x

Connect with us

x

Soap e serie tv

Speravo de morì prima Sky e NOW TV – La serie su Francesco Totti è disponibile dal 19 marzo

Speravo de morì prima, la serie TV ispirata alla vita di Francesco Totti è disponibile su Sky e in streaming su NOW TV dal 19 marzo 2021.

Pubblicato

il

Speravo de morì prima Sky
Speravo de morì prima, la serie TV ispirata alla vita di Francesco Totti è disponibile su Sky e in streaming su NOW TV dal 19 marzo 2021.
Condividi su

La serie TV di genere dramedy Speravo de morì prima è disponibile come esclusiva Original su Sky, e in streaming on demand su NOW TV a partire dal 19 marzo 2021, dalle 21.25.

I sei episodi della serie, ciascuno della durata di 50 minuti,  sono visibili anche in 4K HDR, tramite Sky Q satellite. I clienti Sky da più di tre anni, infine, possono vedere i primi episodi della serie in anteprima on demand dalla sezione extra del loro account.

Il genere di appartenenza della serie tv è definibile “dramedy“: una fusione di “dramma”, la storia vera come raccontata da Francesco Totti stesso, e “commedia”. Infatti, per il protagonista Francesco Totti, lasciare la sua squadra dopo 20 anni come capitano, 27 come giocatore giallorosso, è stata un’esperienza traumatica; pertanto, nella narrazione si intrecciano momenti di estrema serietà con elementi e un tono generale da commedia. Del resto, Totti è da sempre un campione di calcio, ma anche di autoironia e simpatia.

Speravo de morì prima Sky e NOW TV, regia, protagonisti, dove è girato

La serie è diretta da Luca Ribuoli, e sceneggiata da Stefano Bises, Michele Astori e Maurizio Careddu. Pietro Castellitto recita nella parte del protagonista Francesco Totti. Ad affiancarlo nel ruolo di Ilary Blasi, moglie del campione giallorosso, c’è l’attrice Greta Scarano. 

Nel cast presenti fra gli altri, anche Monica Guerritore e Giorgio Colangeli che interpretano rispettivamente Fiorella ed Enzo, i genitori del calciatore. Infatti, in Speravo di morì prima sono raccontate tramite flashback alcune delle esperienze del capitano giallorosso prima che divenisse celebre in tutto il mondo.

Le riprese si sono svolte interamente a Roma. In particolare, il centro sportivo di Trigoria è stato ricostruito all’interno del Salaria Sport VillageInfine, in una villa all’Olgiata, quartiere residenziale romano, sono state girate le scene che si tengono nella residenza di Francesco Totti.

La serie è prodotta da Mario Gianani per Wildside, del gruppo Fremantle; con Capri Entertainment di Virginia Valsecchi, The New Life Company e Fremantle per  Sky Originals.

La stessa Fremantle si è poi anche occupata della distribuzione internazionale di Speravo de morì prima.

Speravo de morì prima Sky NOW TV

Trama della serie tv

La trama di Speravo de morì prima è tratta dal libro Un capitano, di Francesco Totti e Paolo Condò, edito da Rizzoli Libri S.p.A.. Nell’arco di sei episodi, la serie racconta l’ultimo anno e mezzo di carriera come capitano della Roma del “pupone” Francesco Totti.

Nello specifico, la narrazione parte dal 2015 fino ad arrivare al 28 maggio 2017. Ovvero, il giorno in cui Totti ha disputato l’ultima partita con la A.S. Roma.

In Speravo de morì prima sono quindi contenuti diciotto mesi della vita di Francesco Totti; dal ritorno di Luciano Spalletti come allenatore della Roma, subentrato a Rudi Garcia, fino all’addio di Totti alla fascia da capitano, alla Roma e al calcio. Passando attraverso un anno e mezzo e due stagioni calcistiche, intense e indimenticabili per tutti i fan della A.S. Roma.

Il finale della serie Sky Originals

I fan ricordano bene gli eventi di quell’anno e mezzo: le tensioni, la voglia di giocare, la sofferenza del restare più volte in panchina, così vicino e così lontano dal campo. La serie non esclude nessuno di quei momenti, pubblici e privati, nè le emozioni che Totti stesso racconta, nel suo libro. Emozioni che hanno coinvolto l’intera comunità calcistica, e tutta la città di Roma.

Infine non potevano mancare, nel corso degli episodi, numerosi filmati di repertorio originali. Ad esempio, le riprese della partita contro il Torino, durante la quale Totti segnò la celebre doppietta che ribaltò il risultato, portandolo sul 3-2 in favore della Roma.

La serie si conclude il 28 maggio 2017: è la data in cui Francesco Totti ha disputato il suo ultimo incontro calcistico. In seguito, dopo più di 700 partite e 300 gol, a 40 anni compiuti, Francesco Totti si ritira dal calcio professionistico.

Speravo de morì prima Sky NOW TV

Speravo de morì prima Sky NOW TV, il cast

Ecco il cast della serie tv Speravo per morì prima ed i relativi personaggi interpretati:

  • Pietro Castellitto è Francesco Totti
  • Greta Scarano è Ilary Blasi
  • Gian Marco Tognazzi è Luciano Spalletti
  • Monica Guerritore è Fiorella, la madre di Totti
  • Giorgio Colangeli è Enzo, il padre di Totti
  • Primo Reggiani è Gioancarlo Pantano, storico amico di Totti
  • Alessandro Bardani è Angelo Marrozzini, il cugino del capitano
  • Gabriel Montesi è Antonio Cassano
  • Marco Rossetti è Daniele De Rossi
  • Massimo De Santis è Vito Scala
  • Eugenia Costantini è Fiorella da giovane
  • Federico Tocci è Enzo da Giovane

 


Condividi su

Appassionato di Cinema e Serie TV, di libri e di fumetti, di video e di videogiochi. Di avventure, si può dire riassumendo. Non ama molto dormire, ma a volte lo costringono. Del resto, gli servirebbero delle "vite extra" per seguire tutti i suoi hobby e interessi. Intanto, fa quel che può con quella che ha: scrive, disegna, registra video, ogni tanto mangia. A tal proposito, potrebbe sopravvivere mangiando solo pizza. Se serve, anche pizza estera, quando viaggia. Sì, anche quella con sopra l'ananas.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

ARCHIVIO

Giugno 2022
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it