Nero a metà 2 quarta puntata, episodi Quanto è difficile cambiare e Un gioco pericoloso


La serie con protagonista Claudio Amendola continua con il settimo e l'ottavo episodio. L'appuntamento è su Rai 1 eccezionalmente di lunedì.


Quinta puntata, lunedì 28 settembre 2020 di Nero a metà 2 con gli episodi Quanto è difficile cambiare e Un gioco pericoloso. L’appuntamento è alle ore 21.25 circa in prima serata su Rai 1. La serie, questa settimana, ha un doppio appuntamento in palinsesto. Oggi, lunedì e giovedì 1 ottobre 2020.

Protagonista è Claudio Amendola. Con lui Miguel Gobbo Diaz, Fortunato Cerlino, Antonia Liskova e con la partecipazione di Angela Finocchiaro e Nicole Grimaudo. La regia è di Marco Pontecorvo. La produzione è di Rai Fiction e Cattleya in collaborazione con Netflix.

Nero a metà 2 dove eravamo rimasti

Nella puntata precedente di Nero a metà 2 andata in onda lo scorso 24 settembre, erano state proseguite le indagini sulla morte di Olga. Si era constatato come gli ultimi indizi avevano scagionato definitivamente Muzo, il marito della donna.

L’ispettore Carlo Guerrieri aveva così dimostrato che Olga e Paolo sono stati uccisi dalla stessa persona. Nella parte finale del secondo episodio c’era stato un vero e proprio colpo di scena nella vita privata del poliziotto Guerrieri. Dopo aver inutilmente lottato contro i sentimenti che lo spingono verso Marta, Carlo cede. I due fanno l’amore e Cristina lo scopre.

Nero a metà 2 quinta puntata Alessandro Sperduti e Margherita Vicario                                                                        

Nero a metà 2 trama settimo Quanto è difficile cambiare

La trama del settimo episodio ruota intorno ad un omicidio. Una assistente sociale è stata uccisa nel suo garage. Il primo sospettato è l’ex partner che un tempo la picchiava e che la sera dell’omicidio si trovava proprio a casa sua. Non è lui il colpevole, ma un uomo pericoloso allontanato per questo dalla moglie. Indagando sul caso, Muzo inizia a fare i conti con il senso di colpa per la morte di Olga.

Cristina trova la richiesta di trasferimento di Marta presso il dipartimento di Carlo e decide di mettere suo marito di fronte a una scelta difficile.

Alba parte per la Svizzera desiderosa di incontrare sua madre e Malik senza dirle nulla la segue. Un’occasione che porta a un inaspettato riavvicinamento tra i due. Prima del deludente incontro a distanza con la madre, accompagnata da una ragazza che la sorella di Alba…

Trama ottavo episodio Un gioco pericoloso

Nell’ottavo episodio uno sportivo è morto per avvelenamento nel letto in cui ha passato la notte con una sua cliente. I sospetti si concentrano su di lei, ma le indagini conducono presto a qualcuno della sua cerchia familiare.

Marta è andata a Napoli per seguire una pista sull’omicidio di suo figlio senza però dire nulla a  Carlo. Lui lo viene a sapere e le mette alle costole Cantabella.

Il capo della polizia postale Nusco continua ad analizzare i cellulari di Olga e Paolo e scopre che sono stati hackerati insieme a quelli di Muzo e Marta. Inizia ad avere paura e senza avvisare nessuno si dà alla fuga, ma viene accoltellato nel suo garage.

Carlo, deluso per il comportamento di Marta, decide di non accettare il suo trasferimento. E proprio mentre è a casa sua lo raggiunge una telefonata di Nusco che gravemente ferito chiede aiuto.

Lisi fa un regalo a Emma, Cantabella lo trova e lo prende a pugni.

La puntata è fruibile su RaiPlay.



0 Replies to “Nero a metà 2 quarta puntata, episodi Quanto è difficile cambiare e Un gioco pericoloso”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*