Mondiali Russia 2018 | il bilancio dell’Auditel. Pieno di ascolti per Mediaset


Calato il sipario di Mondiali di Russia 2018. Resoconto, statistiche ed ascolti dell'evento sportivo che con Francia- Croazia ha sfiorato il 67% di share.


Ieri si sono conclusi i Mondiali di Russia 2018,la manifestazione calcistica più importante del mondo che ha decretato la vittoria della FranciaMediaset ha trasmesso tutte le 64 partite giocate.

Quest’anno Mediaset, per la prima volta, ha acquisito i diritti di trasmissione della manifestazione sportiva La tv commerciale italiana ha vinto la propria scommessa con un investimento totale di 170 milioni, mentre la Rai ne aveva offerti 167 e non ha avuto il coraggio di rilanciare l’offerta.
Ciò ha permesso all’azienda milanese di trasmettere le 64 partite della Coppa del Mondo FIFA 2018 grazie anche all’unione produttiva ed editoriale di Mediaset Italia e Mediaset España.
Ha avuto molta importanza anche la gestione del pacchetto web di Mediaset che ha offerto tutta la programmazione tv in diretta sulle property web Mediaset.

Mondiali Russia 2018 | gli ascolti

Conclusa la finale di ieri pomeriggio tra Francia e Croazia che ha raggiunto la stratosferica share del 66.6%, si possono iniziare a trarre bilanci in termini di ascolti.

Per Canale 5, le 19 partite in onda, fra tardo pomeriggio e prima serata, hanno portato un ascolto medio di 7.087.000 spettatori, e una share che raggiunge il 40%. Il match più visto, è stato Croazia – Inghilterra, con 10.785.000 spettatori medi e una share del 47,2%. La migliore, in termini di share invece è stata Francia – Argentina, il big match degli Ottavi di finale, in onda nel pomeriggio, ha toccato il 47,4% di share.

Una delle prime prove del gradimento del pubblico, è anche il numero di spettatori registrato durante la partita inaugurale della manifestazione,Russia – Arabia Saudita, che pur essendo stato il match meno visto,è stato seguito da ben 3.442.000 spettatori.

Su Italia Uno invece sono andate in onda trentacinque partite e la media per la rete è stata di 3.843.000 spettatori, e il 26% di share. Il match più visto è stato Nigeria – Argentina, in onda in prima serata, seguito da 7.384.000 spettatori, e il 32,7% di share.

Per Mediaset è andato tutto così bene che anche l’unico neo che c’era all’inizio di questa avventura, ovvero i pochi ascolti di “Balalaika” è stato ben presto rimosso.

Infatti il programma non è partito bene, la fusione di spettacolo e sport non sembrava una chiave vincente. Balalaika non era riuscita a sfruttare il grande traino delle partite ed era stata anche al centro di polemiche perchè si era dato troppo spazio all’intrattenimento a discapito dell’evento calcistico.

Il programma ha avuto 10 giorni di interruzione, quando le partite sono andate in onda su Italia 1 ed è tornato con una nuova formula più aderente alla mission sportiva a partire dallo scorso 30 giugno.

Qualche segnale positivo c’è stato al punto che Mediaset ha deciso di realizzare lo speciale proposto domenica 15 luglio dopo la conclusione di Francia- Croazia.

Un lungo appuntamento con il quale Nicola Savino, senza la co- conduttrice Ilary Blasi e senza Belen Rodriguez, ha salutato i tifosi. Il conduttore, solo al comando, si è preso la soddisfazione, nella fascia dell’access prime time, di raggiungere, con la prima parte di Balaika – La Finale, 5.490.000 telespettatori con una share del 34,29%.



0 Replies to “Mondiali Russia 2018 | il bilancio dell’Auditel. Pieno di ascolti per Mediaset”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*