Nero a Metà 2 episodi Per dirti addio e Amore senza fine


Un nuovo caso ancora più complicato per Carlo Guerrieri che dovrà fare i conti con la morte della sua stretta collaboratrice.


Rai 1 propone questa sera la seconda puntata di Nero a Metà 2 con gli episodi dal titolo Per dirti addio e Amore senza fine.

L’appuntamento è in prima serata con la seconda stagione della fiction interpretata nel ruolo del protagonista da Claudio Amendola.

Nero a Metà 2 Per dirti addio trama

Riassunto della puntata precedente

La prima puntata della scorsa settimana si è chiusa con due eventi drammatici. Inizialmente c’è stato l’omicidio dell’agente Paolo Moselli.

Il giovane è stato investito e travolto da un SUV scuro, mentre nei pressi del luogo dove è avvenuta la tragedia c’era proprio la madre. Anche Carlo Guerrieri era stato testimone della tragedia.

Naturalmente Guerrieri con il suo assistente Malik iniziano ad indagare per portare allo scoperto l’assassino. Nella seconda parte Olga, l’informatrice di fiducia di Carlo, una donna molto esperta nel proprio settore, era sparita senza lasciare traccia. Purtroppo Olga è protagonista di  un evento molto grave che viene rivelato all’inizio della seconda puntata.

Nero a Metà 2 Amore senza fine

Nero a Metà 2 – Per dirti addio – trama

Olga è stata trovata morta. E la squadra diretta da Carlo Guerrieri rimane molto turbata da questa tragedia. Il marito, Muzo, è stato sempre geloso di Olga. Proprio per questo hanno avuto troppe discussioni tra di loro. Era una gelosia che Olga non riusciva più a sopportare. L’uomo però si dichiara innocente.

Carlo Guerrieri e Malik Soprani sono chiamati a risolvere anche questo caso che rappresenta un’altra linea orizzontale nella trama. Significa che la soluzione è prevista soltanto nell’ultima puntata.

Le indagini saranno molto complicate ma il marito di Olga continua a mantenere la propria posizione e a dichiararsi estraneo alla morte della moglie.

Nero a Metà 2 Amore senza fine trama

Nero a Metà 2 – Amore senza fine – trama

Anche nell’episodio Amore senza fine l’evento principale sul quale tutta la squadra è concentrata è la morte di Olga. Il mistero intorno a questa scomparsa comincia ad infittirsi sempre di più. E si ha la sensazione che qualcuno voglia addirittura depistare le indagini del team di Carlo Guerrieri.

Ma c’è un altro evento preoccupante con il quale fare i conti. Infatti la nuova dirigente della squadra, Micaela Carta, è colpita da un grave provvedimento disciplinare. Infatti la dirigente è accusata di avere gestito in modo sbagliato tutta l’indagine sulla morte di Olga. Non solo ma addirittura avrebbe nascosto alcune informazioni.

Intanto c’è un caso di cronaca del quale deve occuparsi Guerrieri insieme ai suoi uomini. Il corpo di una donna è stato ritrovato sulle rive del Tevere. Dalle prime indagini sembra che sia una madre disperata che ha tentato di suicidarsi per la morte di sua figlia.

Le prime ricerche per scoprire di chi si tratta si rivelano subito estremamente complicate. E sarà altrettanto complicato indagare nel passato della vittima per comprendere se si è trattato di una morte volontaria, ovvero suicidio, oppure di un omicidio.

Nero a Metà 2 – il cast completo

Di seguito il cast della serie Nero a Metà 2 e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Claudio Amendola: Carlo Guerrieri
  • Miguel Gobbo Diaz: Malik Soprani
  • Fortunato Cerlino: Mario Muzo
  • Rosa Diletta Rossi: Alba Guerrieri
  • Alessandro Sperduti: Marco Cantabella
  • Margherita Vicario: Cinzia Repola
  • Sandra Ceccarelli: Alice Soprani
  • Alessia Barela: Cristina
  • Antonia Liskova: Micaela Carta
  • Angela Finocchiaro: Giovanna Di Castro
  • Roberto Citran: Elia Santagata
  • Nicole Grimaudo: Marta Moselli
  • Eugenio Franceschini: Enea Chiesa
  • Claudia Vismara: Monica Porta


0 Replies to “Nero a Metà 2 episodi Per dirti addio e Amore senza fine”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*