Connect with us

Soap e serie tv

Fauda serie tv sul conflitto tra israeliani e arabi alla Festa del cinema di Roma

tutte le anticipazioni sulla serie che affronta un tema delicato e drammatico

Pubblicato

il

tutte le anticipazioni sulla serie che affronta un tema delicato e drammatico
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

{module Google ads}

Si è vista sul red carpet e nello Studio Borgna del Parco della Musica, nell’ambito della Festa del Cinema mai come quest’anno aperta a opere televisive e anche al dibattito sul mercato e sulle prospettive dell’audiovisivo. E si può vedere anche oggi, al cinema Eden a partire dalle 16 nello Studio Tre dello stesso Parco della Musica di via de Coubertin.
Parliamo della serie israeliana intitolata “Fauda”, presente nella sezione ufficiale della kermesse capitolina, realizzata nel 2015 e andata in onda nel cuore più problematico del Medio Oriente riscuotendo premi e grandi consensi di pubblico e di critica. A ragione perché fa agire due storie parallele e che si intrecciano, una che ha per protagonista Doron – comandante sotto copertura di un’unità del Mista’arvim, l’antiterrorismo della Israel Defence Force e dell’Israel Border Police – l’altra con al centro Abu-Ahmed nominato “The Panter”, attivista di Hamas ricercato appunto da Doron e dal suo team.

“Fauda” in arabo significa caos e lo sceneggiato dipinge appunto il disordine epocale che domina quella stretta striscia di terra dove convivono popolazioni acerrime nemiche. Il pregio della serie, ciò che le conferisce autorevolezza, è di giustapporre i protagonisti senza demonizzare una parte rispetto all’altra. Certo, Doron agisce per salvaguardare la sicurezza della propria gente, ma dall’altra parte della barricata la tragica vita di Abu-Ahmed e della sua famiglia dà spazio anche alle ragioni del crescente odio nei confronti di Israele. E dell’equilibrio dell’operazione culturale e politica testimonia anche l’uso di attori israeliani e palestinesi, tutti efficaci, da Lior Raz, nel ruolo di Doron e coautore del lavoro, a Hisham Suliman, Shadi Mar’I, Laetitia Eido, Itzik Cohen, Yuval Segal.

Una scena della serie tv

Spiega Assaf Bernstein, il regista: “Non pensavo di riscuotere tanto successo perché il tema trattato è  molto delicato. Invece la serie è stata accolta favorevolmente sia dai coloni israeliani che da Hamas. Il cinema non può trasformare la realtà ma un effetto c’è stato. Nell’opera si trovano scene d’amore e drammatiche girate in arabo e questo sta cambiando la stessa percezione della lingua. Molti della nostra nazione hanno perfino cominciato a studiarla. L’ambizione che coltiviamo è quella di rendere giustizia all’umanità dei palestinesi e degli israeliani cercando di raccontare la verità”.
E ricche di nodi esistenziali sono molte scene che intervallano quelle di pura azione, come il tentativo di Doron di catturare, anche a costo di uccidere, il nemico ricoverato in ospedale dopo un attacco del team di Mista’arvim alla sua abitazione. Quel nemico inafferrabile che riesce a beffare gli israeliani scappando con l’aiuto di una dottoressa del nosocomio che lo carica sulla propria vettura invece che sull’ambulanza bloccata invano dopo uno spettacolare inseguimento dalla squadra speciale ebrea. Ebbene, Bernstein dà spazio anche ai sogni, alle incertezze, alla stanchezza dei protagonisti per una vita sempre sul filo del baratro. Ecco la moglie di Dorom.

Inconsapevole dell’attività del suo uomo, che possiede un’azienda vinicola, gli chiede una sera, in un momento di tenerezza, di mollare tutto, il proprio paese e la propria attività, per andare a vivere lontano, dove poter finalmente ballare, uscire, viaggiare senza paura. Ed ecco la ragazza palestinese ingaggiata per far scoppiare una bomba dentro un locale affollato di giovani. Non dovrà essere una martire, le spiegano, dovrà solo piazzare l’ordigno e scappare prima della micidiale deflagrazione. Ma lei, che al suo preparatore dice di desiderare dei figli, un futuro, sceglie di non evitare, con la fuga, l’inferno che ha provocato, morendo accanto ai ragazzi che un momento prima dell’innesco dell’ordigno aveva visto ballare e bere Coca Cola.
Realizzare la serie è stata una scommessa. Svela Liat Benasuly, la produttrice: “Abbiamo girato l’anno scorso in un villaggio arabo. Molti avevano paura di recitare perché temevano di essere considerati conniventi del governo israeliano. Ma ci sono attori che hanno affrontato la parte dei terroristi palestinesi armati dagli stessi israeliani”. Un coraggio che testimonia la voglia di tanti di cambiare pagina.

