Connect with us

Soap e serie tv

Baby 2, dal 18 ottobre su Netflix. Tutte le anticipazioni

Baby, il teen drama targato Netflix, torna dal 18 ottobre con la seconda stagione. Tutte le novità.

Pubblicato

il

baby 2
Baby, il teen drama targato Netflix, torna dal 18 ottobre con la seconda stagione. Tutte le novità.
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Baby 2 | trama generale

Se la prima stagione è il racconto della ricerca di una via di fuga, la seconda esplora le conseguenze delle scelte compiute dai protagonisti, spesso in aperto contrasto con i valori imposti dalla famiglia e dalla società. Soprattutto Chiara (Benedetta Porcaroli) e Ludovica (Alice Pagani) sono divise tra la vita da studentesse e la vita notturna. Al centro della storia anche le psicologie degli altri personaggi, tra cui Niccolò e Brando, in netta opposizione al gruppo formato da Fabio, Damiano e, naturalmente, Chiara e Ludovica. Il liceo sta per finire e i ragazzi si trovano davanti ad un futuro incerto: un’occasione di crescita ma anche un salto nel buio.

Baby 2: cast principale

Insieme alle due giovani protagoniste ritroviamo, Riccardo Mandolini (Damiano), Brando Pacitto (Fabio), Mirko Trovato (Brando), Isabella Ferrari (Simonetta) e Claudia Pandolfi (Monica), oltre a Chabeli Sastre Gonzalez (Camilla), Lorenzo Zurzolo (Niccolò), Giuseppe Maggio (Fiore), Tommaso Ragno (Fedeli) e Galatea Ranzi (Elsa). Si uniscono al cast fra gli altri Max Tortora (Roberto), Thomas Trabacchi (Tommaso), Denise Capezza (Natalia), Sergio Ruggeri (Vittorio) e Filippo Marsili (Carlo).

Anche dietro la macchina da presa c’è una novità. Accanto ad Andrea De Sica nella seconda stagione troviamo Letizia Lamartire (che aveva esordito con ‘Saremo giovani e bellissimi’ presentato l’anno scorso alla Settimana Internazionale della Critica). Alla sceneggiatura riconfermato i GRAMS, il collettivo di scrittori composto dai cinque giovani autori Antonio Le Fosse, Re Salvador, Eleonora Trucchi, Marco Raspanti e Giacomo Mazzariol.

Baby 2 è stata vista da dieci milioni di abbonati.

Baby 2: il trailer

Baby 2 | l’incontro al FeST – il Festival delle Serie Tv

Alla seconda edizione del FeST – il Festival delle Serie Tv abbiamo assistito a un incontro di approfondimento moderato dalla co-direttrice artistica Marina Pierri e da Francesca Vecchioni, presidente dell’associazione no-profit Diversity. Le due hanno approfondito con la co-sceneggiatrice Eleonora Trucchi e con la co-protagonista Alice Pagani le tematiche della serie e chiesto alcune anticipazioni sul progetto.

Qual è il target femminile a cui vi rivolgete?
E. Trucchi: soprattutto i teenagers, ma nella seconda stagione abbiamo cercato di allargare anche alla fascia dei trenta.

Immaginate che gli spettatori corrispondano alle stesse persone che vengono rappresentate?
E. Trucchi: immagino il mio spettatore medio come un ragazzo con dei disagi – e tutti ne abbiamo avuti durante l’adolescenza. Volevamo far trasparire un’inquietudine adolescenziale in cui anche un adulto potesse riconoscersi ripensando a quegli anni.

Per Alice Pagani: ha avvertito la grande risonanza ottenuta dalla serie?
Il maggior riscontro l’abbiamo visto soprattutto sui social dove ormai avviene la comunicazione. Mi ha sconvolto che in molti abbiano cominciato a interagire con noi attori e a prenderci da esempio e di questo bisogna assumersi la responsabilità.

La seconda stagione fa intravedere una crescita delle protagoniste rispetto agli errori commessi?
A. Pagani: assolutamente. I personaggi diventano più consapevoli. L’esempio trasmesso dalla serie sta proprio in questo.

