Un po’ sto a casa spin off di Un posto al sole su RaiPlay


Da lunedì 11 maggio i protagonisti della serie di Rai 3 si raccontano su RaiPlay. Ogni giorno per 40 puntate.


Arriva lo spin off di Un posto al sole e si chiama Un po’ sto al sole. I personaggi della serie più longeva d’Italia tornano in uno spin-off su RaiPlay a partire da lunedì 11 maggio. Saranno 40 puntate disponibili online, ogni giorno dal lunedì al venerdì. E vengono rilasciate alle 18.00.

Un po’ sto a casa spin off di Un posto al sole su RaiPlay

I protagonisti dello spin off sono Patrizio Rispo, Marina Tagliaferri, Ilenia Lazzarin e tutti gli altri attori del cast di Un posto al sole.

Dopo oltre ventitré anni di messa in onda  ininterrotta, dal 23 ottobre del 1996, le riprese di Un posto al sole si sono fermate a causa dell’emergenza coronavirus.  Per essere vicini al pubblico, i personaggi hanno deciso di continuare ad essere vicini al pubblico sulla piattaforma streaming Rai. Si ricomincia a raccontare dal 4 maggio.
Terminato il lockdown i condomini di Palazzo Palladini sono alle prese con la Fase 2 dell’emergenza sanitaria. Nonostante il lento riavvicinamento alla normalità e le prime attività consentite, i protagonisti di Un posto al sole si telefonano, cercano di sapere come si sono impegnati. Insomma, in termini brevi, si importunano a vicenda.

Negli episodi della serie, ogni personaggio racconta la propria quotidianità, fatta di storie brevi e di condivisioni di emozioni e pensieri con vicini o parenti. Chiederà aiuto per risolvere un problema o per soddisfare un’esigenza.

Un po' sto a casa spin off

Un po’ sto a casa il racconto dei protagonisti

Raffaele, il portiere di Palazzo Palladini, è sempre nella sua guardiola e si dedica alle parole crociate. Felice si mettere in pratica il distanziamento sociale. Ma viene continuamente disturbato dagli inquilini del palazzo.

Giulia, insieme a Patrizio, lo chiama continuamente per vincere finalmente la sua sfida ai fornelli.

In assenza di Silvia, ancora dalla madre, Diego cerca di rimettere in sesto Caffè Vulcano e con l’aiuto di Alex riattiva il servizio di delivery per i loro clienti.
Viola segue brevi lezioni di storia dell’arte da casa. In attesa della riapertura dei musei e di poter continuare a viaggiare, illustra ai suoi amici le bellezze di Napoli. Si sofferma anche sulle zone più colpite dal virus, descrivendone i tesori culturali.

 Bice, parrucchiera ed estetista, attende di tornare al lavoro. Nel frattempo si diverte a importunare Mariella e il fratello Sasà, preoccupato per il suo dottor Stranamore. Adesso che possono rivedersi, quali sarà il suo comportamento?
Previste, inoltre, le surreali dirette del video blogger Vittorio, conosciuto come Vicky beef, che coinvolgono anche Michele e Alex, il suo “affetto stabile”.

Franco continua con il suo frenetico bricolage. Con trapano e martello, smonta, rimonta, costruisce, disturbando la quiete degli altri inquilini.
Naturalmente tutto avviene in videochiamata, da remoto.

Prodotto da Rai Fiction, Fremantle e Centro di Produzione Tv di Napoli della Rai, Un po’ sto al sole cerca di intrattenere i telespettatori. Nell’attesa di riaprire il set della serie madre.



0 Replies to “Un po’ sto a casa spin off di Un posto al sole su RaiPlay”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*