Qui l‘incontro con Jude Law.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lidia Lombardi, free lance dopo essere stata per 35 anni nella redazione del quotidiano "Il Tempo" dove ha ricoperto il ruolo di responsabile del servizio Cultura e Spettacoli dal 2001 al 2013. La sua più ferma convinzione professionale: il giornalismo non è per solipsisti, ma un lavoro d'equipe.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Soap e serie tv

Il Cacciatore 3 episodi Decadenza e Quello che sei disposto a perdere – trama, cast, anticipazioni

Tutte le anticipazioni sulla seconda puntata della serie con protagonista Francesco Montanari.

Pubblicato

il

Il Cacciatore 3 Decandenza Rai 2
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Rai 2 propone oggi Il Cacciatore 3 con gli episodi i cui titoli sono rispettivamente Decadenza e Quello che sei disposto a perdere. Si tratta di una serie in quattro prime serate. L’appuntamento è alle 21:20 sulla seconda rete di viale Mazzini.

Le atmosfere sono drammatiche e thriller. La durata di ogni puntata è di 100 minuti circa. La produzione è italiana e l’anno di realizzazione è il 2021.

Il Cacciatore 3 Decandenza attori

Il Cacciatore 3 Decadenza e Quello che sei disposto a perdere- regia, protagonisti, dove è girato

La regia è di Davide Marengo. Protagonisti principali sono Saverio Barone e Andrea Elia interpretati rispettivamente da Francesco Montanari e Roberto Citran. Nel cast anche Francesca Inaudi nel ruolo di Francesca Lagoglio. Inoltre è presente anche Peppino Mazzotta che dà il volto a Nicola Calipari.

Le riprese si sono svolte in Italia, principalmente a Palermo e zone limitrofe. Alcune scene hanno avuto come set la città di Alghero in Sardegna. Infine altre scene sono state girate a Roma e in particolare ad Ostia.

Il Cacciatore 3 Quello che sei disposto a perdere dove è girato

Il Cacciatore 3 Decadenza – trama

L’arresto del boss Vito Vitale dona a Saverio un breve periodo di serenità, ma il magistrato torna presto a rinchiudersi nel bunker, ossessionato dall’indagine segreta su Aglieri e Provenzano. Paola comincia a lavorarci con lui.

Quello che sei disposto a perdere – trama

Saverio accetta di lasciare momentaneamente il suo rifugio per occuparsi della figlia qualche giorno. L’impresa si rivela però difficile, perché il lavoro chiama: la caccia al Biondo prosegue e, saputo che parteciperà ad un ricevimento, il Cacciatore organizza un piano che porterà in scena un nuovo interessante personaggio, l’imprenditore Fabrizio.

Il Cacciatore 3 Quello che sei disposto a perdere finale

Il Cacciatore 3 – il cast completo

Di seguito il cast della serie Il Cacciatore 3 e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Saverio Barone – Francesco Montanari
  • Andrea Elia – Roberto Citran
  • Paola Romano – Linda Caridi
  • Pietro Aglieri – Gaetano Bruno
  • Diego Navarra – Giorgio Caputo
  • Francesca Lagoglio – Francesca Inaudi
  • Leonardo Zaza – Marco Rossetti
  • Giada Stranzi – Miriam Dalmazio
  • Bernardo Provenzano – Marcello Mazzarella
  • Vito Vitale – Paolo Ricca
  • Nicola Calipari – Peppino Mazzotta
  • Davide – Danilo Arena

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Soap e serie tv

Luce dei tuoi occhi: anticipazioni sesta puntata. Emma riuscirà a trovare sua figlia?

Tutti gli eventi che accadono nella sesta ed ultima puntata della serie interpretata da Anna Valle e Giuseppe Zeno.

