Il giovane Montalbano 2 episodio Un’albicocca


L'episodio Un'albicocca chiude Il giovane Montalbano 2, la serie che racconta l'inizio carriera del commissario ideato da Andrea Camilleri


Questa sera, alle 21:25, su Rai 1 va in onda l’episodio Un’albicocca de Il giovane Montalbano 2. È la sesta puntata, l’ultima della serie che racconta le prime indagini del commissario protagonista dei romanzi di Andrea Camilleri. Il caso riguarda l’omicidio pieno di ambiguità di una giovane modella. Ma al centro dell’episodio ci sono anche il trasferimento del commissario e un ricordo di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, con un colpo di scena finale. Il giovane Montalbano 2 è stata prodotta nel 2015 da Palomar e Rai Fiction. Il regista è Gianluca Maria Tavarelli.

Il giovane Montalbano 2 trama

Il giovane Montalbano 2 trama

La trama de Il giovane Montalbano racconta l’inizio di carriera di Salvo Montalbano. La sua promozione da Vice Commissario di Mascalippa a Commissario di Vigata. È il 1990, Montalbano ha trentatré anni, lascia finalmente quel paese per lui inospitale e torna nella città natale. Tuttavia, il trasferimento è meno dolce del previsto. Vigata lo costringe a rivivere la morte prematura della madre e l’abbandono da parte del padre. Un’infanzia tormentata con cui deve ancora chiudere il conto.

La compagna Mery lo lascia, stanca del suo atteggiamento schivo, distaccato. Quando la nuova compagna diventa Livia Burlando, i tormenti del giovane Montalbano sono più vividi che mai. Nonostante qualche crisi, però, l’intesa profonda e naturale tra loro si consolida. La relazione sopravvive anche ad un matrimonio annullato a poche settimane dalla cerimonia, grazie all’amorevolezza, alla pazienza e all’intelligenza di Livia. La nuova compagna lo convince persino a riavvicinarsi al padre.

Il giovane Montalbano 2 - Il commissario con Livia

Nel frattempo, Salvo Montalbano prende in mano il commissariato di Vigata. Lo aiuta l’Ispettore Carmine Fazio, il decano della struttura. Con loro, gli agenti Catarella, Gallo e Paternò. Infine, arrivano il Vice Commissario Mimì Augello e Giuseppe Fazio, figlio di Carmine e suo sostituto dopo il pensionamento forzato per problemi di cuore. A dispetto delle tante bizzarrie di cui sono protagonisti, fanno quadrato intorno al commissario. Montalbano forza spesso le procedure e si affida ad un codice etico-morale tutto personale. Insieme ad un acume sopraffino, sono le basi di un talento investigativo di prim’ordine.

Quando, al termine de Il giovane Montalbano 2, annuncia il suo trasferimento, gli uomini del commissariato di Vigata cadono in preda dello sconforto.

Il giovane Montalbano 2 trama e finale episodio Un'albicocca

Il giovane Montalbano 2 trama e finale episodio Un’albicocca

L’episodio Un’albicocca de Il giovane Montalbano 2 ruota attorno all’omicidio della modella Annarosa Testa. Lavora per la Vigamode. Una casa di moda con sede in Sicilia, ma in affari soprattutto con clienti sudamericani.

La trama dell’episodio Un’albicocca inizia da una scena serena. Livia è arrivata in Sicilia per aiutare Montalbano con il trasloco, in vista del trasferimento a Genova. Il commissario va a prenderla in aeroporto, poi Livia gli chiede di avviarsi lungo la litoranea, per concedersi il percorso panoramico.

Sulla strada per Vigata, Montalbano nota un muretto disintegrato a bordo strada. Capisce che è successo qualcosa, si ferma e trova un’auto nel dirupo sottostante. Dentro c’è il cadavere di Annarosa Testa. Appare come un incidente, ma alcuni dettagli raccontano una storia diversa. Secondo i soccorritori, l’auto procedeva a bassa velocità e il conducente non ha nemmeno provato a frenare. Inoltre, la vittima aveva incastrato in gola un nocciolo di albicocca, che però non mangiava mai perché allergica.

La conferma ai sospetti arriva dall’autopsia: Annarosa Testa è morta ore prima dell’incidente. Le indagini partono dal movente passionale. Il primo sospettato è Giuliano D’Antonio, amministratore della Vigamode. Con lui, la vittima ha avuto una relazione da cui è fuggita. L’altro è il fotografo eroinomane Marcello Pennisi, con cui si stava frequentando.

Il giovane Montalbano lascia l’indagine a Mimì Augello. Sarà il nuovo commissario e trova scortese ostacolarlo, dal momento che lui è in procinto di partire. Ma non riesce a tirarsi fuori ed è grazie al suo talento se Augello non chiude il caso come omicidio passionale.

Il ritrovamento del cadavere di Giuliano D’Antonio sotto casa sua, sulla spiaggia di Marinella, conferma i dubbi. Morto per overdose di eroina, in realtà è stato ucciso. Come per Annarosa Testa, il movente è legato ai traffici illegali della Vigamode con il Sudamerica.

Falcone e Borsellino nell'episodio del 10 agosto 2020

Falcone e Borsellino nell’episodio del 10 agosto 2020

Nell’episodio Un’albicocca de Il giovane Montalbano 2, in onda lunedì 10 agosto 2020, un’influenza centrale lo ha anche il trasferimento del commissario. Nella puntata precedente ha chiesto al Questore Alabiso di andare a Genova. Per stare vicino a Livia e per allontanarsi dalla Sicilia, che rischia di condannarlo ad un’infanzia perenne.