Come si evolve il personaggio di Ludovica?
A. Pagani: mentre nella prima sembra una guerriera che in qualche modo sta continuando a combattere; nella seconda inizia ad avere difficoltà. La coppia Ludo e Chiara è fondamentale. Il mio personaggio capirà che può scegliere che vita fare.

baby 2

Per E. Trucchi: Baby è un prodotto in cui le tematiche di genere sono inquadrate in un certo modo. La mia paura (parla Francesca Vecchioni, anche da mamma, ndr) è che possa emergere una fotografia un po’ superficiale. Soprattutto nel personaggio della madre c’è un disagio sopito che scivola via…
E. Trucchi: questa serie è un coming of age. Le due giovani protagoniste prendono consapevolezza della gravità, della difficoltà e del desiderio nel corso delle stagioni. È la scoperta del desiderio di potere, libertà, indipendenza e soprattutto nel personaggio di Chiara si può cogliere, ad esempio, il desiderio di essere la peggiore di tutte.

A. Pagani: per Ludovica è un percorso profondissimo e lo vediamo nell’ultima puntata della prima stagione.

In quest’assenza di dialogo generazionale, esiste la possibilità di dare almeno un modello positivo?
E. Trucchi: durante la visione di una serie si può avere il bisogno di rassicurazione, ma noi non l’abbiamo cercato tanto.

Come crescerà l’amicizia tra le due protagoniste?
A. Pagani: quando ho studiato per la seconda stagione ogni evento lo immaginavo per Chiara. Siamo dipendenti l’una dall’altra, è qualcosa che va anche oltre l’idea di storia d’amore sul piano psicologico. È come se Ludovica non accettasse quasi più la sua individualità. Adesso, nei nuovi episodi, si sente destabilizzata senza Chiara.

Come vi siete trovati sul set con Benedetta Porcaroli?
Ridiamo molto, ci prendiamo in giro, c’è anche un legame profondo e professionale che si crea durante le scene. Stavamo per girare uno dei momenti più importanti a mezzogiorno, eravamo stanche e Benedetta mi ha coperto il volto quasi a tutelarmi dal caldo.

Per E. Trucchi: che lavoro avete effettuato sul piano della rottura degli stereotipi rispetto al tasto della sessualità?
Facciamo una ricerca emotiva sulla prostituzione, non solo sul piano sessuale. In Baby ci sono due tipi di sesso: da un lato quello naturale e romantico; dall’altro quello della prostituzione dove c’è uno scambio di denaro. Questi due aspetti, se mischiati contemporaneamente, porteranno a una collisione.

Un altro dei temi trattati è quello del bullismo, in questo caso ribaltato…
Trucchi: è un argomento molto presente in tutte le serie teen. Non è vero che in un contesto benestante non ci sia bullismo, anzi e questo lo sappiamo anche grazie alle nostre ricerche intervistando ragazzi dei Parioli. Abbiamo cercato di sfatare anche il tipo di bullismo sull’omosessualità.

Pagani: il motivo per cui Ludovica non si affeziona a nessuno risiede nella sua impossibilità a fidarsi. Ludovica cerca di chiudersi con Chiara e credo che questa sia una conseguenza del bullismo. Il personaggio di Ludovica insegna anche a dover crescere.

Eleonora, qual è l’età media del collettivo?
Dai 22 ai 30 anni.

Nella scrittura dei personaggi adulti avete avuto più difficoltà?
E’ stato sicuramente l’aspetto più complesso da tratteggiare perché i ragazzi avevamo passato da poco l’adolescenza. Per loro abbiamo dovuto sforzarci maggiormente perchè avevano dei problemi molto grandi e fanno quasi di tutto per regredire verso un’adolescenza ideale.

Non avete paura che la rappresentazione di questi personaggi possa essere presa come l’unica realtà?
A. Pagani: non credo che questa sia l’unica realtà perché per fortuna Netflix ha altre serie tv. Al di là di questo, non siamo solo un esempio negativo, secondo me se hanno amato così tanto la serie è perché c’è speranza. Riesce a comunicare benissimo come rincorrere i propri sogni anche se qualcosa ci indebolisce.

E. Trucchi: la speranza sta nella voglia dei personaggi di proteggere ciò che hanno di bello. Ludovica deve, ad esempio, imparare a credere in se stessa.

L’appuntamento è quindi al 18 ottobre per la seconda stagione.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Pugliese di nascita, ma milanese d'adozione da quando, anni fa, ha scelto di trasferirsi per l'università e dal desiderio di concretizzare la professione giornalistica e di critico. Grande appassionata di teatro e cinema, di cui si occupa da tempo, sta scoprendo sempre più da vicino e sul campo anche il mondo della tv.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Soap e serie tv

Fino all’ultimo battito: anticipazioni della prima puntata in onda su Rai 1

Anticipazioni della prima puntata della serie con protagonisti Marco Bocci, Violante Placido e Bianca Guaccero.

