Le fiction che vedremo – La Concessione del Telefono su Rai 1 nel 2020


Arriverà nell'autunno del 2020 sulla prima rete viale Mazzini la trasposizione di un altro romanzo storico scritto dal padre de Il commissario Montalbano.


Ha per titolo La Concessione del Telefono il tv movie le cui riprese dovrebbero iniziare già nel mese di ottobre.

La concessione del telefono – cast – curiosità – riprese

Si tratta di un libro scritto dal padre del Commissario Montalbano nel 1998 ed edito da Sellerio come tutti i romanzi di Camilleri.

Il romanzo storico si svolge nella Sicilia di fine ‘800 tra Vigata, Montelusa e Palermo. Già negli anni scorsi Rai 1 aveva proposto la versione televisiva di altri due romanzi storici di Andrea Camilleri il cui fine è raccontare la Vigata di un tempo.

Ricordiamo che Vigata è il piccolo centro siciliano, immaginario, nel quale opera Salvo Montalbano con la sua squadra formata da Mimì Augello (Cesare Bocci), Giuseppe Fazio (Peppino Mazzotta) e Catarella (Angelo Russo).

Le riprese si svolgeranno tutte tra Ragusa e Porto Empedocle dove è stata ricostruita la cittadina di Vigata. Per adesso non si conoscono ancora notizie sul cast e quindi sugli attori.

Possiamo soltanto ipotizzare che il regista sarà Roan Johnson a cui si deve anche la regia de La stagione della caccia, il film tv andato in onda lo scorso marzo. Nella primavera 2018 invece il primo tv movie tratto dai romanzi storici di Camilleri era stato La mossa del cavallo.

La concessione del telefono – trama del Tv movie

Naturalmente si tratta di un film in costume che racconta una storia singolare il cui protagonista è Filippo Genuardi, piccolo commerciante di legnami di Vigata. L’uomo ha chiesto al prefetto di poter installare una linea telefonica tra il suo magazzino e l’abitazione del suocero.

Non ottenendo risposta cerca di rivolgersi alle persone che maggiormente hanno potere nella città. E tra questi Don Lollò un esponente importante della mafia vigatese. Per cercare di conquistarne la fiducia gli rivela anche un segreto: il luogo in cui si nasconde il suo ex amico Sasà La Ferlita. L’uomo aveva fatto perdere le sue tracce perché non voleva pagare un debito di gioco al fratello di Don Lollò. E per questo si sentiva braccato.

A queste vicende si aggiungono quelle della vita privata di Genuardi. L’uomo ha una tresca amorosa con la moglie del suocero. E sarà proprio per questo che troverà la morte, ucciso proprio dal suocero.

Naturalmente intorno alla morte di Genuardi si sviluppano equivoci e ulteriori dinamiche. La Concessione del Telefono però non segue i canoni classici del romanzo di Camilleri. Infatti lo scrittore adotta un nuovo metodo di raccontare che possiamo suddividere in cose scritte e cose dette. Le prime sono riportate minuziosamente nel testo del romanzo e sono prevalentemente testi burocratici. Le cose dette invece sono i dialoghi tra i protagonisti della storia.

La concessione del telefono – quando va in onda

Il film tv dovrebbe arrivare in onda su Rai 1 nella prossima stagione autunnale del 2020. Come sempre sarà fruibile anche in streaming su Rai Play già qualche giorno prima.Si tratta del primo Tv movie sull’antica Vigata mandato in onda dopo la morte di Camilleri.



0 Replies to “Le fiction che vedremo – La Concessione del Telefono su Rai 1 nel 2020”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*