Il giovane Montalbano 2 episodio Morte in mare aperto


L'episodio de Il giovane Montalbano 2 in onda questa sera su Rai 1 segna profondamente Livia e il Commissario. Trama, cast, ambientazione


Questa sera, lunedì 20 luglio, su Rai 1 torna Il giovane Montalbano 2 con l’episodio Morte in mare aperto. È la terza puntata della serie tratta dai romanzi di Andrea Camilleri e prodotta nel 2015 da Palomar e Rai Fiction, con Carlo Degli Esposti, Nora Barbieri e Max Gusberti. Si tratta di un episodio intenso, in cui gli sviluppi delle indagini toccano nel profondo i protagonisti. A cominciare dal Commissario e dalla fidanzata Livia. Il regista è Gianluca Maria Tavarelli.

Il giovane Montalbano 2 trama

Il giovane Montalbano 2 trama Morte in mare aperto

Nel 1990 Salvo Montalbano è un Vice Commissario trentatreenne, in servizio nel piccolo comune fittizio di Mascalippa, sulle alture siciliane in provincia di Enna. Dimostra talento ed ottiene la promozione a Commissario di Vigata.

È la città dove è nato e gli permette di ritrovare l’adorato mare dopo aver patito l’ambiente montano. Nonostante ciò, la trama del giovane Montalbano nella prima stagione racconta delle difficoltà nel definire la sua nuova dimensione a Vigata. Pesano soprattutto i ricordi legati all’infanzia. Montalbano ha perso la madre poco dopo esser nato, mentre il padre lo ha affidato agli zii per poi crearsi una nuova famiglia.

Quando il giovane Montalbano torna, il papà prova a riavvicinarlo. Ma per il Commissario la ferita è ancora viva e non ottiene altro che incomunicabilità rancorosa.
Nel frattempo, la compagna Mery lascia Montalbano, stanca delle incertezze della loro relazione.

Il giovane Montalbano 2

Durante un’indagine, il Commissario conosce l’architetto genovese Livia Burlando. Tra loro la sintonia è naturale e invidiabile, eppure la relazione che intraprendono ha bisogno di un periodo di assestamento. Montalbano è schivo per carattere e a disagio con le dinamiche di coppia. In ogni caso, Livia lo comprende e il legame resiste. È lei l’artefice della ritrovata distensione con il padre e del superamento dell’impatto con Vigata.

Intanto, Montalbano prende in mano il nuovo commissariato. Lo aiuta l’esperienza dell’Ispettore Carmine Fazio, prima che lo affianchi il Vice Commissario Mimì Augello. Insieme a Giuseppe Fazio, subentrato al padre Carmine dopo il suo pensionamento forzato, e agli agenti Catarella, Gallo e Paternò diventano la squadra storica ideata da Andrea Camilleri.

La trama de Il giovane Montalbano 2 sembra destinata ad iniziare sotto il segno della tranquillità. Il Commissario deve, però, ancora familiarizzare del tutto con l’uomo che è diventato e con la carriera che ha scelto.

Trama episodio Morte in mare aperto 20 luglio

Il giovane Montalbano 2 episodio Morte in mare aperto inizia con l’omicidio del pescatore Franco Arnone, avvenuto in mare sul peschereccio Carlo III. L’autore è il collega Tano Cipolla, che però pare aver commesso il delitto involontariamente.

Il Commissario intuisce che alcuni elementi della storia non sono chiari. I dubbi riguardano tanto la dinamica dell’omicidio, quanto alcuni elementi di contorno. Perché i pescatori lavorano armati? Perché l’armatore Matteo Cosentino paga i suoi uomini con stipendi ben oltre la media?

Il primo movente preso in considerazione è quello passionale. Secondo alcune voci, Michela Guarano, moglie di Cipolla, e la sorella gemella Daniela hanno molti amanti. La vittima Franco Arnone, dal canto suo, era un donnaiolo che le aveva frequentate. Di qui, l’ipotesi della vendetta di Tano Cipolla.

Si scopre, invece, che i dubbi del giovane Montalbano hanno risposte di altro tenore che lo costringono ad un’operazione rischiosa.

Giuseppe Fazio con Anita Lodato

Nel frattempo, in commissariato si apre il caso Giuseppe Fazio. Si assenta spesso, è insolitamente impreciso nel suo lavoro e molto suscettibile. Si è innamorato della giovane Anita Lodato, tenuta sotto scacco dal pericoloso latitante Antonio Barreca. Fazio vuole proteggerla da solo, senza parlarne a Montalbano. Barreca pretende che Anita lo raggiunga nel suo nascondiglio, perché è a sua volta innamorato di lei, e la minaccia di morte. Alla fine, Fazio coinvolge il Commissario che mobilita le sue forze.

