Il nome della rosa | curiosità e news dal backstage della serie in onda il 4 marzo


Il nome della rosa | curiosità e news dal backstage della serie in onda il 4 marzo. Tutto ciò che avreste voluto sapere sul capolavoro letterario di Umberto Eco trasformato in una serie TV di quattro puntate ognuna della durata di 100 minuti.


Alle due case di produzione si è aggiunta la Telemunchen Group tedesca. La regia è di Giacomo Battiato.

Il cast unisce attori italiani ad altri interpreti internazionali.

Il nome della rosa | il cast completo

Nei dettagli i telespettatori troveranno John Turturro nel ruolo di Guglielmo da Baskerville, Damian Hardung che interpreta il giovane Adso da Melk. Fabrizio Bentivoglio sarà Remigio, Stefano Fresi è Salvatore il personaggio mezzo matto che al Mulino fabbrica la carta con gli stracci.

Greta Scarano (vista in Non mentire) interpreta Margherita e sua figlia Anna. Michael Emerson si cala nel ruolo dell’Abate del Convento dove sono avvenuti gli omicidi. James Cosmo è Jorge da Burgos, Roberto Herlitzka si cala nel ruolo di Alinardo di Grottaferrata. Sebastian Koch è il Barone von Neuenburg, il padre di Adso. Richard Sammel è Malachia di Hildesheim. Infine Alessio Boni si cala nel ruolo di fra’ Dolcino.

Il nome della rosa | in che anno è ambientato

Il romanzo di Umberto Eco è ambientato nel 1327 in un monastero benedettino dell’Italia settentrionale. Qui l’ex novizio Adso da Melk, oramai diventato vecchio, racconta e ricorda le indagini del suo maestro Guglielmo da Baskerville. Questo personaggio, nelle parole di Adso da Melk, viene evocato come mediatore di un incontro tra i francescani protetti dall’imperatore Ludovico Il Bavaro e gli emissari del Papa di Avignone Giovanni XXII.

Guglielmo da Baskerville è stato nel monastero una settimana durante la quale vengono uccisi sette monaci. Tutto ruota intorno alla biblioteca che nasconde un segreto.

Nel film omonimo arrivato nelle sale nel 1986, il ruolo di Guglielmo da Baskerville era stato ricoperto da Sean Connery.

Inizialmente Eco aveva avuto qualche perplessità nella trasformazione dell’Agente 007 in un frate medievale. Fu questione di poco perché lo scrittore riconobbe all’attore una grande capacità trasformistica.

Il nome della rosa | tutti i numeri della serie

La serie TV è già stata prevenduta in tutto il mondo.

Nella fiction recitano oltre 40 attori di rilievo internazionale, più di 250 sono i ruoli secondari. Le comparse sono oltre 3.000. La troupe è composta da oltre 200 componenti con due unità produttive.

Per quanto riguarda i costumi sono più di 300 quelli tra armi e armature. I cavalli utilizzati sono 200 come pure 200 sono gli stuntman. Gli inserimenti digitali nel racconto sono oltre 800.

Il nome della rosa | dove è stato girato

Le settimane di lavorazione sono state 24. Le riprese si sono svolte a Roma tra Cinecittà e la Basilica di Santa Maria in Cosmedin adiacente la Bocca della Verità.

A Cinecittà è stato ricostruito il piazzale dell’Abbazia, alcune delle sale più importanti, le celle dei monaci, la sala del Capitolo, il refettorio, la biblioteca e buona parte degli interni.

Le altre location sono state nel Lazio, in particolare a Parco del Tuscolo, al Castello Odescalchi di Bracciano, a Manziana e a Vulci.

Poi la produzione si è spostata in Umbria dove le città interessate alle riprese sono state Bevagna, Montelabbate e Perugia. Inoltre l’Abruzzo ha avuto come set di riprese Campo Felice e le Gole di Fara San Martino in provincia di Chieti.



0 Replies to “Il nome della rosa | curiosità e news dal backstage della serie in onda il 4 marzo”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*