Pubblicato

il

Fino all'ultimo battito prima puntata
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Rai 1 propone la prima puntata della serie tv Fino all’ultimo battito. Si tratta di un prodotto in sei puntate in onda settimanalmente ed ognuna delle quali ha la durata di un’ora e quaranta minuti.

Le atmosfere sono drammatiche, la produzione è italiana e l’anno in cui è stata realizzata è il 2020.

Fino all'ultimo battito prima puntata attori

Fino all’ultimo battito serie tv – regia, protagonista, dove è girato

La regia è di Cinzia TH Torrini. Protagonisti principali sono Marco Bocci e Bianca Guaccero che interpretano rispettivamente i ruoli di Diego Mancini e Rosa. Nel cast anche Violante PlacidoLoretta Goggi e Fortunato Cerlino.

Le riprese si sono svolte in Puglia in diverse location tra Bari e zone limitrofe. Alcuni set hanno avuto come location anche la città di Cosenza in Calabria.

La produzione è della Eliseo Multimedia di Luca Barbareschi per Rai Fiction.

Una curiosità: nel cast fa anche una veloce apparizione l’ex calciatore del Bari e dell’InterNicola Ventola.

Fino all'ultimo battito prima puntata dove è girato

Fino all’ultimo battito prima puntata – trama

Diego Mancini ha tutto. A soli quarant’anni anni è Primario di Cardiochirurgia. È innamorato di Elena, la donna conosciuta quando si è trasferito in Puglia, della figlia di lei, Anna e del figlio avuto insieme, Paolo. Da tempo progettano di sposarsi e ora che Elena ha finalmente ottenuto il divorzio, sono pronti al grande passo. Ma la felicità è fragile.

E anche una vita così perfetta ha un difetto che la minaccia: la cardiopatia di Paolo. Dopo una grave crisi che mette in pericolo la vita del bambino, Diego decide di tradire ogni suo valore e compie un atto impensabile facendolo risultare primo nella lista trapianti a discapito di una ragazzina, Vanessa.

Non sa che qualcuno lo sta tenendo d’occhio in attesa di un suo passo falso. Cosimo Patruno, boss della malavita al 41bis, a cui Diego ha rifiutato una perizia compiacente per fargli ottenere i domiciliari, comincia a ricattarlo attraverso Rosa, la giovane e bellissima nuora: o farà quello che vuole o tutti sapranno quello che ha fatto. E se questo accadrà, Diego perderà tutto.

Secondo episodio

Il giudice stabilisce che Cosimo Patruno deve essere operato e che sia Diego a farlo. Mentre il boss viene ricoverato nel suo reparto, Diego si trova a fronteggiare un altro incubo: il padre di Vanessa decide di riportare a casa la ragazzina, incurante delle suppliche di Diego, distrutto dal sen- so di colpa.

Intanto Anna conosce Mino, un ragazzo simpatico e gentile, con la passione per i tuffi. La ragazza ignora che sia il nipote di Cosimo Patruno. Elena, invece, riceve la visita sgradita dell’ex marito Rocco. L’uomo dice di essere cambiato e vorrebbe riprendere i rapporti con la figlia Anna. Diego, sempre più in difficoltà, cerca di organizzare l’operazione di Patruno ma scopre troppo tar- di cosa ha in mente l’efferato criminale.

Fino all'ultimo battito prima puntata finale

Fino all’ultimo battito prima puntata – il cast completo

Di seguito il cast della serie Fino all’ultimo battito e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Diego Mancini – Marco Bocci
  • Elena Ranieri – Violante Placido
  • Rosa Clemente – Bianca Guaccero
  • Margherita – Loretta Goggi
  • Cosimo Patruno – Fortunato Cerlino
  • Rocco Monaco – Michele Venitucci
  • Nicola Calogiuri – Francesco Foti
  • Cristina Basile – Francesca Valtorta
  • Anna Monaco – Gaja Masciale
  • Mino Patruno – Michele Spadavecchia
  • Paolo – Giovanni Carone
  • Vanessa Coppi – Emanuela Minno
  • Domenico Mazzancolla – Brando Rossi
  • Cannavota – Angelo Pignatelli
  • Vincenzo Patruno – Mimmo Mancini
  • Bashir Jajal – Mohamed Zouaoui
  • Berg Martin – Ralph Palka
  • Vito Rizzi – Vanni Bramati
  • Matteo Russo – Pierluigi Corallo
  • Mimma Rinaldi – Tiziana Schiavarelli
  • Anestesista – Antonella Bavaro
  • Don Claudio – Ignazio Oliva
  • Manlio De Costanzo – Gianluca Mastrorocco
  • Santoro (Ispettore Capo) – Giandomenico Cupaiolo
  • Pansini (Magistrato) – Alessia Giuliani
  • Renato Coppi – Ivano Picciallo
  • Vanessa Coppi – Emanuela Minno

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Soap e serie tv

Luce dei tuoi occhi: anticipazioni della prima puntata in onda su Canale 5

Tutti gli eventi che accadono nella prima puntata della serie con protagonisti Anna Valle e Giuseppe Zeno.