La decisione è sofferta ma convinta e Montalbano cerca di mostrare fermezza fino alla partenza. Alcuni comportamenti, però, tradiscono insofferenza. Ha rimandato i preparativi per il trasloco fino all’ultimo momento. Inoltre, sembra sollevato ogni volta che un contrattempo lo costringe e rimandare la partenza. Benché non ne sia del tutto consapevole, il legame viscerale con la Sicilia non ha intenzione di lasciarlo andare.

Livia lo intuisce e chiede conferma delle sue intenzioni. Infine, parte da sola per Boccadasse, affranta  e sconsolata. Montalbano promette di raggiungerla alla chiusura delle indagini.

Ma Il giovane Montalbano 2 si chiude con un finale estremamente intenso. Quando il commissario esce di casa per partire, nota un’atmosfera surreale. Vigata è deserta, sospesa. Montalbano inizia a percorrere le vie in auto, spaesato e agitato. In quel momento, le voci in sottofondo dei notiziari originali non tradiscono il presagio: è il giorno dell’attentato al Giudice Giovanni Falcone.

Se ne accorge quando si precipita in commissariato, dove i colleghi sono attoniti davanti alla televisione. Emozionati di fronte alle immagini e impauriti per quello che li aspetta.
Anche se nella realtà l’attentato al Giudice Paolo Borsellino è avvenuto un altro giorno, la cronaca che se ne fa nell’episodio Un’albicocca unisce i due terribili attacchi allo Stato.
Livia telefona da Genova. Scossa, turbata come Montalbano, i suoi colleghi e tutta l’Italia in quel momento. La sua è l’ennesima rinuncia per amore. “Rimani in Sicilia, è la tua terra”, dice al commissario.

Il giovane Montalbano 2 dove è girato, sceneggiatura, musiche episodio un'albicocca

Il giovane Montalbano 2 dove è girato, sceneggiatura, musiche episodio un’albicocca

Il giovane Montalbano 2 è girato in gran parte tra Scicli e Ragusa Ibla. Ma molte scene hanno come sfondo altri splendidi luoghi della Sicilia meridionale, come Modica, Noto, Vittoria, Porto Empedocle, Santa Croce Camerina e Punta Secca, il lungomare di Sampieri e quello di Donnalucata.

Inoltre, si possono riconoscere luoghi di Siracusa e Agrigento. L’episodio Un’albicocca inizia proprio con uno splendido scorcio della Scala dei Turchi, la scogliera calcarea in provincia di Agrigento, celebre in tutto il mondo.

luoghi simbolo della serie si trovano a Scicli e Ragusa Ibla. Il commissariato di Vigata si trova nel Palazzo del Municipio di Scili. Sempre a Scili, ma in Palazzo Iacono, ha sede la Questura di Montelusa. A Ragusa Ibla appartengono altri luoghi principali, come la trattoria “Da Calogero”. Infine, la casa sul mare di Montalbano si trova a Punta Secca, comune di Santa Croce Camerina.

La sceneggiatura dell’episodio Un’albicocca è scritta da Andrea Camilleri e Francesco Bruni. Prende forma dall’omonimo racconto, contenuto nella raccolta Morte in mare aperto e altre indagini del giovane Montalbano.

Olivia Sellerio canta le canzoni della colonna sonora, di cui è anche autrice. Curri Curri è il titolo della sigla iniziale, mentre Vuci mia cantannu è la sigla finale. Della colonna sonora fanno parte anche brani come Lu jornu ca cantavanu li manuAnticchia i celu supra a testaCalati juncu ca passa la china A tia ca lu munni è grannu. Nell’episodio Un’albicocca, queste canzoni si fondono con paesaggi e scene emozionanti, creando momenti particolarmente suggestivi. Vale soprattutto per il brano E si sfarda la negghia.

Le altre musiche de Il giovane Montalbano 2 sono scritte da Andrea Guerra.

Il cast episodio un'albicocca

Il cast episodio un’albicocca

Il cast completo de Il giovane Montalbano 2, con attori e personaggi dell’episodio Un’albicocca:

  • Michele Riondino – Commissario Montalbano
  • Alessio Vassallo – Vice Commissario Mimì Augello
  • Sarah Felberbaum – Livia Burlando
  • Beniamino Marcone – Giuseppe Fazio
  • Andrea Tidona – Ispettore Carmine Fazio
  • Mariela Garriga – Annarosa Testa
  • Lucia Cammalleri – Carla Ramirez
  • Claudio Castrogiovanni – Giuliano D’Antonio
  • Angelo Grandi – Marcello Pennisi
  • Roland Litrico – Pippo Boscolo
  • Serena Ganci – Cantante Marzia Rocca
  • Roberta Caronia – Veronica D’Antonio
  • Marianna Jensen – Karen, modella svedese
  • Roberto Mantovani – padre di Annarosa Testa
  • Adriano Chiaramida – Padre di Montalbano
  • Fabrizio Pizzuto – Agente Agatino Catarella
  • Alessio Piazza – Agente Paternò
  • Maurilio Leto – Agente Gallo
  • Alessandro Giuggioli – poliziotto della Scientifica
  • Rosa Canova – Fruttivendola
  • Massimo De Rossi – Questore Alabiso
  • Giuseppe Santostefano – Dottor Pasquano
  • Carmelo Galati – Giornalista televisivo Rete Libera

Fanno parte del cast,ma non recitano in questo episodio:

  • Alessandra Costanzo – Adelina
  • Maurizio Bologna – giornalista di Tele Vigata
  • Katia Greco – Mery, fidanzata del Commissario Montalbano
  • Franco Sciacca – Don Luigi
  • Serena Iansiti – Stella Parenti, Direttrice della Banca Commerciale


0 Replies to “Il giovane Montalbano 2 episodio Un’albicocca”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*