto colpita dalla confessione del giovane studente. Le lezioni proseguono con il professor Maggi. Gaia Cascino presta la classe alla nuove arrivata. Si parla di cantautori, le loro canzoni sono delle vere e proprie poesie.

Dalla, De Gregori, Guccini, De André, Battisti: sono loro i più rappresentativi cantautori-poeti che rappresentano gli anni Settanta. Cristiano Karol stupisce tutti dicendo di var già programmato nei dettagli il giorno del suo funerale.

La paura di soffrire: questo è il tema del giorno della lezione d’Italiano. Sorprende vedere il fatto che molti di questi nuovi collegiali nonostante la loro età abbiano già vissuto dei drammi profondi. La prima lezione per Matilda non è andata nel migliore dei modi.

Il Collegio 6: taglio di capelli per Matilde, lezione di musica 

Il Collegio 6 seconda puntata diretta Umberto Tozzi

Come di consueto arriva il momento del taglio dei capelli: primo trauma per Matilde, che dopo le prime rimostrane e lacrime afferma: “Tanto sono bella, che ci posso fare“. La lezione di musica è incentrata su Umberto Tozzi. I ragazzi cercano di entrare nella parte interpretativa del brano ‘Ti Amo’.

Dopo aver avuto una cena movimentata, i ragazzi hanno la possibilità di vedere la prima puntata di Discoring. Si aprono le danze, ed il divertimento ed i balli prendono il sopravvento. Filippo si lamenta con il suo compagno di stanza per le parole di Sara. Non è facile accettare di essere stati lasciati.

Con la professoressa d’inglese si parla del passato dei collegiali. Nonostante i ricordi per loro sono freschi ed emozionanti, gli alunni hanno in serbo delle sorprese. Stare in classe diventa sempre più difficile e la voglia di fuggire inizia a farsi sentire.

Alcuni ragazzi e ragazze lasciano l’aula portando con loro lo scheletro. I ragazzi si sono recati in giardino dove si godono l’aria fresca e mangiano i frutti dell’orto. Assaporare il gusto della libertà è un vero sogno, ma i sogni si sa prima o poi finiscono.

La punizione del preside non si fa attendere: sue settimane di sospensione delle telefonate per i maschi, una per le femmine. Per Matilde punizione esemplare: deve imparare a memoria in inglese tutte le ossa dello scheletro. Altrimenti dovrà dire addio a Il Collegio.

Le tensioni all’interno della scuola: la lezione di storia che appassiona i ragazzi

Si parla di un momento storico davvero molto problematico, dove tutto si risolveva nello scontro tra studenti e sindacati. Alcuni collegiali non conoscono il significato di ‘sindacato’ facendo confusione con il termine ‘sindaco’. Il professore propone un ‘role-game’.

Lorenzo aderisce all’iniziativa del docente. I collegiali hanno la testa sul lavoro, mentre Matilde sulle ossa. Si eleggono i rappresentati di classe. Dopo la presentazione dei candidati si nominano i rappresentati. Dopo i ragazzi si ritrovano tutti a tavola, ad eccezione di Matilde, che preferisce ripassare.

Successivamente le ragazze fanno le prime chiamate a casa. Dopo aver capito come comporre il numero si sono lasciate andare a dei momenti di commozione e pianti. L’invidia si insinua tra chi non ha potuto sentire i propri cari a causa della punizione.

Il Collegio 6: Matilde rimane

Riuscirà Matilde a ripetere tutte le ossa dello scheletro in inglese? Il Preside si rende conto della buona volontà della studentessa, così le permette di rimanere. Il confronto continua tra il preside e Casadei, che preferisce rimanere al Collegio e rispettare le regole.

I ragazzi sono chiamati a raccontarsi alla radio. Loro gestiranno uno spazio alla radio, che si sentirà all’interno della scuola. Occasione unica per raccontare i fatti e le cose che avvengono intorno a loro. E non solo. Devono decidere la scaletta, fare delle scelte musicali e altro.

Irriverenti e genuini, i ragazzi fanno la parodia di Barbara D’Urso e di Pomeriggio Cinque. Il gossip ed il trash arrivano a Il Collegio. E’ arrivato il momento della cena: per loro un consommé. Ma i ragazzi hanno fame e scatta immediata la rivolta.

Il Collegio 6 seconda puntata le ragazze nel dormitorio

I rappresentanti cercano di sedare gli animi dei loro compagni, ma la situazione è degenerata. Imparare a controllarsi è una grande sfida contro se stessi e ogni volta che si perde è una partita persa con la propria persona. Beatrice Genco fa un gesto violento e porta i segni di quanto accaduto.

La base della convivenza civile è il dialogo. Il preside parla con i ragazzi e li sollecita ad un confronto con i propri rappresentanti. Il primo incontro tra il preside ed i rappresentanti verte sulla questione della sospensione delle telefonate a casa e la scarsa quantità di cibo che viene loro dato.

Il preside incontra i rappresentanti

Sena e la Federico si presentano dinanzi al preside. Dopo aver esposto le varie argomentazioni hanno strappato al preside l’autorizzazione per tre ragazzi e tre ragazze a telefonare a casa. Ma ora la scelta crea nuovi attriti ed incomprensioni tra i collegiali.

Ragazzi e ragazze si dedicano a delle attività pratiche. Dopo una lunga giornata, scende la sera e gli studenti sono chiamati in giardino per seguire una lezione di arte. Si parla della notte. I ragazzi devono vivere la notte in modo insolito: devono dipingere la loro notte.

I collegiali mostrano i loro capolavori agli altri compagni. E attraverso la spiegazione della loro opera, condividono emozioni e racconti del loro passato oscuro. Si comincia un nuovo giorno con una lezione di basket. Si passa poi al concetto del terzo tempo.

I collegiali sono interrogati dal professor Maggi. Si parla dell’Antologia di Spoon River, che ha ispirato anche un’opera di De André. C’è però chi non è interessato alla lezione, preferendo dormire. Si prosegue parlando di Alessandro Manzoni e la monaca di Monza.

Solo in pochi sanno la storia del personaggio chiave de I Promessi Sposi. I ragazzi commentano il dramma di Gertrude: avere una possibilità di scelta non è sempre scontato. Gaia esce dall’aula, suscitando l’ira del docente.

Il preside fa il punto sulla settimana: l’arrivo di Matilde, le bravate e altro. La migliore tra le ragazze è stata la Federico, mentre tra i maschi Lo Faso. I peggiori: Maroni e Cascino. Ultima chance per i due che ora devono impegnarsi e studiare per dimostrare di voler rimanere a Il Collegio.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it