Pubblicato

il

Luce dei tuoi occhi prima puntata
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Da mercoledì 22 settembre Canale 5 propone in prime time la prima puntata della nuova serie Luce dei tuoi occhi.

Si tratta di una produzione italiana di genere drammatico della durata di sei puntate da 100 minuti ciascuna. L’anno di produzione è il 2020.

Luce dei tuoi occhi prima puntata attori

Luce dei tuoi occhi prima puntata – regia, protagonisti, dove è girato

La regia è di Fabrizio Costa. Soggetto di serie e sceneggiatura sono di Eleonora Fiorini e Davide Sala. I protagonisti principali sono Emma Conti ed Enrico Leoni interpretati rispettivamente da Anna Valle e Giuseppe Zeno. Nel cast anche Paola Pitagora nel ruolo di Paola Conti.

Le riprese si sono svolte in Italia, in particolare a Vicenza e nel comune di Brendola nel Veneto.

La produzione è di Massimo Del Frate per Banijay Studios Italy e RTI.

Trama generale

La serie è un thriller melò ambientato a Vicenza in una prestigiosa accademia di danza nella Basilica Palladiana. La protagonista della serie è Anna Valle nel ruolo di Emma Conti, una famosa Étoile internazionale che vive a New York.

Era soltanto una ragazza quando ha deciso di lasciare Vicenza per provare a dimenticare la morte di Alice, la bambina avuta da Davide Fabbris il grande amore della sua giovinezza.

Da allora non ha mai più guardato al passato. Ma dopo 16 anni arriva una lettera anonima a riaprire le vecchie ferite. La missiva insinua in lei il dubbio che la figlia, creduta morta alla nascita, sarebbe ancora viva, si troverebbe a Vicenza e farebbe la ballerina proprio come lei.

Luce dei tuoi occhi prima puntata dove è girato

Luce dei tuoi occhi prima puntata – trama

A New York dove vive, l’étoile Emma conti riceve un biglietto inquietante. Alice, la figlia che lei credeva morta subito dopo averla data alla luce sedici anni prima in realtà è viva ed è una ballerina proprio come lei. Queste parole sconvolgono completamente Emma che si trova in uno stato confusionale. Decide allora, dopo averci pensato a lungo, di tornare a Vicenza per scoprire la verità e affrontare così i fantasmi di un passato che credeva oramai sepolto nel tempo. Emma non ha mai dimenticato il dolore per la perdita della figlia. E così in ognuna delle allieve dell’accademia di danza, nate nello stesso periodo della sua bambina, comincia a cercare Alice.

Intanto ha individuato una ballerina che si chiama Valentina ed aspetta il risultato del test del DNA per sapere se è davvero sua figlia come crede. Poi inizia a lavorare con le sue ballerine. Emma è molto benvoluta soprattutto perché insegna con metodi non convenzionali.

Enrico pur essendo attratto da Emma non condivide i suoi metodi e teme che le ragazze possano trascurare la scuola per la danza.

Luce dei tuoi occhi prima puntata finale

Luce dei tuoi occhi – il cast completo

Di seguito il cast del film Luce dei tuoi occhi e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Emma Conti – Anna Valle
  • Enrico Leoni – Giuseppe Zeno
  • Davide Fabbris – Bernardo Casertano
  • Azzurra – Francesca Beggio
  • Luca Costa – Riccardo De Rinaldis Santorelli
  • Valentina Costa – Elisa Visari
  • Anita Guerra – Sabrina Martina
  • Miranda Leoni – Gea Dall’Orto
  • Sofia Romano – Rebecca Antonaci
  • Martina Fontana – Linda Pani
  • Alessia Lovato – Stella Maya Epifani
  • Roberto Conti – Luca Bastianello
  • Paola Conti – Paola Pitagora
  • Cecilia – Giulia Patrignani
  • Luisa Guerra – Maria Rosaria Russo
  • Mario – Vincenzo Vivenzio
  • Aurelio Fontana – Paolo Romano
  • Barbara Fontana – Valentina Valsania
  • Alessandro Fontana – Matteo Pagani
  • Luigi – Yari Gugliucci
  • Antonella – Carla Ferraro
  • Chiara Furlan – Sofia Pelaschier
  • Anna Ballarin – Julia Wujkowski
  • Marta (Nonna di Miranda) – Paola Sambo
  • Alberto (Nonno di Miranda) – Giancarlo Previati

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Soap e serie tv

L’Ispettore Coliandro Il ritorno 4 episodio Il Fantasma su Rai 2 – trama, cast, finale

Torna il poliziotto più pasticcione della tv italiana con l'ottava stagione della serie in quattro nuove puntate.