Pubblicato

il

Luce dei tuoi occhi sesta puntata Canale 5
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Canale 5 propone oggi la sesta puntata della serie tv Luce dei tuoi occhi. Si tratta di un thriller con atmosfere melò composto complessivamente da sei puntate ognuna della durata di un’ora e quaranta minuti.

Luce dei tuoi occhi sesta puntata attori

Luce dei tuoi occhi sesta puntata – regia, protagonisti, dove è girato

A firmare la regia è Fabrizio Costa. I protagonisti principali sono Emma Conti ed Enrico Leoni interpretati rispettivamente da Anna Valle e Giuseppe Zeno. Nel cast anche Bernardo Casertano nel ruolo di Davide Fabbris.

Le riprese si sono svolte in Italia, in particolare a Vicenza nel comune di Brendola nel Veneto.

Dove eravamo rimasti

Nella lettera, Luigi ha confessato di avere investito Valentina con l’auto di Enrico. Dopo il funerale, Luca chiede ad Emma ed Enrico di nasconderlo fino a quando riuscirà a dimostrare la propria innocenza. Intanto, messo alle strette, Fontana confessa ad Enrico ed Emma di aver “comprato” Martina: ma non ha ucciso Luigi e non sa se Martina sia Alice.

Intanto Davide e Luisa si sposano; poco dopo Luca si presenta in commissariato, ed emerge la verità sul ritorno della Conti a Vicenza. Oltre a Luisa anche suo marito Davide scopre tutto, sgomento e deluso: Alice è anche sua figlia!

Anche in famiglia, Emma assiste alla reazione accesa del fratello Roberto e poi a quella delle sue ragazze: ora sanno di essere state scelte solo per la storia della loro nascita. La Conti però adesso crede in loro: presenteranno la loro coreografia al Festival. Ora Emma vuole solo abbandonarsi all’amore di Enrico ma riceve una telefonata che la turba.

Luce dei tuoi occhi sesta puntata dove è girato

Luce dei tuoi occhi sesta puntata – trama

Azzurra fugge portando con sé la piccola Cecilia. E se il motivo di un gesto così improvviso avesse a che fare con il furto di Alice?

Enrico ed Emma scoprono che era stata Azzurra ad occuparsi delle pratiche ospedaliere di Emma mentre era tra la vita e la morte dopo il parto. La polizia la cerca, ma è Emma a trovare Azzurra, che le racconta sconvolta il motivo della fuga: Roberto era stato con Luigi la notte in cui l’uomo è stato ucciso.

Roberto confessa l’omicidio ed anche la verità sulla vendita di Alice in cambio dei soldi che gli servivano per saldare dei debiti. Non sa dove sia ora, nessuno la sa giù. Un momento difficile per la famiglia e per Emma, che però ormai può contare sull’amore di Enrico. Dopo il successo della sua coreografia e delle ragazze, Emma si sofferma nel teatro vuoto: sua figlia potrebbe essere ovunque, eppure le sembra di intravederla proprio in quella ragazza che balla da sola sul palco vuoto.

La ricerca di Alice però non è definitivamente conclusa. Un colpo di scena finale potrebbe gettare Emma nello sconforto.

Luce dei tuoi occhi sesta puntata finale

Luce dei tuoi occhi – il cast completo

Di seguito il cast del film Luce dei tuoi occhi e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Emma Conti – Anna Valle
  • Enrico Leoni – Giuseppe Zeno
  • Davide Fabbris – Bernardo Casertano
  • Azzurra – Francesca Beggio
  • Luca Costa – Riccardo De Rinaldis Santorelli
  • Valentina Costa – Elisa Visari
  • Anita Guerra – Sabrina Martina
  • Miranda Leoni – Gea Dall’Orto
  • Sofia Romano – Rebecca Antonaci
  • Martina Fontana – Linda Pani
  • Alessia Lovato – Stella Maya Epifani
  • Roberto Conti – Luca Bastianello
  • Paola Conti – Paola Pitagora
  • Cecilia – Giulia Patrignani
  • Luisa Guerra – Maria Rosaria Russo
  • Mario – Vincenzo Vivenzio
  • Aurelio Fontana – Paolo Romano
  • Barbara Fontana – Valentina Valsania
  • Alessandro Fontana – Matteo Pagani
  • Luigi – Yari Gugliucci
  • Antonella – Carla Ferraro
  • Chiara Furlan – Sofia Pelaschier
  • Anna Ballarin – Julia Wujkowski
  • Marta (Nonna di Miranda) – Paola Sambo
  • Alberto (Nonno di Miranda) – Giancarlo Previati

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Soap e serie tv

Imma Tataranni 2 episodio Mogli e buoi – trama, cast, finale

Anticipazioni della prima puntata della seconda stagione della serie con protagonista Vanessa Scalera.