La storia ha un finale tragico. Montalbano va ad una festa in maschera con Livia e si imbatte in Antonio Barreca. Al termine di una sparatoria, Montalbano uccide il malvivente e ne rimane scosso. Ma il turbamento più grande è quello di Livia, che assiste al conflitto a fuoco.
Dopo ore di silenzio terrorizzato, apre una crisi profonda nel rapporto con il Commissario e il matrimonio sembra destinato a saltare.

Il giovane Montalbano 2 dove è girato, sceneggiatura, musiche

Il giovane Montalbano 2 dove è girato, sceneggiatura, musiche Morte in mare aperto

Il giovane Montalbano 2 è girato tra Scicli, Ragusa Ibla, Modica, Porto Empedocle, Punta Secca a Santa Croce Camerina, Noto e Vittoria. Altre scene sono girate nel siracusano e nell’agrigentino.

Nell’episodio Morte in mare aperto è ben riconoscibile il Giardino ibleo di Ragusa Ibla, oltre al centro storico della stessa città. Poi, il lungomare di Donnalucata in cui c’è la palestra delle sorelle Guarano e il Porto di Marina di Ragusa. Infine, un breve scorcio panoramico della strada provinciale 64, che corre lungo il mare nei pressi di Cava D’Aliga.

Il commissariato di Vigata è il Palazzo del Municipio di Scicli. Anche la Questura di Montelusa (Agrigento) si trova a Scicli, ma in Palazzo Iacono. La celebre casa sul mare di Montalbano, invece, è a Punta Secca, frazione di Santa Croce Camerina.

Il giovane Montalbano 2 episodio Morte in mare aperto è tratto dei racconti Morte in mare aperto e Capodanno in giallo. Il primo contenuto nella raccolta Morte in mare aperto e altre indagini del giovane Montalbano. Il secondo appartenente ad una raccolta omonima. La sceneggiatura è di Andrea Camilleri, Leonardo Marini e Francesco Bruni.

Le musiche de Il giovane Montalbano 2 sono di Andrea Guerra. Le canzoni della colonna sonora sono cantate da Olivia Sellerio e scritte da Andrea Guerra per la parte musicale e da Davide Cammarrone per i testi. La sigla iniziale si intitola Curri Curri, mentre quella di chiusura Vuci mia cantannu vai. Si possono inoltre ascoltare Lu jornu ca cantavanu li manuAnticchia i celu supra a testaCalati juncu ca passa la china e A tia ca lu munni è granno.

Il giovane Montalbano 2 cast attori

Il giovane Montalbano 2 cast attori

Il giovane Montalbano è interpretato da Michele Riondino, mentre la compagna Livia Burlando è Sarah Felberbaum. Alessio Vassallo interpreta Mimì Augello e Beniamino Marcone presta il volto a Giuseppe Fazio.

Di seguito il resto del cast al completo, con tutti gli attori  e i personaggi dell’episodio Morte in mare aperto.

  • Franco Sciacca – Don Luigi
  • Andrea Tidona – Ispettore Carmine Fazio
  • Fabrizio Pizzuto – Agente Agatino Catarella
  • Giusy Buscemi – Anita Lodato
  • Domenico Centamore – Matteo Cosentino
  • Orio Scaduto – Capobarca Angelo Sidoti
  • Naike Anna Silipo – Michela Guarano
  • Lucia Lorè (nome d’arte della gemella di Naike Silipo) – Daniela Guarano
  • Luigi Tabita – Tano Cipolla
  • Giovanni Carta – Avvocato Guttadaro dei Sinagra
  • Biagio Barone – Ambulante che vende frittura di pesce
  • Maurizio Bologna – giornalista di Tele Vigata
  • Alessio Piazza – Agente Paternò
  • Maurilio Leto – Agente Gallo
  • Adriano Chiaramida – Padre di Montalbano
  • Giuseppe Santostefano – Dottor Pasquano
  • Katia Greco – Mery, fidanzata del Commissario Montalbano
  • Alessandra Costanzo – Adelina
  • Massimo De Rossi – Questore Alabiso


0 Replies to “Il giovane Montalbano 2 episodio Morte in mare aperto”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*