Imma Tataranni ultima puntata – ci sarà la seconda stagione su Rai1


E' prevista la seconda stagione della serie su Rai1 ancora interpretata da Vanessa Scalera. Titolo dell'episodio: Dalla parte degli ultimi.


La serie Imma Tataranni – sostituto procuratore si conclude con l’ultima puntata  ma ci sarà la seconda stagione sempre su Rai1.

Intanto questa sera va in onda il Tv movie dal titolo Dalla parte degli ultimi. L’appuntamento è su Rai 1 in prima serata alle 21.25.

Imma Tataranni – Dalla parte degli ultimi la trama

La trama dell’ultima puntata dal titolo Dalla parte degli ultimi coinvolge anche personalmente Imma Tataranni che si trova di fronte a due realtà ambedue sconvolgenti.

Innanzitutto una mattina molto presto il sostituto procuratore riceve una telefonata inaspettata. Dall’altro capo c’è Don Mariano il parroco che lei conosceva molto bene e che le chiede di incontrarla urgentemente.

Si tratta di una faccenda molto importante e delicata che non può essere affrontata al telefono. La Tataranni gli dice che sarà da lui il più presto possibile. Mentre sta per prepararsi ed uscire per incontrare il parroco, il marito Pietro, interpretato da Massimiliano Gallo, si sente male.

Accusa dei dolori al basso ventre che gli procurano atroci contorcimenti. La Tataranni si rende conto che si tratta di una situazione molto delicata. Pietro deve essere urgentemente ricoverato per affrontare e cercare di risolvere la situazione. L’uomo è vittima di una intossicazione, conseguenza di una cena della sera precedente che lui dice di aver consumato insieme ad un collega.

Imma Tataranni - Vanessa Scalera

Per portare il marito in ospedale e stargli accanto nelle prime ore determinanti, la Tataranni dimentica il suo appuntamento.

Più tardi viene chiamata dai suoi assistenti i quali le comunicano di aver ricevuto una telefonata dalla parrocchia. Don Mariano è stato trovato cadavere. Viene così presa da un grandissimo senso di sconforto e anche di rimorso per non essere accorsa subito dal sacerdote ed ascoltare quanto aveva da dirle.

Cerca poi di assolversi pensando che l’emergenza in cui si trovava Pietro era troppo importante e le aveva fatto dimenticare per il momento la chiamata di Don Mariano.

Imma Tataranni e il tradimento del marito

C’è però un’altra realtà con la quale Imma Tataranni deve confrontarsi. Molto presto vieni a galla la verità sulla cena della sera precedente. Il marito non era stato con un collega ma con un’altra donna. E lei si sente tradita e cerca di capire per quale motivo Pietro che si è sempre rivelato così innamorato, è stato spinto a incontrarsi con un’altra persona.

Intanto la sintonia che ha con il giovane collega Ippazio Cologiuri cresce di giorno in giorno. Fino alla scorsa puntata la attrazione ed il feeling tra i due erano vissuti soltanto a livello di semplice fantasia. Ma questa sera vedremo se il sostituto procuratore, per vendicarsi del marito, cederà alla sua fantasia erotica con il maresciallo suo assistente personale.

Ci sarà la seconda stagione

Intanto possiamo assicurarvi che ci sarà una quarta stagione alla quale Rai 1 e Rai Fiction stanno già lavorando. Altri romanzi di Mariolina Venezia verranno adattati per il piccolo schermo. Ricordiamo che tutte le sei puntate andate in onda finora sono state tratte dai libri della scrittrice veneziana dalla cui penna è nata la figura del sostituto procuratore Imma Tataranni

Imma Tataranni – Sostituto procuratore | il cast completo

Il cast completo della serie Imma Tataranni è composto dagli attori: Vanessa Scalera (Imma Tataranni), Massimiliano Gallo (Pietro), Carlo Buccirosso, procuratore capo di Matera, Alessandro VitaliAlessio LapiceCesare BocciGiuseppe Zeno e Giampaolo Morelli.



0 Replies to “Imma Tataranni ultima puntata – ci sarà la seconda stagione su Rai1”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*