La gloria e l’amore su Rai Premium | 5 febbraio 2019 | anticipazioni settima puntata


La gloria e l'amore su Rai Premium | 5 febbraio 2019 | anticipazioni settima puntata. La puntata odierna si chiude con una notizia nefasta. Continuano intanto le dinamiche sentimentali dei protagonisti.


L’appuntamento con la puntata odierna è in prime time alle 21:20 sulla rete diretta da Roberta Enni.

La gloria e l’amore | Dove eravamo rimasti

Fidel e Carmen avevano convinto il colonnello ad allestire un ospedale da campo in prima linea. Avevano scelto il personale e Julia si era offerta di partire volontaria con lo staff medico scatenando così le ire di Andres geloso di Fidel.

Intanto Pedro al fronte è stato ferito gravemente. E in tali condizioni precarie era stato trovato da Julia.

La gloria e l’amore | anticipazioni settima puntata

Magdalena ha la febbre molto alta e sembra aver contratto la meningite, ma fortunatamente gli esami lo smentiscono. Mentre è ricoverata, in preda al delirio confessa di essere stata sempre innamorata di Larbi che le è accanto e ascolta le parole di Magdalena nel delirio. Una volta passata la febbre, vergognosa di quanto aveva detto involontariamente, cerca di tirarsi indietro ma alla fine confessa il suo amore, proprio quando a Melilla arriva Daniel il suo fidanzato.

Fervono i preparativi per l’ospedale da campo. Devono partire due medici e tre infermiere. Ancora una volta Julia si offre volontaria ma Fidel non la sceglie. Subito dopo però si fa convincere perché è importante aiutare i feriti.

Quando Andres lo viene a sapere si arrabbia con Fidel ma poi scopre che è stata Julia a voler partire. Inizialmente non comprende questo desiderio della ragazza. Anche Luis si offre volontario ma è costretto a lasciare il posto a Guillermo che, per farsi bello dinanzi Veronica, le dice di essere in procinto di partire per il fronte.

All’ospedale arriva un fotografo che viene affidato a Pilar. L’uomo però non è un soldato e dovrebbe essere trasferito in un altro ospedale. Pilar si fa convincere a non spostarlo malgrado Luis sia di parere contrario. Il fotografo è molto affascinante e inizia subito a corteggiare l’infermiera che non può nascondere di essere attratta da lui.

Luis, dopo aver scoperto che l’uomo non è grave, riesce a dimetterlo. Ma il fotografo continua a seguire Pilar e le dà un bacio appassionato.

Intanto Fidel, Julia, Guillermo e Veronica insieme ad altri due infermiere arrivano al fronte. Qui Julia scopre che tra i feriti gravi c’è suo fratello Pedro bisognoso subito di un intervento chirurgico.

Mentre il fratello lotta tra la vita e la morte, una granata scoppia vicino all’ospedale il tramortisce Julia.

A Melilla tutti sono distrutti per la morte di Pedro e della giovane donna. Intanto Vicente dà le dimissioni e Fidel chiede a Susana di anticipare le nozze.

Pilar adesso è corteggiata da un giornalista che fa breccia nel suo cuore suscitando la gelosia di Luis. Infine Magdalena si decide ad affrontare il suo fidanzato Daniel che è arrivato a Melilla per riportarla a casa. La ragazza deve confessargli di non essere più innamorata di lui ma di Larbi.

La gloria e l’amore | il cast completo

Amaia Salamanca (Julia Ballester e Gómez de Rozas), Álex García Fernández (Fidel Calderón Santacruz), Anna Moliner (Magdalena Medina), Verónica Sánchez (Pilar Muñiz de Soraluce), Cristóbal Suárez (Luis Garcés), Álex Gadea (Tenente Andrés Pereda), Alicia Rubio (Verónica Montellano), Silvia Alonso (Susana Márquez de la Maza), Daniel Lundh (Larbi Al Hamza), Federico Pérez Rey (Guillermo Sanesteban), Nuria Herrero (Raquel Fuentes), Toni Agustí (Capitano Agustín Somarriba), Miguel Rellán (Sottufficiale Dámaso Fuentes), Alicia Borrachero (Carmen Angoloti e Mesa) e José Sacristán (Colonnello Vicente Ruíz-Márquez).



0 Replies to “La gloria e l’amore su Rai Premium | 5 febbraio 2019 | anticipazioni settima puntata”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*