Pubblicato

il

L'Ispettore Coliandro Il Fantasma Rai 2
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Rai 2 propone da mercoledì 22 settembre L’Ispettore Coliandro Il ritorno 4 con l’episodio d’esordio Il Fantasma. Torna Giampaolo Morelli nel ruolo del poliziotto più pasticcione e singolare del piccolo schermo.

L’attesissima ottava stagione è una serie in quattro nuove puntate in onda in prima visione sulla seconda rete di viale Mazzini. In ogni puntata ci sarà una guest star e personaggi specifici.

L'Ispettore Coliandro Il Fantasma Rai 2

L’Ispettore Coliandro Il Fantasma – regia, protagonisti, dove è girato

La regia è dei Manetti Bros insieme a Milena Cocozza. Personaggio principale è Giampaolo Morelli nel ruolo dell’ispettore Coliandro. Accanto a lui altri personaggi comprimari tra i quali Gamberini e Longhi a cui danno il volto rispettivamente Paolo Sassanelli e Veronika Logan.

Le riprese si sono svolte in Italia, in particolare a Bologna e zone limitrofe. La serie è una coproduzione Rai Fiction e Garbo Produzioni ed è ideata da Carlo Lucarelli, scritta dallo stesso Lucarelli insieme a Giampiero Rigosi. Produttori creativi i Manetti Bros.

Personaggi di puntata sono Aurora, Salvatore Maria Moneta e Lo Cascio.

L'Ispettore Coliandro Il Fantasma dove è girato

L’Ispettore Coliandro Il Fantasma – trama

La trama ha come protagonista il solito pasticcione ispettore Coliandro. Questa volta ha arrestato un criminale ed ha fermato un enigmatico geometra. Subito dopo l’ispettore viene coinvolto insieme a De Zan in un incidente stradale.

Il commissario De Zan finisce in coma e una volta in ospedale un misterioso killer cerca di ucciderlo, fortunatamente senza riuscirci. Insieme ad Aurora, la figlia di De Zan, Coliandro dà inizio alle proprie personali indagini che lo porteranno a scoprire la vera identità del mandante. Si tratta di un super latitante di Cosa nostra conosciuto come Il Fantasma.

Personaggi di puntata

Aurora (Chiara Martegiani), bella, dolce, sensuale, intelligente e alla fine addirittura innamorata di Coliandro. La donna ideale tranne che per un particolare: essere la figlia di De Zan, il quale, al risveglio dal coma, si ritroverà Coliandro invitato a cena a casa sua.

Salvatore Maria Moneta (Michele Di Mauro), alias “Il Fantasma”, alias Geometra Trombetta, da anni in cima alla lista dei latitanti, una sorta di Kaiser Soze di Cosa Nostra, che è riuscito a cambiare tutto di sé -dall’accento all’atteggiamento – tranne un piccolo particolare (che De Zan riconoscerà).

Lo Cascio (Massimiliano Rossi), lo spilungone dai capelli rossi, a capo di una squadra di killer della mafia specializzata nel risolvere i problemi della Cupola.

L'Ispettore Coliandro Il Fantasma finale

L’Ispettore Coliandro Il ritorno 4 – il cast completo

Di seguito il cast della serie tv L’Ispettore Coliandro Il ritorno 4 e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Giampaolo Morelli – L’ispettore Coliandro
  • Paolo Sassanelli – Gamberini
  • Veronika Logan – Longhi
  • Alessandro Rossi – De Zan
  • Caterina Silva – Bertaccini
  • Benedetta Cimatti – Buffarini
  • Luisella Notari – Paffoni
  • Max Bruno – Borromini
  • Francesco Zenzola – Lorusso
  • Mahmood Muhammad Tahir – Amid

Cast di puntata

  • Chiara Martegiani – Aurora
  • Michele Di Mauro – Salvatore Maria Moneta
  • Massimiliano Rossi – Lo Cascio

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it