Pubblicato

il

Imma Tataranni Mogli e buoi Rai 1
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Rai 1 propone oggi l’episodio Mogli e buoi che fa parte della seconda stagione della serie Imma Tataranni – sostituto procuratore. Il prodotto si compone in tutto di quattro puntate che la prima rete di viale Mazzini manda in onda il martedì in prime time alle 21:20.

Imma Tataranni Mogli e buoi attori

Imma Tataranni Mogli e buoi – regia, protagonisti, dove è girato

La regia è di Francesco Amato. Protagonisti principali sono Imma Tataranni e Ippazio Calogiuri  interpretati rispettivamente da Vanessa Scalera e Alessio Lapice. Nel cast anche Massimiliano Gallo nel ruolo di Pietro De Ruggeri.

Le riprese si sono svolte in Italia, in particolare a Matera in Basilicata. La produzione è di Rai Fiction in collaborazione con Ibc Movie e Rai Com. La serie è liberamente tratta dai romanzi di Mariolina Venezia i cui titoli sono Via del riscatto, Rione Serra venerdì, Maltempo, Come piante tra i sassi editi da Einaudi.

Imma Tataranni dove è girato

Imma Tataranni Mogli e buoi – trama

Valentina è ancora scossa per la separazione da Samuel e a nulla serve il viaggio organizzato da Imma a Parigi per distrarla. Solo Giovanni, un buffo compagno di scuola, sembra riuscire a calmarla.

Imma non fa a tempo a posare le valigie che riceve una chiamata: c’è stato un delitto. Angelo Saraceno, importatore di prodotti caseari dalla Basilicata negli Stati Uniti, è stato ucciso sui sentieri della transumanza e a trovare il cadavere è stato il procuratore capo Vitali, in vacanza con la sua famiglia nei boschi della Basilicata.

Imma indaga, orfana del maresciallo Calogiuri che dopo il bacio della festa della Bruna è “scappato” in missione all’estero. Ma ecco che Calogiuri torna e vorrebbe riprendere da dove aveva lasciato. Imma, pur essendo ancora affascinata da lui, è categorica: quel bacio è stato un errore, bisogna concentrarsi solo sul lavoro. E infatti la nostra PM, districandosi fra i rancori e le invidie dei vaccari, riesce a risolvere il caso.

Spoiler finale

Dopo il chiarimento, il rapporto di complicità professionale con Calogiuri sembra riallacciato.  Anche se involontariamente – e non senza qualche scintilla di gelosia – Imma getta il maresciallo nelle braccia della collega Matarazzo. E come se non bastasse, Pietro sembra voler cambiare vita, lasciare il lavoro in Regione e aprire un locale jazz nei possedimenti di famiglia.

Imma Tataranni finale

Imma Tataranni 2 – il cast completo

Di seguito il cast completo della serie Imma Tataranni 2 e i rispettivi personaggi interpretati

  • Imma Tataranni – Vanessa Scalera
  • Ippazio Calogiuri – Alessio Lapice
  • Pietro De Ruggeri – Massimiliano Gallo
  • Diana De Santis – Barbara Ronchi
  • Alessandro Vitali – Carlo Buccirosso
  • Jessica  Matarazzo – Ester Pantano
  • Dottor Taccardi – Carlo De Ruggieri
  • Laura Bartolini – Martina Catuzzi
  • Antonio Lamacchia – Nando Irene
  • Valentina De Ruggeri – Alice Azzariti
  • Sig.Ra De Ruggeri (Mamma Di Pietro) – Dora Romano
  • Sig.Ra Tataranni (Mamma Di Imma) – Lucia Zotti
  • Gabriele Vitali – Marcos Vinicius Piacentini
  • Giovanni Paolillo – Marco Todisco
  • Maria Moliterni – Monica Dugo
  • Manolo Pentasuglia – Paolo Sassanelli
  • Giulio Bruno – Pier Giorgio Bellocchio
  • Luigi Lombardi – Francesco Foti
  • Saverio Romaniello – Cesare Bocci

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it