Bitter sweet – ingredienti d’amore, puntata 5 settembre, anticipazioni


Tutti gli eventi che avvengono nell'appuntamento odierno con la soap opera turca.


Bitter sweet – ingredienti d’amore | dove eravamo rimasti

Nazli e Ferit sono nel bosco a raccogliere castagne, il sole sta tramontando e improvvisamente si accorgono di essersi persi. Mentre camminano alla ricerca del sentiero principale, si imbattono in uno chalet disabitato e decidono di passarvi la notte. La giornata insieme li ha fatti avvicinare e i due si confessano a cuore aperto. Intanto, pero’, sia Pelin che Deniz, in due momenti diversi, hanno fatto visita alla signora Leman, alimentando in lei i dubbi sul matrimonio di Nazli con suo figlio.

Bitter sweet – ingredienti d’amore | trama puntata 5 settembre

Hakan mette in atto una trappola contro Asuman per poter ricattare in futuro Nazli. Nel frattempo, Leman si stabilisce a casa di Ferit e Nazli con l’intento di conoscere meglio sua nuora. La donna si comporterà in modo strano all’insaputa del figlio.

Bitter sweet – ingredienti d’amore | cast e regia

Özge Gürel (Nazli), Can Yaman (Ferit Aslan), Hakan Kurtas (Deniz), Öznur Serceler (Fatosh), Ilayda Akdogan (Asuman), Balamir Emren (Engin), Necip Memili (Hakan) e Turks Turan (Alya). La regia è di Çağrı Bayrak.

Bitter sweet – ingredienti d’amore | doppiatori

  • Gaia Bolognesi: Nazli
  • Daniele Giuliani: Ferit Aslan
  • Davide Albano: Deniz
  • Ughetta D’Onorascenzo: Fatoş
  • Sara Labidi: Asuman
  • Massimo Triggiani: Engin
  • Joy Saltarelli: Alya
  • Raffaele Carpentieri: Tarik
  • Francesco De Francesco: Hakan
  • Benedetta Degli Innocenti: Demet
  • Lorenzo Virgili: Bulut
  • Jun Ichikawa: Manami


0 Replies to “Bitter sweet – ingredienti d’amore, puntata 5 settembre, anticipazioni”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*